Primi

Trofiette ai funghi porcini

IMG_3002

Le trofiette ai funghi porcini è un primo piatto tipico della stagione autunnale. Un piatto ricco e gustoso in cui assaporare a pieno il vero sapore dei funghi porcini. Senza aggiunta di salse come panna o besciamella che coprono il sapore dei funghi, per dare il tocco cremoso che lega la pasta al condimento basterà creare una purea frullando una parte del condimento preparato. Ma vediamo insieme come procedere per preparare questo delizioso peccato di gola.

Trofiette ai funghi porcini

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 g di pasta fresca ( trofiette )

2 spicchi di aglio

mezza cipolla

olio evo q.b.

400 g di funghi porcini

prezzemolo q.b.

pepe nero q.b.

qualche pomodorino

PROCEDIMENTO

IMG_2997

  • Iniziate preparando il soffritto. Tritate finemente la cipolla e versatela in una padella. Adagiate anche l’aglio e versate cinque cucchiai di olio evo. Fate imbiondire la cipolla e poi versate all’interno della padella i funghi porcini che avrete precedentemente tagliato a cubotti.
  • Fate rosolare per bene i funghi porcini da tutti i lati. Insaporite con il sale, il pepe nero e il prezzemolo tritato. Fate cuocere per una decina di minuti a fuoco dolce.
  • Aggiungete poi se preferite qualche pomodorino tagliato a piccoli pezzetti.
  • Nel frattempo fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
  • Con l’aiuto di un frullatore ad immersione frullate un terzo del condimento preparato precedentemente e aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta e qualche cucchiaio di olio.
  • Amalgamate i funghi ridotti in purea al condimento a pezzi. Scolate la pasta e fatela saltare in padella per qualche minuto.
  • Servite subito e gustate se preferite con una spolverizzata di parmigiano reggiano in superficie. Abbellite il piatto con del prezzemolo tritato. Buon appetito!