Dolci

Crema pasticcera

IMG_3738

La crema pasticcera è una tra le preparazioni più usate e conosciute in pasticceria. Può essere servita da sola in una coppetta come dolce a cucchiaio oppure può essere adoperata per farcire torte, crostate, bigné e numerosi altri dolci. Può esser anche un’ ottima base di partenza per la realizzazione di semifreddi. Composta essenzialmente da quattro ingredienti base uova, zucchero, latte e farina può essere aromatizzata come più si desidera. Vaniglia, limone, arancia sono i classici aromi utilizzati per aromatizzare la crema pasticcera.

Crema pasticcera

INGREDIENTI

500 ml di latte intero

2 tuorli

50 g di amido di riso

140 g di zucchero semolato

1 pizzico di sale

i semi di mezza bacca di vaniglia

IMG_3713

PROCEDIMENTO

  • Iniziate lavorando in una ciotola i tuorli con lo zucchero, l’amido e i semi della bacca di vaniglia.
  • In una pentola versate il latte e la mezza bacca di vaniglia, di cui avrete già preso i semi, e portate il tutto ad ebollizione.
  • Aggiungete qualche cucchiaio di latte al composto di tuorli, zucchero e amido in modo tale da ottenere un composto piuttosto fluido.
  • Una volta che il latte avrà raggiunto il bollore versate al suo interno il composto di tuorli. Girate con una frusta evitando di formare grumi. Mescolate in continuazione fino a quando la crema non si sarà addensata. Ci vorrà qualche minuto.
  • Dopo che la crema si sarà addensata spegnete il fuoco. Togliete la bacca di vaniglia. Versate la crema pasticcera in una ciotola di vetro capiente e coprite la superficie della crema con la pellicola. In questo modo non si formerà la crosticina in superficie. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente per qualche ora.
  • Una volta che la crema pasticcera si sarà raffreddata, potete utilizzarla per farcire torte, bignè, crostate… Oppure servitela in delle coppette decorando la superficie con qualche fragolina di bosco.