Torta bruco, Il successo è assicurato!

torta bruco 

  • Ingredienti: 4 persone

    18 uova
    600 g di zucchero
    450 g di farina
    un pizzico di sale
    500 ml di panna fresca
    2 etti di mompariglia colorata
    2 etti di zucchero a velo
    qualche cucchiaio di zucchero
    1 confezione grande di nutella
    2 bottoni bianchi lisci
    1 bottone rosso liscio
    1 pennarello indelebile nero
    una caramellina rossa lunga

    Preparazione:

    PREPARAZIONE DEL PAN DI SPAGNA:

    • Sgusciate 9 uova, separate gli albumi dai tuorli e mettete questi ultimi in una capace terrina con 300 g di zucchero.
    • Montate lo zucchero e i tuorli con l’aiuto delle fruste elettriche per circa 5 minuti, finche otterrete un composto soffice e spumoso.
    • Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli ai tuorli, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontarli.
    • Unite alla crema 225 g di farina facendola passare attraverso un setaccio (un po’ alla volta) per evitare la formazione di grumi e rigirate ancora delicatamente dal basso verso l’alto.
    • Versate il composto in uno stampo a cerniera con la base da ciambellone ( quello con il buco in mezzo), già imburrato e infarinato.
    • Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 40-50 minuti, dipende dall’altezza e larghezza dello stampo.
    • Consiglio di controllare la cottura dopo i 40 minuti con uno stuzzicadenti, infilandolo al centro deve uscire asciutto e pulito.
    • Sfornate la torta insieme alla griglia del forno, la quale metterete sui fornelli (spenti) in modo che l’aria passi sotto allo stampo raffreddandolo senza formare condensa dentro.
    • Una volta freddo, sformate il pan di Spagna e ripetete tutte le operazioni per fare una seconda identica torta.

    PREPARAZIONE E DECORAZIONE DEL BRUCO

    • Montate la panna insieme allo zucchero a velo e mettete da parte.
    • Ottenuti i due pan di Spagna a ciambella, taglierete ognuna in 4/4 cioè in 4 pezzi identici.
    • Otterrete così 8 pezzi uguali.
    • Divite ogni pezzo orizzontalmente in 3 fette.
    • Sicuramente non troverete un vassoio grande abbastanza.
    • Io l’ho costruito con del compensato che dopo ho rivestito con della carta cellofan colorata (quei fogli di carta da regalo brillanti oppure quelli trasparenti che usano i fioristi)
    • Prendete una capace ciotola dove metterete dell’acqua nella quale farete sciogliere qualche cucchiaio di zucchero. Assagiatela, io faccio così per cui non so darvi una quantità precisa. Deve risultare dolce ma non troppo.
    • Una volta trovato il vassoio incominciate a disporre i pezzi di torta uno alla volta, inumidendo con un pennello, ogni stratto con l’acqua dolce e farcendoli con la panna montata. disponeteli in modo da formare le curve del brucco, ma tenendo l’ultimo pezzo per comporre la testa.
    • Ora non ricordo come l’avevo tagliata perché l’ho fatta 2 anni fa ma comunque l’ho fatta con l’ultimo pezzo rimasto.
    • Penso che guardando la foto riuscirete comunque a modellarla in modo simile o ancora meglio di me.
    • Quando il brucco avrà presso forma prendete la nutella e incominciate con un coltello a punta rotonda e liscio a spalmarla sulla torta.
    • Se avete difficoltà a spalmarla, scaldatela qualche secondo al microonde per renderla meno densa.
    • Il naso l’ho fatto con la metà di un’ ovetto di plastica kinder.
    • Ora purtroppo li fanno diversi, ma può andare bene anche un bottone liscio rosso.
    • Per gli occhi ho usato due grandi bottoni lisci bianchi(quelli che hanno il buco dietro per cucirli) e ho fatto le pupille con il pennarello indelebile.
    • Per la bocca ho utilizzato una liquirizia rossa.
    • Non vi resta che spargere la mompariglia colorata sul dorso.
    • Potete anche aggiungere delle antenne fatte di liquirizia.
    • A me è venuto in mente tardi.
    • Se volete abbellire il vassoio fate dell’erba e dei fiori con la carta crespa.
    • Il successo è assicurato!!!!

    Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:feed rss blog Giallo Zafferano

    I miei preferiti su Instagram



    Print Friendly, PDF & Email
     
    Precedente Frittelle di riso e mele. Successivo Torta rose.

    Lascia un commento

    *

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.