Conchiglie con ricotta e rucola al profumo di limone

Le Conchiglie con ricotta e rucola al profumo di limone, in crema fredda.

Le conchiglie con ricotta e rucola al profumo di limone, in crema fredda, per mantenere il gusto fresco dei singoli ingredienti.

Facili e veloci, le conchiglie con ricotta e rucola al profumo di limone, preparate da me per il pranzo domenicale, sono state molto gradite da tutta la famiglia.

Cotta e Ricotta

In questa stagione abbonda la produzione e la vendita della gustosa ricotta di pecora.

La ricotta è un latticino che si ottiene facendo coagulare due volte il suo siero (ecco perché “ricotta”, cioè cotta due volte).

La ricotta fresca, solitamente, ha un sapore dolciastro perché non vi è aggiunto sale. E’ quindi adatta a diversi impieghi in cucina.

Per allungare il tempo di conservazione della ricotta di qualche giorno, aggiungere del sale o dello zucchero, in base all’impiego che se ne vuole fare, e riporre in frigo.

La ricotta fresca di pecora è l’ ingrediente base di dolci tipici siciliani, famosi in tutto il mondo, come la cassata, le cassatelle, il cannolo, la raviola sia fritta che al forno.

 

Conchiglie con ricotta e rucola al profumo di limone

 

Ingredienti 

Pasta formato Conchiglie g 500

Ricotta fresca di pecora g 600

Rucola fresca 1 mazzetto

Scorza grattugiata di mezzo limone (non trattato)

Olio evo

Sale / Pepe (facoltativo)

Preparazione

Mettere in una ciotola la ricotta e, con una forchetta, ridurla in crema.

Aggiungere alla ricotta la rucola lavata, asciugata e tagliata a fili, un pò d’olio, un pizzico di sale e il pepe, se si preferisce.

Amalgamare bene tutti gli ingredienti e lasciarli riposare per il tempo di cottura della pasta.

Cuocere la pasta e aggiungere un po’ di liquido di cottura al condimento, se dovesse risultare asciutto. Scolarla e condirla con il preparato.

Aggiungere la scorza di limone grattugiata, mescolare bene e servire.

Interessante anche↓

Sformato di pane e ricotta

Lascia un commento

*