Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, class 'AGPressGraph\manipulator' does not have a method 'httpsCanonicalURL' in /membri/drolmakyd/drolmakyd/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286
Crea sito

Tag Archive for Natale

Sigari di cocco e nutella

Ecco un valido aiuto per smettere di fumare! L’unica contrindicazione è che si rischia la dipendenza!!!

Ingredienti:sigari

per i sigari

125g di yogurt bianco

125g di burro

200g di farina

50g di cacao amaro

2 cucchiai di zucchero

1/2 bustina di lievito

scorza d’arancia grattugiata

1 pizzico di sale

per il ripieno

nutella

cocco disidratato

Mescolare lo yogurt con zucchero, scorza d’arancia grattugiata, un pizzico di sale e il lievito. Aggiungete il burro fuso e amalgamate il tutto. Unite quindi il cacao e infine la farina. Ottenete un composto omogeneo e lasciate riposare in frigorifero per circa mezzora.

Dividete l’impasto in piccole palline della grandezza di una noce e stendetele con il matterello in una forma d’ellisse.

Spalmate la superficie con la nutella e spolverate con il cocco. Arrotolate a partire dal lato lungo fino ad ottenere dei “sigari”. Infornate a 180° per circa 15 minuti.

Tarte tatin di arance al cacao

Oggi ho sperimentato questa ricetta ispirata dal Natale imminente (mancano ormai solo 21 giorni!!) e questo è il risultato. Una torta gustosa e particolare, da accompagnare con un goccio di liquore, magari un vinsanto o un dolce frizzante.

Ingredienti:

5 arance (2 spremute e 3 intere)

75g di cacao amaro

180g di farina 00

2 cucchiai di farina di nocciole (o nocciole tritate)

4 uova

9 cucchiai di zucchero

2 tazzine da caffè di olio di semi

1 bustina di lievito

1 pizzico di sale

3-4 cucchiai di zucchero di canna

palline di zucchero argentate o codette (facoltativo)

 

Montate bene i tuorli con lo zucchero e il lievito. Aggiungete l’olio e amalgamate prima il cacao e poi la farina e la farina di nocciole, versando gradualmente il succo d’arancia. Poi montate a neve gli albumi e aggiungeteli delicatamente all’impasto. Aggiungete anche una tazzina d’acqua se l’impasto vi sembra troppo sodo. Imburrate la teglia (quadrata o tonda) con abbondante burro, soprattutto sul fondo, e spolverate con zucchero di canna.

Adagiate aul fondo le 3-4 arance sbucciate e tagliate a fette rotonde. Se vi piace mettetele anche ai lati della tortiera. Versate l’impasto al cacao e cuocete per circa 45 minuti a 180°. Controllate la cottura con uno stecchino infilato nella torta.

Sfornate e fate raffreddare almeno un quarto d’ora prima di capovolgere la teglia su un vassoio da portata. Se lo desiderate potete decorarla con le codette di zucchero colorate o con le palline argentate.

 

Panettone di Natale a Treccia

Questa ricetta arriva direttamente dalla Repubblica Ceca e siccome mi piace sperimentare ho pensato di provarla. Visto il risultato voglio proporla anche a voi, non è una ricetta velocissima ma non è neanche particolarmente complicata. L’estetica particolarmente raffinata di questo dolce lo rende molto adatto al periodo natalizio.

Ingredienti (per 8-10 persone):

350g di farina tipo 0

350g di farina di semola

50g di lievito di birra fresco (o 14g di quello secco, equivalente a due bustine)

120g di zucchero

2,5dl di latte o panna

sale

3 tuorli + 1 uovo (per spennellare)

1 busta di zucchero vanigliato (facoltativo)

un pizzico di noce moscata

130g di burro

120g di uvetta

70g di mandorle spellate

Sciogliete il lievito con un po’ di zucchero, 2-3 cucchiai di latte tiepido e un po’ di farina e lasciate lievitare.

In una terrina lavorate il burro con i tuorli, il sale, il resto dello zucchero e un pizzico di noce moscata. Aggiungete il lievito fermentato, le farine e il latte e lavorate fino ad ottenere una pasta liscia e abbastanza densa. Cospargetela con la farina e coprite con un panno umido. Mettete a lievitare in un posto caldo per almeno un’ora.

Sulla spianatoia lavorate la pasta con le mani, impastando l’uva e 50 g di mandorle tritate.

Dividete la pasta in 9 parti e fatene dei cilindretti lunghi. Formate una treccia di 4 ciocche. Trasferitela sulla teglia imburrata e schiacciatela nei punti d’incrocio. Ponetevi sopra l’altra treccia a 3 ciocche e completate l’opera con una treccia a 2 ciocche sopra al tutto. Fermate le estremità libere sotto la base della treccia.

Lasciate lievitare il panettone per 15 minuti. Poi spennellatelo coll’uovo sbattuto, cospargete con le mandorle tagliate a listarelle e mettetelo in forno a 200° per 5 minuti. Poi abbassate la temperatura a 180° e lasciatelo in forno per circa mezzora. Controllate la cottura con uno stecchino e sfornatelo. Traferitelo su un vassoio e fatelo raffreddare.

Consiglio: Con la stessa pasta potete preparare la “corona dell’avvento”. Fate una treccia a 3 ciocche e poenetela nello stampo imburrato rotondo, collegando le sue estremità. Zuccherate la corona cotta, decoratela con un nastro rosso e con le 4 candele dell’avvento.