Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, class 'AGPressGraph\manipulator' does not have a method 'httpsCanonicalURL' in /membri/drolmakyd/drolmakyd/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286
Crea sito

Tag Archive for cavolo

Cavolo in crosta

E’ un modo diverso di presentare una torta salata a base di cavolo (in realtà qualunque tipo di cavolo, dalla verza al cavolfiore). Si presta a spuntini o può anche sotituire la dose giornaliera di pane.

Ingredienti:

250g di farina

250g di yogurt intero

2 prese di sale

1/2 cucchiaino di bicarbonato

acqua q.b.

cavolo (anche le foglie del cavolfiore)

1 filetto d’acciuga

1 cucchiaio di frutta secca (pinoli/mandorle/nocciole)

1 cucchiaio di uvetta

olio

maggiorana

Impastate la farina con il sale, il bicarbonato e lo yogurt. Se necessario aggiungete un po’ d’acqua e ottenete una palla. Lasciatela riposare mezzora.

Tagliate grossolanamente il cavolo e mischiatelo con sale, olio, maggiorana, frutta secca, l’acciuga a pezzettini e l’uvetta.

Su una spianatoia stendete la pasta di uno spessore di qualche cm (2-3) e mettete il ripieno di cavolo al centro. Richiudete e formate una pagnottella. Sistematela su una teglia foderata di carta da forno. Spennellate la superficie con olio d’oliva, salate e spolverate con della maggiorana. Cuocete in forno caldo (180°) per circa mezzora.

Zuppa dell’orto

Nonostante il caldo dell’estate ci abbia accompagnati a lungo, fino a sfociare in un autunno amabile, oggi non possiamo negare che le temperature si siano piuttosto abbassate. Il sole di giorno ci scalda ancora, ma la sera si comincia a sentire freddo, bisogna stare attenti agli sbalzi di temperatura che hanno in serbo per noi raffreddori e mal di gola varii. Non facciamoci cogliere impreparati a tutto ciò! Confortiamoci con una bella zuppetta di orzo e verdure, squisita, calda e avvolgente!

Ingredienti (per 4-6 persone)

300g di orzo perlato

1 cipolla media

1 piccola carota

1 costa di sedano

6-7 foglie di cavolo nero

100g di zucca gialla

2 patate medie

1 l di brodo vegetale

olio extravergine d’oliva

parmigiano grattugiato (facoltativo)

 

Lavate l’orzo in acqua fredda e scolatelo. Fate bollire un paio di litri d’acqua salata e cuocete l’orzo per circa 20 minuti (dalla bollitura), poi scolatelo e mettetelo da parte.

Tagliate a dadini la cipolla la carota e il sedano e fate stufare queste odori tutti insieme in un tegame con le sponde alte dove avrete fatto scaldare 3 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva. Dopo 5 minuti aggiungete il cavolo tagliato a striscioline e  la zucca e le patate a dadini.

Fate stufare per altri 10 minuti, poi versate l’orzo e il brodo caldo, portate a bollore e cuocete a fiamma media per 15-20 minuti, aggiustate di sale.

Togliete dal fuoco e lasciatelo riposare per 5 minuti. Grattugiate del parmigiano e versate la zuppa nei piatti, spolverate con pepe nero (se piace) e parmigiano e condite con un filo d’olio a crudo.

Consiglio: potete variare la zuppa con altre verdure di stagione come i finocchi e porri o broccoli e cavolviore. Se avete dei funghi secchi aggiungetene una manciata nel momento in cui versate l’orzo nelle verdure stufate.