Crea sito

Pasta con ricotta e speck

La PASTA CON RICOTTA E SPECK è uno dei primi salva pranzo quando il tempo a disposizione è poco ma non si vuole rinunciare alla bontà.

Questo primo si prepara con soli 3 ingredienti ed in soli 10 minuti, praticamente il tempo di cottura della pasta, una preparazione semplice ed adatta anche ai meno bravi in cucina.

– INGREDIENTI –

Per 4 persone:

  • 350 gr di spaghetti
  • 100 gr di speck (due fette spesse)
  • 400 gr di ricotta fresca
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

– PROCEDIMENTO –

Tagliare le due fette di speck a striscioline sottili e rosolarle in padella fin quando non diventeranno croccanti facendo attenzione a non bruciale. Quando l’acqua giunge a bollore salarla a piacere e versarci dentro gli spaghetti, ma potrete scegliere un altro formato di pasta se preferite. Versare la ricotta in una ciotola capiente e sbatterla con una frusta per farla ammorbidire (anche una forchetta andrà bene), aggiungere gradualmente qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta fino a quando non avrà raggiunto una consistenza cremosa. Una volta cotta la pasta, scolara e farla amalgamare alla crema di ricotta, impiattare e completare il piatto con le striscioline di speck ed un pizzico di pepe nero. La vostra deliziosa pasta con ricotta e speck è pronta per essere gustata.

CONSIGLI UTILI:

Io ho utilizzato la ricotta fresca mista, ma potrete utilizzare quella che preferite, il risultato sarà in ogni caso assicurato.

Se invece non amate il sapore deciso dello speck potrete sostituirlo con delle striscioline di prosciutto crudo.

Per l’impiattamento vi consiglio di tenere da parte della crema di ricotta prima di amalgamarla alla pasta e versare qualche cucchiaio sul fondo del piatto prima di metterci la pasta sopra così da non far mancare la cremosità che la contraddistingue.

 

Dolci Delices‌

 

 

Spaghetti ai funghi porcini

12415420_10207156604347411_265159991_oGli spaghetti ai funghi porcini sono uno dei miei primi preferiti. Io non utilizzo panna ma solo sugo, in modo tale da mantenere inalterato e non coprire il sapore deciso e genuino dei funghi. Per questo primo ho utilizzato la pasta Liguori, pasta di Gragnano IGP frutto della selezione del migliore grano duro italiano ad elevato contenuto proteico. Essiccata lentamente a basse temperature è poi trafilata al bronzo, tecnica che le conferisce una particolare rugosità in grado di trattenere il sugo. Pasta che ho trovato nella mia Degustabox di Novembre, pacco a sorpresa ricco di prodotti delle migliori marche  e solo di alta qualità, potrete acquistarla dal mio blog ad un prezzo bassissimo. Per scoprire tutti i prodotti della Degustabox cliccate qui: Pacco degustabox

12398659_10207156604667419_74595382_o

-Ingredienti-

Per 4 persone:

  • 400 gr di spaghetti
  • 500 gr di funghi porcini
  • 500 ml di sugo
  • Olio q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 1 aglio
  • Sale q.b.

-Preparazione-

Scaldare abbondante olio in una padella antiaderente, aggiungere l’aglio privato del germe interno e lasciarlo rosolare. Aggiungere poi i funghi ben puliti e tagliati a pezzetti. Lasciarli rosolare bene ed aggiungere poi il sale, il pepe nero ed il sugo e cuocere a fuoco lento. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente. Versarla nella padella e terminare la cottura saltandola aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura se necessario. Impiattare ed i vostri deliziosi spaghetti ai funghi porcini saranno pronti per essere gustati. Buon appetito!!!

Dolci Delizie