Come preparare deliziosi biscotti all’olio di oliva e profumo di limone.

L’unica accortezza al preparare questi deliziosi biscotti all’olio di oliva con profumo di limone è quella di usare un olio extravergine di oliva adatto, un fruttato leggero.

Si possono preferire quindi – solitamente – oli leggeri come quelli liguri e lombardi.

O comunque oli in cui non siano predominanti le caratteristiche di amaro o piccante.

Ecco la ricetta passo per passo:

Biscotti all’olio di oliva al profumo di limone.

La storia dei biscotti è infatti una storia molto lunga con radici lontane nel tempo: i biscotti di una volta non erano altro che pezzetti di pane ripassati in forno due volte per diventare croccanti, friabili, per perdere ogni traccia di umidità e mantenersi bene per lungo tempo.

Pare che dei biscotti si abbiano notizie già a partire dall’antico Egitto, consumati soprattutto dai Faraoni, e ne danno testimonianza addirittura i geroglifici.

Leggi anche: Biscotto di lamponi con acqua di rose.

Anche nell’antica Grecia venivano preparati dei biscotti votivi a forma di animali dedicati alle divinità; e sembra che durante le Crociate i biscotti venissero portati spesso in mare, proprio grazie alla possibilità di consumarli per lungo tempo.

La Ricetta.

Quali sono i vostri preferiti? Siete amanti delle classiche ricette della tradizione italiana o amate sperimentare ricette e biscotti provenienti dall’estero?

Diteci la vostra tra i commenti!

Ingredienti.

per 4 persone.

farina 00 biologica, 350 gr
zucchero, 150 gr
olio extravergine di oliva fruttato leggero, 100 gr
uovo, 1 leggermente sbattutto
sale alla vaniglia, 1 pizzico
lievito in polvere, 1 cucchiaio
frutti rossi canditi (fragole soprattutto, poi cranberries e ciliegie) circa 150 gr
essenza di vaniglia, 1 cucchiaio
pepe lungo grattato, mezza bacca

Preparazione.

30’

  • Preriscalda il forno a 180°C, statico.
  • Setaccia farina e lievito in una ciotola capiente.
  • Unisci lo zucchero, il sale, i frutti rossi, l’essenza di vaniglia e gratta con una piccola grattugia come quella da noce moscata la bacca di pepe lungo.
  • Usane circa metà.
  • A questo momento verso l’olio e mescola con un cucchiaio, poi aiutati con le mani e forma un cilindro con la pasta.
  • Sarà molto friabile e morbidina.
  • A questo punto l’olio si sente molto, ma dopo la cottura non sarà così predominante come sapore ed odore.
  • Infarina abbondantemente una superficie di lavoro ampia e stendi con l’aiuto di un mattarello la pasta fino ad uno spessore di circa 5 mm, ma non meno.
  • Ricava delle formine con i tagliabiscotti che preferisci e con l’aiuto di una spatola mettile in ua teglia foderata con carta da forno.

Cottura.

20′

  • Cuoci in forno caldo per circa 15 minuti, finché i bordi dei biscotti non sono leggermente dorati.
  • Togli dal forno e lascia raffreddare su una gratella.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

feed rss blog Giallo Zafferano

Print Friendly, PDF & Email
 
Precedente Deliziosa torta di ricotta con fragole e lamponi, un dolce facile e genuino. Successivo Come preparare un tortino al cioccolato con un cuore morbido.

Lascia un commento

*