Crea sito

Tag Archive for cioccolato

Tartufi al cocco

Ricetta facile e veloce, per dei tartufi al cocco particolarmente “sostenuti”. Per una maggiore morbidezza aggiungete 100g di panna da montare al cioccolato fuso o la stessa quantità di formaggio spalmabile tipo “Philadelphia”.

Ingredienti:tartufi al cocco

200g di cioccolato al latte (oppure 100g al latte e 100g fondente)

200g di cocco disidratato

cacao amaro

Temperate il cioccolato in pezzi facendolo fondere a bagnomaria (o nel microonde) ad una temperatura che non superi i 45°. Rimestate continuamente con una frusta finché il vostro cioccolato non sarà liquido.

Togliete dal fuoco e aggiungete il cocco. Amalgamate bene e continuate a mescolare finché non si sarà raffreddato e solidificato ad una densità per la quale sarà possibile manipolarlo. Per accelerare questo processo ponete il recipiente contenente il cioccolato in un bagnomaria freddo.

Prelevate una piccola quantità di impasto di cioccolato e cocco (un cucchiaino da tè), passatelo in un piatto con del cacao amaro e formate delle polpettine. Ripassatelo un’altra volta nel cocco e sistemate ogni pallina in un pirottino piccolo.

Fate riposare in frigo almeno un’ora prima di servire.

Margherita farcita di Chantilly all’arancia e glassata al cioccolato

Un classico della pasticceria che fa sempre piacere gustare, questa Torta Margherita farcita di crema chantilly aromatizzata all’arancia. Adatta ad ogni occasione in cui ci sia da festeggiare, questa torta è una variante glassata al cioccolato del Ciambellone delle feste.

Ingredienti:torta margherita farcita

per la base

3 uova

7 cucchiai di zucchero

scorza di 1 limone grattugiata

250g di farina

50g di fecola di patate

1 bustina di lievito

1 bicchiere di latte

125 ml di olio di semi

1 pizzico di sale

per la crema chantilly

1 uovo

2 cucchiai di zucchero a velo

scorza d’arancia

1 cucchiaio di fecola di patate

250 ml di latte

200 ml di panna fresca

per la glassa

200g di cioccolato fondente

100ml di panna fresca

per decorare

ciliegie candite

praline di zucchero argentate

fiori di ostia/zucchero

1)Iniziate con la base della torta.

Separate gli albumi dai tuorli e montate bene questi ultimi con lo zucchero. Aggiungete la scorza del limone, il pizzico di sale e il lievito e mescolate aggiungendo anche l’olio. Quando il composto sarà spumoso e ben profumato di limone aggiungete la farina e la fecola gradatamente al bicchiere di latte.

A parte montate gli albumi a neve e incorporateli delicatamente all’impasto. Versatelo poi in una teglia ben imburrata e cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti o 165°-170° a forno ventilato per 20 minuti. Non aprite il forno durante questo tempo, altrimenti la torta margherita si affloscerà. Passato questo tempo controllate con uno stecchino la cottura della torta. Fatela raffreddare e sfornatela su un piatto di portata.

2) Mentre la torta si raffredda preparate la crema chantilly.

Fate la crema sbattendo uovo, fecola e zucchero, scaldate il latte e aggiungetelo all’uovo sbattuto. Mettetelo sul fuoco e aggiungete una scorzetta d’arancia. Fate addensare (se la crema risultasse troppo liquida aggiungete un foglio di colla di pesce precedentemente ammollato in acqua fredda e strizzato). Lasciate raffreddare. Montate la panna con lo zucchero a velo e aggiungetela alla crema.

Tagliate la torta in due dischi e farcitene uno dei due, richiudete e passate in freezer per mezzora.

3)Preparate a questo punto la glassa al cioccolato.

In un pentolino a bagnomaria, sciogliete il cioccolato con la panna liquida e rimestate con una frusta fino a che non ottenete una glassa densa e uniforme. Togliete il dolce dal freezer e versate la glassa sulla superficie, stanto attenti a coprire anche i bordi laterali. Fate questa operazione con una spatola di legno, metallo o silicone, l’importante è che abbia una superficie piatta.

4) Decorate la torta.

Procedete a “disegnare” sulla torta tante piccole onde con una forchettina da dessert e decorate con ciliegie candite e praline argentate lungo la circonferenza. Posizionate al centro tre fiorellini. Riponete in frigo per almeno 1 ora prima di servire.

