Rotolo polenta farcito funghi e ricotta – Primo piatto

Rotolo polenta
Rotolo polenta

Rotolo polenta

Rotolo polenta facile e veloce da fare oltre che gustosissimo e diverso dai soliti primi piatti. Ottimo anche da aggiungere nel menù di Natale per il pranzo – cena o vigilia, buonissimo in ogni occasione. Si può preparare al momento oppure in anticipo per essere conservato in frigo. Si tratta di un piatto adatto ad accogliere un condimento al ragù o bianco cremoso. Ma andiamo a leggere la ricetta completa

Rotolo polenta

Qui altre FOTO

Portata : primo piatto

Prep Time: 1 ora

Serving Size:  14  porzioni (2 girelle a persona)

Difficoltà : media

_____________

Rotolo polenta

Ingredienti

  • 400 g farina di mais (Azienda Capati)
  • 1 ½ litro di acqua
  • 20 g olio di oliva (=  2 cucchiai)
  • 10 g di sale fino (= 1 cucchiaio raso)
  • Noce moscata (un pizzico) facoltativo

Per ripieno

  • 1 tazza di ► besciamella
  • 200 g ricotta
  • 200 g funghi
  • un filo olio
  • sale q.b.
  • un pezzetto cipolla

_______________________

Rotolo polenta

Preparazione ripieno

  1. Lavare i funghi, tagliarli in pezzi e cuocerli in padella con olio e cipolla, quindi salare.
  2. Dopo 10 minuti di cottura frullarli con minipimer aggiungendo man mano 1 tazza di besciamella (metà dose di questa ricetta ►besciamella)
  3. Unire infine la ricotta e mescolare con bimby o con una spatola (seguire questa ricetta ►Crema di Ricotta)

Preparazione ►Polenta

  1. Mettere la farina di mais nel boccale. Polverizzare 10 sec. / vel 10. Al termine ripetere altri 10 sec.  Liberare il boccale (senza bisogno poi di sciacquarlo, anche se resta qualche granello di farina è lo stesso)
  2. Mettere nel boccale : acqua – sale – olio. Impostare 10 min. / 100°C / vel 1
  3. Allo scadere del tempo impostare subito 30 min. / 100°C / vel 2, quindi iniziare subito ad aggiungere la farina con un cucchiaio inserendola dal foro del coperchio. Ogni tanto inserire la spatola nel foro (solo quella in dotazione con il bimby, non usare altri tipi di spatola), giusto per sciogliere il vulcano centrale di farina. Continuare fino a terminare tutta la farina di mais, aggiungere un pizzico di noce moscata (se è gradito) poi lasciare la spatola inserita nel foro (il  lavoro termina qui, ora non resta che attendere lo scadere dei 30 minuti.
  4. Quindi a tempo ultimato trasferire metà composto di polenta su un foglio (40 x 30 cm) di carta forno (oliato), coprire con un secondo foglio di carta (leggermente oliato con un pennello da cucina in precedenza)
  5. Assottigliare la polenta con un mattarello fino a coprire tutto il foglio
  6. Togliere il foglio superiore, quello oliato.
  7. Condire con la salsa funghi e ricotta preparata in precedenza
  8. Quindi aiutandosi con la carta forno alla base, iniziare a creare il rotolo di polenta
  9. Una volta terminato, tagliare a fette di 3 cm (più o meno con un rotolo si ottengono 14 fette)

Preparare il secondo rotolo con la metà quantità di polenta rimasta nel boccale (se è leggermente indurita si può azionare il Bimby per 5 secondi / vel. 7)

________________________

Rotolo polenta

PER VOTARE LA RICETTA

Lascia  IL TUO MI PIACE

________________________

Consigli

In base alle vostre esigenze e necessità del momento, potete decidere di preparare 1 solo rotolo invece di 2 semplicemente dimezzando le dosi degli ingredienti inizialmente, se invece ve ne site resi conto soltanto a lavoro ultimato, potete utilizzare la polenta rimasta nel bimby in altro modo :

  1. dopo aver azionato il Bimby per 5 secondi potete trasferire la polenta su 2 piatti di legno per un primo piatto del momento.
  2. oppure potete creare dei cestini trasferendo il composto nei stampi da muffin ricoprendo soltanto base e contorno (utilizzando una sac a poche, poi riempirli con ricotta e funghi ed infornarli
  3. infine potete stendere la polenta su carta forno (4 cm) e dopo averla fatta rassodare per bene, potete tagliare dei rettangoli di polenta per ripassarli e fatti rosolare in padella con un filo di olio oppure al forno per creare dei crostoni
 

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento