Pancakes marocchini home-made

PAPAYA

Ho trovato per caso questa ricetta su Internet e, nonostante, provandola, abbia riscontrato un sapore particolare e pure abbastanza deciso, quest’oggi voglio ugualmente proporvela, con la speranza di accontentare i vostri gusti, almeno quelli di qualcuno di voi. Detto ciò, i pancakes marocchini in questione, farciti con il burro, le noci ed il miele, sono davvero stuzzicanti!

In una boule di vetro ho mescolato con un cucchiaio di legno la farina di mais, il lievito di birra sbriciolato, il lievito per dolci, il sale e l’uovo. Ho aggiunto l’acqua ed ho amalgamato fino a quando il composto é diventato denso ed omogeneo. Ho lasciato riposare per 20 minuti e poi ho cotto i pancakes (due cucchiaiate circa per ogni frittella) su una padella antiaderente (che io, per sicurezza, ho leggermente imburrato) ben calda e a fiamma media. Pare che non sia necessario girare il pancake per cuocerlo pure in superficie. Io, però, l’ho fatto comunque, perché temevo che, se avessi saltato questo passaggio, la frittella non si sarebbe cotta perfettamente. Ho farcito in modo abbondante (perché ho constatato che il mais assorbe e si asciuga velocemente) ogni pancake con qualche pezzo di burro (voi potete fonderlo in un pentolino se lo preferite, io ho preferito non farlo perché non era indispensabile, visto che il pancake era caldo.), qualche gheriglio di noce ed una dose generosa di miele.

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA

PAPAYA
Con crema di cacao e nocciole
PAPAYA
Con crema di cacao e nocciole
PAPAYA
Con crema di cacao e nocciole
Precedente Panino imbottito di rosti di patate (e zucca) con formaggio Grana (o Fontina) home-made Successivo Penne rigate, zucchine, salmone affumicato, scorza di limone fresco non trattato e stracciatella home-made