Crea sito

Crema pasticcera ricetta vegana

Crema pasticciera ricetta vegana
La crema pasticcera ra ricetta vegana è perfetta sia come farcia per torte, bignè, cornetti .. che come dolce al cucchiaio. Questa è la versione definitiva della crema pasticciera vegana. Gustosa, delicata, facile da preparare. Sarà gradita da tutti i commensali. I miei bambini amano mangiarla così come fosse un budino.

COSA SERVE:

1 litro di latte vegetale (ho usato quello di soia aromatizzato alla vaniglia)
120 gr. di amido di mais
120 gr. di margarina vegetale o olio di semi
180 gr. di zucchero di canna integrale ( o zucchero semolato)
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE DELLA CREMA PASTICCERA 

In un pentolino faccio scaldare il latte , porto quasi a bollore.
In un altro pentolino metto tutti gli altri ingredienti, faccio amalgamare bene il tutto su fiamma bassa sempre mescolando.
Quando il composto è denso e ben amalgamato, tolgo il pentolino dal fuoco e aggiungo il latte caldo poco alla volta sempre mescolando.
Metto nuovamente il composto sul fornello e lascio addensare sempre mescolando.
Quando la crema pasticcera Ricetta vegana è pronta la verso in una ciotola larga, copro con carta trasparente e lascio raffreddare completamente prima di utilizzarla per farcire torte, bignè, pasta delle o semplicemente servita in coppa con dei biscottini.

NOTE:

Questa crema pasticcera vegana può essere usata anche da chi soffre di celiachia , essendo gli ingredienti gluten free, senza glutine.

 

Crema pasticciera ricetta vegana

Dolcissimamente Zuccherosa- Gloria 🌱🌱❤️🙏🏼

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da dolcissimamentezuccherosa

Sono quattro volte mamma, amo creare in tutti i campi, dal cibo alle pietre alla stoffa e via dicendo. Mi piace leggere, ascoltare musica, fotografare la vita, cucinare pasticciando :) ballare e tante altre cose. . Mi sono trasferita in campagna nel 2007. Scelta ottima per cio' che la natura riesce a trasmettermi... Insegno Reiki Usui tradizionale o Shiki Ryoho/Seichim Sekhem Reiki/Usui Teate dal 2001 nella sua semplicita'. La pasta di zucchero mi appassiona per un semplice motivo, vedere la gioia negli occhi dei bambini e' spettacolare; e' qualcosa che mi tiene legata alla mia parte fanciulla, quella che tutti dovremmo imparare ad alimentare. La PDZ come si chiama in gergo l'ho scoperta circa un'anno fa, ma la passione forte e' nata da pochi mesi. Qui' ho deciso di condividere le cose che ho appreso e ovviamente sono a disposizione per topper torte e tante altre cose! a volte la vita e' amara, quindi lasciatevi tentare da Dolcissimamente zuccherosa XD un bacio Gloria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.