Crea sito

Tag Archive for coloranti

Torta di carote e mandorle

Dopo tanti anni, ecco il mio tributo a colei che mi ha fatto assaggiare la torta di carote per la prima volta: la mia carissima professoressa di lettere delle superiori. Anche la decorazione viene a quella fatidica “prima volta”…

Ingredienti:torta di carote2

2 uova

7 cucchiai di zucchero

poco latte

5 cucchiai di olio di semi

250g di farina

50 g di fecola

200g di mandorle

250g di carote

essenza di fiori d’arancio

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito

2 arance

4 cucchiai di zucchero

1/2 panetto di pasta di mandorle

colorante giallo e rosso in gel

carta crespa verde

Dividete i tuorli dalle chiare e montateli con lo zucchero. Se necessario aggiungete un po’ di latte per facilitare questa operazione. Aggiungete il lievito e 1 pizzico di sale e mescolate bene.

Passate al mixer le mandorle e le carote e unitele al composto. Aggiungete i cucchiai di olio e mescolate bene. Infine unite la fecola e la farina e ammorbidite l’impasto con un altro po’ di latte. Montate le chiare a neve e unitele al resto.

Riscaldate il forno a 180° e infornate per 30-40 minuti. Mentre il dolce cuoce nel forno preparate le carotine di pasta di zucchero:

1) impastate la pasta di zucchero con i coloranti, mischiandoli di volta in volta finché non ottenete un colore che vi soddisfi.

2) modellate tante piccole carotine di 4-5 cm di lunghezza;

3) ritagliate le foglioline da delle striscioline di carta crespa verde che piegherete per ottenere un effetto “ciuffo d’erba” e inserirete in cima alle vostre carotine.

Sfornate e sistemate in un piatto da portata o un vassoio quando la torta sarà appena tiepida.

Preparate uno sciroppo con il succo di due arance e 4 cucchiai di zucchero fatti bollire per 3-4 minuti a fuoco alto. Quando lo sciroppo di sarà addensato spennellate la supreficie del vostro dolce (anche lungo i bordi).

Decorate son le vostre carotine e se volete potete dare un effetto “cestino”, intrecciando due strisce di pasta di zucchero (di quella avanzata, stesa su una spianatoia) e sistemandole lungo i bordi come una cornice.

 

Torta mascherata con… sorpresa!

A Carnevale ogni scherzo vale! E anche ogni dolce! 🙂
Quest’anno ho ideato una torta che vuole essere la rappresentazione stessa del Carnevale, con i suoi colori, gli scherzi e le sorprese. Usando dei semplici coloranti ho “mascherato” una semplice torta margherita in un’arlecchinata birbante, con tanto di panna e… sorpresa!
Vediamo come ho fatto:

 

Ingredienti:

4 uova

9 cucchiai di zucchero

16 cucchiai di farina (la suddivisione in cucchiai è utile in questo particolare caso)

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito per dolci

4.5 cucchiai di colorante blu

4-5 cucchiai di colorante verde

4.5 cucchiai di colorante rosso (ho usato i coloranti alimentari liquidi, comprati al supermercato)

1/2 bicchiere d’acqua

140 ml di olio di semi

1 presa di sale

per la farcitura:

200g di panna fresca

2 cucchiai di zucchero a velo

per la decorazione:

ciliegie candite

codette di zucchero

sciroppo di arancia

Per prima cosa ho diviso gli albumi dai tuorli e ho messo gli albumi in frigo. Ho montato i tuorli con lo zucchero, ho aggiunto la presa di sale, la vanillina e l’olio. A questo punto ho amalgamato solo 4 cucchiai di farina, poi ho montato gli albumi a neve e li ho delicatamente inseriti nell’impasto.

Con un romaiolo ho separato l’impasto in quattro terrine delle stesse dimensioni e ho iniziato a preparare gli impasti colorati: alla prima terrina ho aggiunto 4-5 cucchiai di colorante rosso, l’ho ben amalgamato e ho aggiunto altri 3 cucchiai di farina. Ho proceduto in modo analogo per il blu e per il verde. Per l’impasto che restava incolore (o comunque giallo dalle uova), ho reso più fluido l’impasto con 1/2 bicchiere d’acqua (se si vuole un gusto più deciso si può aromatizzare l’acqua con una fialetta di limone).

Armata di 4 cucchiai diversi, ho composto, in una teglia da ciambellone precedentemente imburrata a dovere, la maschera di carnevale della mia torta: a turno ho versato nello stampo i 4 colori, in modo che dopo cotta risultasse una cosa di questo tipo:

 

 Una volta cotta, ho aspettato che la torta raffreddasse prima di sformarla. Quindi l’ho capovolta su un piatto di portata e l’ho tagliata in due ciambelle… con il buco :). Ho montato la panna con i due cucchiai di zucchero a velo e l’ho farcita. Prima di appoggiare il disco superiore sulla panna, però, ho nascosto nella farcitura una piccola sorpresa, una piccola statuetta di plastica (una sorpresa dei più famosi ovetti di cioccolato), destinata a essere trovata durante un probabile gioco di società (infatti questo tipo di torta si adatta particolarmente alle feste in maschera). Chi la trova dovrà fare una penitenza decisa dagli altri, oppure sarà il Re del Carnevale e avrà il potere di chiedere qualunque cosa alle altre maschere :).

Per decorarla, ho ricavato uno sciroppo al gusto di arancia facendo bollire per qualche minuti mezzo bicchiere di succo d’arancia e 3 cucchiai di zucchero, poi ho spennellato la superficie della torta e l’ho cosparsa di codette di zucchero colorate e, come tocco finale, ho tagliato ogni ciliegia candita in due metà e ho le ho poste sungo tutta la circonferenza superiore del ciambellone, quando si dice: “mettere la ciliegina sulla torta” :).

 

Buon Carnevale a tutti!!!!