Primi

Lasagne alla bolognese

IMG_20160404_203312

Le lasagne alla bolognese sono un classico primo piatto Emiliano amato e conosciuto da tutti gli italiani, che nel tempo si è convertito in un simbolo della gastronomia italiana. Una prelibatezza che accompagna da sempre i pranzi domenicali di molti italiani.

Lasagne alla bolognese

INGREDIENTI

Per la sfoglia (potete comprare anche le lasagne giá pronte):

500 gr. Di farina di semola

5 uova

1 cucchiaino di sale

Per il ragú alla bolognese:

1 cipolla grande

2 carote

1 costa di sedano

olio evo q.b.

2 l. Di passata di pomodoro

1 kg di carne di bovino tritata (oppure 500 gr. Di maiale e 500 gr. Di bovino)

sale q.b.

mezzo bicchiere di vino bianco

2 l. Di acqua

30 gr. di concentrato di pomodoro

Per la besciamella

1 litro di latte

100 gr. Di burro

100 gr. Di farina

sale e noce moscata q.b

50 gr. Di parmigiano

Per comporre la lasagna:

200 gr. Di parmigiano reggiano

400 gr. Di mozzarella

PROCEDIMENTO

Per prima cosa prepariamo la besciamella. In una pentola facciamo sciogliere il burro, aggiungiamo tutta la farina e con un cucchiaio di legno mescoliamo finché la farina non sarà assorbita e non si sarà tostata. Sul fondo della pentola si dovrá creare una patina bianca. A questo punto iniziamo ad aggiungere il latte poco per volta in modo da non formare grumi e facciamo cuocere sempre mescolando finché la besciamella non si sarà addensata. Alla fine insaporiamo con il sale, la noce moscata e il parmigiano. Mettiamola da parte e lasciamola raffreddare. Procediamo preparando il ragù. In un tagliere tritiamo la cipolla, la carota e il sedano. In una pentola mettiamo dell’ olio evo e la cipolla e facciamo soffriggere per qualche minuto. Una volta che la cipollà si sarà appassita aggiungiamo la carota e il sedano e lasciamo andare per qualche minuto. Dopo di che saliamo, aggiungiamo la carne e con un cucchiaio di legno mescoliamo di tanto in tanto. La lasciamo rosolare e poi stufiamo con il vino bianco. Una volta che il vino bianco sarà evaporato aggiungiamo il concentrato di pomodoro, la passata di pomodoro e l’acqua. Lasciamo cuocere il tutto per almeno due ore, durante il tempo di cottura se necessario aggiungere dell’altra acqua. Alla fine sistemiamo di sale se necessario e il ragú é pronto. Per la sfoglia delle lasagne, in un piano da lavoro disponiamo la farina a fontana, al centro versiamo le uova e il sale. Impastiamo il tutto per una decina di minuti fino ad ottenere un composto liscio  e omogeneo. Stendiamo l’ impasto ottenuto con una sfogliatrice. Le sfoglie dovranno essere abbastanza sottili. Una volta che saranno tutte pronte mettiamo un pentola molto grande con dell’acqua sul fuoco, portiamo l’acqua ad ebollizione e aggiungiamo poche sfoglie per volta. Facciamo cuocere le sfoglie per qualche minuto. Saranno pronte quando saliranno a galla. Scoliamole, versiamoci sopra dell’olio e asciughiamole. A questo punto non ci resta che assemblare la nostra lasagna.

ASSEMBLAGGIO

In una pirofila versiamo sul fondo un leggero strato di ragú e besciamella. Adagiamo su di esso il primo strato di lasagne. Copriamolo con la besciamella, il ragú, il parmigiano e la mozzarella. E proseguiamo questa operazione fino all’esaurimento di tutti gli ingredienti. Inforniamo in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti. Le lasagne saranno pronte per essere gustate. Buon appetito!