Crea sito

Menu di Natale

albero_natale

 

Quest’anno voglio rifuggire dai pranzi/cene tradizionali e, mantenendo intatta la preziosità delle preparazioni e le aspettative di questo evento, pubblico di seguito il menu che ho preparato per una cena con gli amici più cari.

 

 

Poiché, per una sera, ho preso in prestito la cucina di un’amica e ho cucinato come cuoco ospite, siamo partiti subito con un aperitivo informale preparato dal padrone di casa in attesa che i cibi finissero di cuocere.

 

 

 

 

 

Per accompagnare l’aperitivo avevo previamente composto alcuni vassoietti misti di stuzzichini (pomodori sottolio, involtini di bresaola e pinoli, frittatine dell’orto, acciughe alla toscana) e mentre gli ospiti si perdevano in chiacchiere, ho preparato la nostra cena. Ecco il menu:

 

 

Primo: Tagliolini gamberetti e porcini

Secondo: Bistecchine di maiale con marinata brasiliana e salsa farofa

Contorni: Cipolle caramellate e Zucca grigliata al rosmarino su letto di rucola

Dolce: Tarte tatin di arance al cacao

 

Tagliolini gamberetti e porcini

Ingredienti:

250 g di tagliolini all’uovo (500g se freschi)

1 tazza di gamberetti

1 tazza di funghi porcini a dadini

1 scalogno

1 peperoncino

prezzemolo

sale

1 cucchiaio di vino bianco

olio extravergine di oliva

3-4 cucchiai di panna liquida

Mettete una pentola sul fuoco e intanto che scalda l’acqua per i tagliolini preparate il condimento: fate soffriggere lo scalogno tritato con il peperoncino e fatevi saltare i funghi porcini. Sfumate con vino bianco, poi spegnete e aggiungete i gamberetti e un pizzico di sale. Rimestate e coprite con il coperchio fino a quando i tagliolini saranno cotti. A questo punto riaccendete a fiamma viva, aggiungete la panna e il prezzemolo tritato e fate saltare i tagliolini per 30 secondi. Servite ben caldi.

 ***

Bistecchine di maiale con marinata brasiliana e salsa farofa

Ingredienti:

500g di bistecche di maiale, come minimo

1 bicchiere di olio evo

1 bicchiere di aceto bianco

2 spicchi d’aglio

1 scalogno

sale e pepe (o un peperoncino)

4-5 foglie di alloro

1-2 rametti di timo (facoltativo)

(per la salsa farofa)

1 barattolo di pomodori pelati

1-2 scalogni

1-2 cucchiai di farina (di manitoba se c’è)

salvia

prezzemolo (o coriandolo)

 

Preparate la marinata frullando: olio, aceto, aglio, scalogno, sale e pepe (o peperoncino), alloro e timo. Sistemate le bistecchine in un vassoio con coperchio o un contenitore da frigo. Versate la marinata facendo in modo che le bistecchine ne siano sommerse e lasciate a marinare almeno un’ora (meglio se le si preparano il giorno prima).

Preparate la salsa facendo soffriggere lo scalogno. Aggiungete  il pomodoro, la salvia e l’eventuale timo e portate a cottura. Dieci minuti prima di spegnere il fuoco aggiungete la farina e rimestate continuamente per non far formare grumi. Tenete in caldo.

Togliete le bistecchine dalla marinata, scaldate una padella di ferro e mettete la carne, una fetta dopo l’altra e fate arrostire per qualche minuto. Quando avranno preso un bel colore aggiungete anche la marinata e fate ritirare per almeno mezzora. Servite calde con la farofa. (Potete cuocere la carne anche in forno a 180°, aggiungendo direttamente la marinata fin dall’inizio. Verrà più morbida ma un po’ meno saporita).

***

Zucca grigliata al rosmarino su letto di rucola

Ingredienti:

4 fette di zucca gialla dello spessore di 1,5 cm

sale

rosmarino

olio evo

Fate scaldare una piastra di ghisa e spargete sulla sua superficie del sale, dell’olio (un filo) e delle foglie di rosmarino. Quando sarà ben calda adagiate le fette di zucca sulla piastra e coprite se necessario. Sistemate la zucca grigliata su un piatto coperto di foglie di rucola fresche.

***

Cipolle caramellate

3-4 cipolle

sale

capperi

2 foglie di alloro

olio evo

Affettate le cipolle sottilmente, poi fate scaldare un tegame alto di ferro e mettetele ad asciugare al fuoco. Quando le cipolle avranno eliminato abbastanza acqua da ritenervi soddisfatti, aggiungete 4-5 cucchiai di olio evo e fate stufare per 15 minuti. Aggiustate di sale, aggiungete l’alloro e mettete due cucchiai di capperi nell’ultima fase di cottura (ultimi 5 minuti). Spolverate con pepe nero macinato fresco se lo gradite.



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*