Pasta al salmone affumicato e birra

Pasta al salmone affumicato, si tratta di un primo piatto alla birra. Un primo facile e veloce, Una pasta cremosa e gustosa, realizzata in soli 10 minuti. Primo piatto di pesce ottimo per un pranzo improvviso o per la cena di Natale, da fare anche all’ultimo momento senza impegnarsi troppo. Un primo piatto considerato anche ricetta afrodisiaca, in quanto il salmone è un alimento ricco di acidi grassi e omega 3 in grado di aumentare il flusso sanguigno, quindi adatto nella preparazione di una cena romantica, come la cena di San Valentino

Pasta al salmone affumicato

Delle volte preparare un primo piatto veloce ci porta a pensare a piatti poco gustosi, ma in effetti non è così. Si può preparare un primo piatto gustoso anche in soli 10 minuti, un primo piatto prelibato degno di essere proposto anche per occasioni importanti. La pasta al salmone affumicato e birra, aromatizzata con prezzemolo e cipolla è un primo dal sapore deciso, ma nello stesso tempo reso delicato dalla presenza di latte e panna da cucina.

Per preparare un’ ottima pasta al salmone affumicato dobbiamo preoccuparci di scegliere gli ingredienti migliori. Come scegliere un buon salmone? Il colore del salmone non ci aiuta molto nella scelta, in quanto dipende dalla quantità di pigmento che gli allevatori introducono nell’alimentazione dei pesci, quindi quello che è importante non è il colore ma l’assenza di macchie scure o gialle sul colore. Inoltre è bene scegliere delle confezioni con fette evidenti grandi ed evitare quelle con fette piccole o addirittura straccetti di fette. Quest’ultima varietà deriva senza dubbio dalla coda del pesce che risulta molto meno pregiata della parte centrale chiamata filetto. Un altro punto importante è conoscere la differenza tra salmone selvaggio o dall’allevamento: i salmoni vengono allevati in vasche fino al peso di 100 gr, poi vengono trasferiti in mare collocati in grosse gabbie galleggianti per arrivare ad un peso di 3 kg in 12 mesi. La specie selvaggia cioè libera, impiega molto più tempo per arrivare allo stesso peso e contiene meno grasso della specie allevata, più proteine e più omega 3. Per legge l’etichetta deve dire se il prodotto è selvaggio o di allevamento. La dicitura “salato a secco” sull’etichetta sta a significare che i filetti di salmone sono stati cosparsi di sale e non trattati con iniezioni di salamoia, quindi è una dicitura da preferire. Se in etichetta si legge il divieto di congelare, significa che il pesce selvaggio è già stato congelato per poi essere scongelato in attesa del processo di affumicatura. Nel caso invece fosse pesce allevato significa che il processo di congelamento è stato fatto per la sicurezza del prodotto (nel caso di un affumicatura a freddo ad una temperatura tra i 20 e i 35 gradi) per evitare ogni rischio di carica microbica (larve di Anisakis), quindi in questo caso è solo una prevenzione da considerare salutare per noi stessi. l’importante è leggere bene l’etichetta e nel caso del divieto non congelare di nuovo il prodotto.

La scelta della birra è importantissima in quanto ce ne sono di tante varietà e sapori diversi, io in questo caso ho utilizzato della birra artigianale con farro Alta Quota, il risultato del piatto finale è stato ottimo.

Oggi nella cucina di Dolcipocodolci sta per iniziare la ricetta della pasta al salmone affumicato

Pasta al salmone e birra ricetta primo 1

Clicca su SAVE RECIPE (tasto verde qui sotto) e inizia a costruire il tuo RICETTARIO, potrai salvarci ogni ricetta che ti piace con solo un clic (sarà visibile solo da te). Se non sai come iniziare clicca QUI

Pasta al salmone affumicato e birra

Rating: 51

Prep Time: 10 minutes

Cook Time: 10 minutes

20 minutes

Serving Size: 5 porzioni

2497 calorie (499 Kcal a porzione)

Pasta al salmone affumicato e birra

Ingredients

  • 500 g pasta corta (formato farfalle)
  • 100 g salmone affumicato in busta
  • prezzemolo ( un mazzetto)
  • 330 ml birra
  • 25 g di cipolla
  • metà cucchiaino di fecola di patate
  • 20 g di burro
  • 50 ml panna da cucina
  • 100 ml latte
  • sale q.b.
  • pepe un pizzico (facoltativo)
  • peperoncino un pizzico (facoltativo)

Instructions

  1. Mettete in una padella la cipolla con il burro e fate dorare, quindi prelevate la cipolla e lasciatela da parte
  2. Unite il salmone a pezzettini, alzare il fornello e far cuocere 2 minuti
  3. Versate 150 g di birra e far sfumare 3 minuti sul fornello alto
  4. Aggiungete pepe, peperoncino e sale (poco, il salmone già è salato di suo)
  5. Mettete nel bicchiere di un piccolo robot con lame : cipolla cotta, prezzemolo (solo le foglie), panna, birra restante e metà quantità di salmone cotto
  6. Versate la salsa ottenuta nella padella del condimento iniziale, aggiungete anche il latte e la fecola di patate.
  7. Aggiungete infine la pasta scolata al dente, accendete il fornello alto, mescolate e fate addensare la salsa di fondo (ma non troppo).
http://blog.giallozafferano.it/dolcipocodolci/pasta-al-salmone-affumicato-e-birra-ricetta-blog-dolcipocodolci/

PER VOTARE LA RICETTA

  • LASCIA IL TUO MI PIACE

  • ORA ACCENDI UNA STELLA :D
  • QUALE STELLA SCEGLI?
  • 1)Brutta 2)Povera 3)Ok 4)Buona 5)Migliore
  • [yasr_visitor_votes]

Pasta al salmone e birra ricetta primo 2

Ricette correlate

************************************************************

Vuoi ricevere visibilità gratuita per il tuo blog? Entra nel sito FATTI NOTARE…io l’ho fatto ;-)

 

 

Commenta questo articolo

comments

Precedente Polpo lesso ricetta Successivo Pasta con polpo ricetta

4 thoughts on “Pasta al salmone affumicato e birra

Lascia un commento