Strudel di pesche con crema frangipane.

La frangipane è una crema cotta usata per farcire dolci e piccola pasticceria.

Fù inventata da pasticcieri parigini nel XVII secolo che si ispirarono all’aroma di mandorle amare de! profumo creato dall’italiano Frangipani, allora molto in voga.

La farina di mandorle fornisce una piccola quantità di acidi grassi monoinsaturi e acidi grassi polinsaturi, utili per la prevenzione di malattie cardiovascolari, e di magnesio, utile per il sistema nervoso e le difese immunitarie.

strudel_di_pesche_con_crema_frangipane

  • Ingredienti: per 8 persone

una confezione di pasta sfoglia fresca
una confezione di crema frangipane (crema alle mandorle)
40 g di pinoli
40 g di uvetta
mezzo bicchierino di liquore all’arancia
3 pesche sode
un tuorlo
zucchero in granella

 

Preparazione: 35′

 

  • Mettete a bagno l’uvetta in una ciotola con il liquore all’arancia.
  • Preparate la crema frangipane secondo le istruzio­ni riportate sulla confezione.
  • Lavate e asciugate le pesche, tagliatele a metà, snocciolatele e riducetele a tocchetti.
  • Srotolate la pasta sfoglia senza eliminare il foglio protettivo.
  • Spalmatela con la crema preparata, lasciando libero un margine di circa 2 dita, e cospargetela con i pino­li, le pesche e l’uvetta scolata, strizzata e asciugata.
  • Arrotolate la pasta sul ripieno, aiutandovi con la carta sottostante, in mo­do da formare uno strudel.
  • Si­gillate bene i bordi per evitare la fuoriuscita del ripieno e tra­sferite lo strudel sulla teglia.
  • Spennellate lo strudel con il tuorlo sbattuto con poche gocce d’acqua.
  • Cospargetelo con la granella di zucchero e cuocetelo nel forno già caldo a 200° per circa 25 minuti o finché sarà dorato.
  • Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    feed rss blog Giallo Zafferano