Riso al profumo d’estate

INGREDIENTI per due persone

-200g riso venere

-4 alici sotto sale

-2 steli di prezzemolo

-un pizzico d’aglio

-10 g di zenzero (prenderemo solo il succo)

-2 capperi dissalati

-1 peperone arrostito.

-olio evo q.b.

 

PROCEDIMENTO

Per prima cosa mettiamo a cuocere il riso, prendiamo un tegame nel quale verseremo il riso e dell’acqua fredda fino a superare di circa 5 cm il livello del riso, aggiungiamo un pizzico di sale. Facciamo cuocere per circa 40-45 minuti. La scoliamo e lo raffreddiamo sotto un getto di acqua fredda.

Per preparare il peperone arrostito, abbiamo bisogna di una bistecchiera ( preferibilmente in ghisa), sul quale porremo il nostro peperone e con pazienza faremo cuocere lentamente su ogni lato, girandolo circa ogni 3 minuti, fin quando la pellicina esterna si sarà bruciacchiata. Poi lo riponiamo in un sacchetto di carta( vanno benissimo anche quelli del pane) e lo facciamo riposare per circa 10 minuti, questa operazione faciliterà eliminazione della pellicina. Trascorso il tempo necessario priviamo il peperone della pelle, dai semi interni e del picciolo. Condiamo le falde di peperone  con un pizzico di sale e un filo d’olio e poniamo da parte.

Prepariamo la salsina che condirà il nostro riso, in un frullatore mettiamo le alici pulite e dissalate, i capperi, il prezzemolo, l’aglio, e il succo delle zenzero (che abbiamo ottenuto grattugiando lo zenzero e pressando tra due cucchiai la polpa di zenzero grattugiata). Frulliamo il tutto e aggiungiamo poco per volta circa due cucchiai di olio evo per emulsionare .

Condiamo il riso con delle falde di peperone arrostito tagliate in piccoli pezzetti e la salsina preparata in precedenza.

riso venere al profumo d'estate

Precedente MUFFIN AL LIMONE Successivo Cookies con gocce di cioccolato