La Raviola al forno- Golosità Siciliana con dolce crema di ricotta

La raviola al forno è una variante della più conosciuta raviola fritta catanese.

Una vera golosità, la raviola al forno, preferita da chi non ama le fritture ma non vuole rinunciare ad una leccornia di pasta brioche sfogliata con un ripieno di crema di ricotta, la regina delle creme siciliane.

 

Raviola al forno

 

 

Ingredienti

  • Pasta sfoglia pronta 1 rotolo rettangolare
  • Farina Manitoba g 200
  • Farina 00 g 300
  • Latte ml 160
  • Burro g 50
  • Strutto g 50
  • Zucchero semolato g 100
  • Sale 1/2 cucchiaino
  • Uova 2 intere
  • Tuorlo 1 per spennellare
  • Lievito di birra secco 2 cucchiaini
  • Vaniglia / Scorza di limone grattugiata
  • Aroma panettone (facoltativo)
  • Zucchero a velo
  • Cannella in polvere
  • Crema di ricotta ( qui ricetta).

Preparazione

Versare le farina e lo zucchero in una ciotola capiente, unire il latte a temperatura ambiente con il lievito sciolto dentro ed impastare per fare assorbire il liquido.

Sbattere le uova ed unirle lentamente al composto ed, impastando, fare assorbire anche queste.

Aggiungere all’impasto il sale,  gli aromi, il burro e lo strutto a temperatura ambiente, ridotto a tocchetti.

Impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea, che verrà messa in una ciotola coperta da pellicola in luogo non freddo fino al raddoppio del suo volume.

A lievitazione completata, mettere l’impasto su di un piano da lavoro infarinato e stenderlo con il mattarello dandogli la  forma rettangolare.

Appoggiare la pasta sfoglia sulla pasta brioche stesa con mattarello, chiudere prima i lati (se in eccesso) e piegare in tre non molto stretta.

Stendere la pasta piegata in tre con il mattarello e ripetere l’operazione dopo averla fatta riposare 5 minuti.

Stendere definitivamente la pasta ad uno spessore di meno di mezzo centimetro e ritagliare dei quadrati.

Mettere al centro di ogni quadrato la crema di ricotta, spennellare i bordi con tuorlo sbattuto e chiudere a triangolo pressando i bordi con le dita.

Spennellare la superficie con tuorlo sbattuto insieme ad un goccio di latte.

Infornare a 180° per circa 15 minuti (dipende dal forno)

Sfornare le raviole, farle intiepidire e spolverizzarle di zucchero a velo e cannella.

Consumare tiepide o a temperatura ambiente

 

Lascia un commento

*