Crea sito

Tag Archive for Pasta frolla

Ravioli di frolla

Il bello di questi ravioli dolci è che possono essere farciti a piacere: marmellata, crema, cioccolato, miele e frutta secca… addirittura, se ne avrete voglia, potrete farli misti in un’unica infornata! 🙂

Ingredienti:

300g di pasta frolla

marmellata (io ho usato quella di melone)

praline di zucchero colorate

 

Stendete la pasta finemente (deve essere almeno 2mm) e ritagliate tanti cerchi con l’aiuto di un coppapasta. Versate un cucchiaino di marmellata al centro e chiudete il raviolo. Assicurate la chiusura premendo sui bordi i denti di una forchetta, spennellate con poco latte la superficie del raviolo e cospargetelo di praline colorate. Cuocete in forno per 15 minuti a 190°.

 

Crumble di uva fragola e marmellata di melone

Tortine di pastafrolla con uva fresca e marmellata di melone.

 

Ingredienti:

300g di pasta frolla

1-2 grappoli di uva fragola

marmellata di melone

zucchero a velo

Sbriciolate la pasta frolla in degli stampini per muffin. Adagiatevi 6-7 cicchi di uva fragola e lasciate cadere su di essi un cucchiaino di marmellata di melone. Cuocete a 190° per circa 15 minuti e sfornate. Spovelverate di zucchero a velo.

Dosi per fare la marmellata di melone: 1kg di melone giallo (o verde), 650g di zucchero, cannella in polvere.

Pasta frolla della Pippa

Pubblico, su richiesta di un’amica, la mia personale ricetta della pasta frolla. Ho impiegato anni a trovarne una che fosse adatta a fare i biscottini di Natale e oggi ho perfezionato la mia versione.

Ingredienti:

1 uovo

5 cucchiai di zucchero

80g di burro fuso

1/2 presa di lievito

1 pizzico di sale

farina (circa 200g ma bisogna procedere a tentativi, come per fare la pasta all’uovo, si versa tanta farina quanta l’uovo e capace di impastarne)

Sbattete con la frusta l’uovo intero con lo zucchero, il pizzico di sale e il lievito. Quando il composto sarà bello spumoso amalgamate il burro fuso. Poi iniziate a versare la farina (diciamo prima 100g e poi il resto) fino a ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.

Lasciate riposare per 15 minuti e se volete fare i biscottini della foto prendete 100g di cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria con 2-3 cucchiai di latte.

Tornate alla pasta e stendetela su un piano di marmo ben infarinato o su una spianatoia. Fate una sfoglia di non meno di mezzo centimetro e procedete a creare i vostri biscotti con le formine che desiderate.

Aiutatevi con una spatolina per staccare i biscotti ancora crudi dalla spianatoia e adagiateli su una teglia dove avrete messo della carta da forno. Cuoceteli a 180° per 15 minuti. Se li desiderate più cotti aumentate di 3-4 minuti il tempo di cottura.

Sfornate e quando saranno freddi immergete una parte del biscotto nel cioccolato fuso e mettetelo a freddare sulla stessa teglia con la carta da forno dove li avete cotti (o se avete una teglia sola a disposizione, su una superficie coperta da carta da forno).

Lasciateli raffreddare e compattare per almeno 4 ore (meglio se in frigo).