brioche morbide con impasto in ciotola e ripieno di marmellata e pinoli ricetta

brioche morbide in ciotola con marmellata e pinoli

Queste brioche morbide con impasto in ciotola, sono veramente ottime. Siccome a casa sono piaciute tantissimo e sono facili da preparare, ho ripetuto la ricetta, solo che questa volta le ho farcite con marmellata di prugne fatta in casa (clicca qui per la ricetta) e pinoli. Vediamo come ho fatto!

Cosa serve:

Un impasto pet brioche morbide con impasto in ciotola con pasta madre, clicca qui per la ricetta

marmellata di prugne o a piacere q.b.

300 gr. di pinoli

Dopo il riposo in ciotola, stendiamo l’impasto in una sfoglia rettangolare. Spalmiamo tutta la superfice della sfoglia con la  marmellata. Spargiamo i pinoli sopra la marmellata. Chiudiamo la sfoglia dalla parte della lunghezza , ipoteticamente dividetela in tre, e chiudete i lati esterni   sopra quello centrale. Ora tagliate le brioche della lunghezza che preferite. le mie sono circa di 10 cm.

Lasciamo riposare per altre 2 ore.  Spennelliamo la superficie con un tuorlo e 1 tazzina di latte, la superficie delle brioche. Inforno a 170° a forno caldo per circa 20 minuti, comunque fin quando la superficie e’ colorata.

Note:

Sono ottime anche il giorno dopo, e se le volete conservare prima di impacchettarle ricordatevi sempre di farle raffreddare bene. Per non farle indurire vi consiglio di farle raffreddare fuori dal forno con un canovaccio sopra.

brioche morbide in ciotola con marmellata e pinoli

Alla prossima………. Dolcissimamente Zuccherosa 😉

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Dolci, Dolci lievitati, Dolci lievitati con pasta madre, Frutta, Frutta e Verdura, Pane e Lievitati , , , , , , ,

Informazioni su dolcissimamentezuccherosa

Sono quattro volte mamma, amo creare in tutti i campi, dal cibo alle pietre alla stoffa e via dicendo. Mi piace leggere, ascoltare musica, fotografare la vita, cucinare pasticciando :) ballare e tante altre cose. . Mi sono trasferita in campagna nel 2007. Scelta ottima per cio' che la natura riesce a trasmettermi... Insegno Reiki Usui tradizionale o Shiki Ryoho/Seichim Sekhem Reiki/Usui Teate dal 2001 nella sua semplicita'. La pasta di zucchero mi appassiona per un semplice motivo, vedere la gioia negli occhi dei bambini e' spettacolare; e' qualcosa che mi tiene legata alla mia parte fanciulla, quella che tutti dovremmo imparare ad alimentare. La PDZ come si chiama in gergo l'ho scoperta circa un'anno fa, ma la passione forte e' nata da pochi mesi. Qui' ho deciso di condividere le cose che ho appreso e ovviamente sono a disposizione per topper torte e tante altre cose! a volte la vita e' amara, quindi lasciatevi tentare da Dolcissimamente zuccherosa XD un bacio Gloria

Precedente Conserva di pomodoro fatta in casa la passata ricetta genuina Successivo Patate stufate ricetta veloce e gustosa cotte in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.