Crea sito

Melanzane alla Parmigiana in padella

by

E’ ancora caldo, lo ammetto.
Ma perché rinunciare ad un piatto così invitante solo perché non si vuole accendere il forno? Ecco infatti le Melanzane alla Parmigiana in padella.
E’ una ricetta decisamente più veloce ed anche leggera rispetto alla classica perché io non ho fritto le melanzane, ma le ho grigliate.
In questo modo abbiamo una parmigiana di melanzane perfetta per l’estate.
E’ un piatto le cui origini sono contese da nord a sud, in Emilia Romagna, Campania (Parmigiana ‘e mulignane) e Sicilia (ParmicianaPatrociane).
Un piatto tradizionale che ovunque si vada, è buonissimo.

Ingredienti per 4 persone:
700 ml di passata di pomodoro
300 g di mozzarella oppure scamorza fresca
120 g di parmigiano reggiano grattugiato
3 melanzane
qualche foglia di basilico
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Melanzane alla Parmigiana in padella

Melanzane alla Parmigiana in padella

Lavate bene le melanzane e tagliatele a fette sottili di circa 1 cm.
Grigliatele da entrambi i lati e poi lasciatele intiepidire.
In una padella di medie dimensioni versate una parte della passata di pomodoro, un pizzico di sale e due cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva.
Sistemate il primo strato di melanzane e poi distribuite sopra la mozzarella, tagliata a cubetti e un po’ di parmigiano.
Rimettete la salsa, il sale, un filo d’olio e di nuovo le melanzane.
Aggiungete ancora mozzarella e parmigiano reggiano grattugiato.
In tutto, io ho formato 3 strati finendo con i formaggi.
Una volta preparata, mettete qualche foglia di basilico e cuocete a fuoco basso per circa 20 minuti.
La passata di pomodoro si deve asciugare quasi completamente.
Fate riposare le vostre Melanzane alla Parmigiana in padella per qualche minuto e poi servitele ben calde e filanti.

Melanzane alla Parmigiana in padella

Se volete vedere altre ricette con le melanzane —> CLICCATE QUI
Seguitemi anche su Facebook – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette sia dolci che salate, CLICCATE QUI.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *