Crucchi

Condividi

.Crucchi Viterbesi, biscotti cioccolato e nocciole, si conservano per mesi nella scatola dei biscotti. semplici ma di una bontà unica. I Crucchi Viterbesi, chiamati anche Cazzotti ( in dialetto locale), per la loro consistenza soda e croccante. Questi gustosissimi biscotti secchi si possono consumare nelle occasioni più varie, soprattutto a fine pasto, accompagnati da  un vino da dessert, come il liquoroso Aleatico di Gradoli DocCrucchi Viterbesi, dolcetti tipici della Tuscia. Realizzati con Nocciola Tonda Romana Gentile.

Seguitemi per la ricetta dei Crucchi :

Ti potrebbe interessare:

 Di seguito la Ricetta : Crucchi 

Ingredienti

Procedimento
  • Disponete sulla spianatoia la farina, il cacao e lo zucchero. Formare un vulcano centrale, nel quale andrete ad unire le uova battute in precedenza. Impastate ed aggiungete per ultimo le nocciole.
  •  Formate dei mucchietti in una teglia coperta da carta forno, prelevando delle pizzicate di composto con le dita in modo da fare dei biscotti dalla forma irregolare.
  •  Cuocete nel forno preriscaldato a 170°C, per circa 25 minuti. Trascorso il tempo di cottura, spegnete il forno ed apritelo leggermente, facendo freddare i biscotti al suo interno.
I Crucchi Viterbesi, sono pronti per essere gustati!!!!!

 

 
[shopeat_button]

Condividi

ACCENDI la STELLA giusta per votare la ricetta? (1)brutta (2)povera (3)Ok (4)buono (5)SUPER


No rating yet

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>