 

Torta al cioccolato con crema di menta

Questa torta mi è stata espressamente chiesta per un compleanno ed è la mia prima decorata con pasta di zucchero, che negli ultimi tempi va tanto di moda. Tra un pasticcio e l’altro ho rimediato quello che vedete qui sotto, forse l’aspetto può essere migliorato, ma sulla bontà direi che ci siamo 🙂

Ingredienti:

per la base

270g di farina

3 uova

250g di zucchero

150g di cioccolato fondente

5 cucchiai di cacao amaro

125g di burro ammorbidito

1,5 cucchiaini di lievito

1,5 cucchiaini di bicarbonato

120ml di latte

per la crema

100ml di sciroppo alla menta

30ml di acqua

400ml di panna fresca

3 tuorli d’uovo

per la copertura e decorazione

pasta di zucchero verde pisello e verde menta

perline di zucchero argentate

 

In una planetaria o robot da cucina montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema al burro. Incorporate le uova, il cioccolato fuso a bagnomaria, il poco latte. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo aggiungete un po’ alla volta il cacao, la farina, il lievito e il bicarbonato. Preparate una teglia (tonda o rettangolare, come preferite) e infornate a 180° per circa mezzora. Controllate la cottura con uno stecchino e fate raffreddare fuori dal forno.

Fate bollire per 1 minuto lo sciroppo di menta con l’acqua. Sbattete i tuorli in un pentolino e unitevi, sempre sbattendo con una frusta (anche elettrica), lo sciroppo di menta a filo. Eseguite questa operazione a bagnomaria fino a che la crema sarà addensata. Ponete quindi la crema su un bagnomaria di acqua ghiacciata e continuate a mescolare fino a che non si sarà raffreddata. Montate la panna e incorporatela delicatamente.

Sformate la torta e sistematela su un piatto di portata. Tagliatela in due dischi o a metà nel senso dalla lunghezza e farcitela con la crema, ma lasciatene 2-3 cucchiai da parte. Se dovesse risultare troppo secca bagnatela con uno sciroppo di menta allungato con l’acqua. riponete la torta in freezer per un’ora.

Stendete la pasta di zucchero di color verde pisello in modo da ricoprire la superficie dell’intera torta. Usate invece quella verde menta per fare delle foglioline che ricorderanno quest’erba aromatica e per fare dei bordi di contorno.

Per ottenere la pasta di zucchero verde menta ho impastato della pasta bianca con l’apposito colorante in polvere. In questo modo il risultato è stato più verosimile, giacché ho lasciato delle striature di colore più e meno intenso.

Tirate fuori la torta dal freezer, ricoprite la superficie con la crema rimasta e adagiate la pasta di zucchero. Decorate come più vi piace, con le foglie di menta e le perline d’argento.

Spumini al cioccolato e rum

Ecco dei biscottini interessanti, da gustare con un bicchiere di spumante o altro liquore dolce.

Ingredienti:
2 uova
10 cucchiai di zucchero
80g di burro
80g di cioccolato
30g di cacao amaro
2 cucchiai di rum
250-300g di farina

Sciogliete il burro con la cioccolata (fondente o al latte, dipende dai vostri gusti). Montate le uova con lo zucchero e unite il burro+cioccolato, il cacao amaro e il rum. Amalgamate bene il tutto e versate la farina (sarà l’impasto a dirvi quando basta, ossia non appena avrete ottenuto un impasto molle ma sodo).
Mettete l’impasto nella sac à poche e, su una teglia da forno foderata di carta oleata, spremete tanti piccoli “spumini”. Cuocete a 180° per 15 minuti.

Mattonella di crema al cioccolato e mandorle

Ecco una nuova ricetta veloce e squisita per fare bella figura con i vostri ospiti!

Ingredienti:

1 uovo

1 cucchiaio di farina

2 cucchiai di zucchero

250 ml di latte

100g di cioccolato al latte (per un gusto più deciso preferite quella fondente)

1/2 confezione di biscotti tipo Pavesini

1-2 tazzine di caffè

100 g di mandorle tritate

cioccolato a scaglie

Fate una crema pasticcera montando l’uovo con lo  zucchero e la farina, poi mettete sul fuoco e aggiungete gradatamente il latte caldo sempre mescolando con una spatola. Fate attenzione a girare sempre nello stesso senso senza eccessive variazioni di temperatura (un fuoco vivace ma non troppo), e cuocete almeno 3-4 minuti dalla bollitura. Togliete dal fuoco e aggiungete il cioccolato al latte (o fondente) tagliato a pezzettini e mescolate fino a che non si è sciolto tutto nella crema. Lasciate raffreddare, magari sulla finestra, così da spandere un gradevole profumo di cioccolato per tutto il vicinato :). Nel frattempo preparate un caffè leggero, va bene sia alla moka che con la polvere solubile. Versatelo su un piatto e zuccheratelo secondo i vostri gusti. Quando il caffè si sarà intiepidito passate velocemente i biscotti nel caffè, il tempo necessario di farli bagnare ma senza che si inzuppino troppo, e sistemateli in un vassoio da portata. Dopo aver ricoperto tutta la superficie disponibile versate sui biscotti la crema al cioccolato e procedete con un nuovo strato di biscotti e un altro di crema. A questo punto spolverate con la granella di mandorle e con il cioccolato a scaglie. Fate riposare in frigo per almeno 2 ore prima di servire.