Spaghetti integrali alla Norma home-made

Ciao a tutti,

cosa avete intenzione di cucinare oggi, per pranzo? Io, qualche settimana fa, ho preparato la pasta alla Norma: si sa, é un primo piatto tipico della Sicilia, ma basta una melanzana (ovviamente di qualità) per mangiarla anche in Puglia o in qualsiasi luogo del mondo! 😉 Era da tempo che avevo intenzione di farla… Per fortuna, questa volta, ho potuto assecondare la mia voglia di pasta alla Norma, grazie al mio frigo provvisto di melanzane!

Ho lavato e tagliato a cubetti la melanzana (con la sua buccia). Ho lasciato la dadolata di melanzana in ammollo per almeno mezz’ora in abbondante acqua salata (con sale grosso). Dopodiché, l’ho scolata con uno scolapasta e l’ho asciugata con carta assorbente da cucina. Infine, l’ho fritta in un tegame con due dita di olio di semi (in questo caso di mais) ben caldo. Ogni manciata (di tre) di cubetti di melanzana ha cotto per circa 5 minuti. Ho lasciato asciugare (dall’eccesso di olio) la melanzana fritta su un piatto rivestito di carta assorbente. Intanto, ho soffritto uno spicchio di aglio in olio evo. Quando l’aglio si é “imbiondito”, l’ho tolto ed ho versato il pomodoro pelato in scatola (poco prima emulsionato con il minipimer), ho salato (con sale fino) ed ho pepato (con pepe nero). Ho mescolato ed ho lasciato cuocere per circa 15 minuti. A fine cottura ho eliminato l’aglio (dopo aver compiuto questa accortezza: voi, se volete, potete incorporare al sugo di pomodoro anche qualche foglia di basilico. Io l’ho omessa perché non gradisco più di tanto il basilico.). Ho bollito gli spaghetti integrali in abbondante acqua salata (con sale grosso) e li ho scolati al dente, quindi dopo circa 10 minuti. Ho riacceso la fiamma a fuoco moderato, ho unito la pasta al sugo di pomodoro, ho amalgamato il tutto ed ho aggiunto la dadolata di melanzana fritta. Ho mescolato ancora, ho impiattato ed ho guarnito con altro sugo di pomodoro, un’altra piccola dadolata di melanzana fritta ed una spolverizzata di ricotta salata a scaglie. Una vera goduria per il palato, credetemi!

Precedente Fusilli con zucchine al curry e stracciatella home-made Successivo Petto di pollo ed insalata di carciofi crudi marinati home-made