Crea sito

Torta di mele

  • La TORTA DI MELE non è solo un dolce, ma è una vera e propria istituzione, dunque prima di ritenermi soddisfatta ho provato mille ricette, apportando modifiche e correzioni fino a raggiungere un risultato degno dell’importanza che merita e finalmente ecco a voi la mia golosa torta di mele.

È uno dei dolci che io amo di più, ma deve essere ricca di mele, gustosa e allo stesso tempo leggera, con una nota croccante e caramellata in superficie, ecco, ora avete capito perché ci ho impiegato tanto a trovare la ricetta perfetta. Ma iniziamo con gli ingredienti.

– INGREDIENTI –

  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 170 gr di yogurt greco bianco
  • 100 ml di olio evo (o di semi)
  • 3 mele
  • 1 limone
  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di farina integrale
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di cannella
  • 50 gr di mandorle tritate
  • 40 gr di noci tritate
  • 30 gr di uvetta
  • 1 pizzico di sale

– PROCEDIMENTO –

Sbucciare 2 mele, tagliarle a pezzettini e versarci sopra il succo del limone. Con l’aiuto di una frusta montare le uova con lo zucchero ed un pizzico di sale, quando saranno ben spumose versare l’olio e lo yogurt. Una volta amalgamati incorporare gradualmente le farine setacciate fino ad ottenere un impasto omogeneo, aggiungere poi le mele già tagliate, cannella, uvetta, mandorle, noci ed infine il lievito. Trasferire il composto in una tortiera rotonda precendetemente imburrata ed infarinata e decorare con le fettine di una mela. Cospargere la superficie con un cucchiaio di zucchero di canna ed infornare a 180° per circa 40minuti, in ogni caso verificare la cottura con uno stecchino. Io in genere a cottura ultimata lascio la torta nel forno spento per altri 10 minuti per farla asciugare un pochino dentro.

Se non la amate potrete sostituire tranquillamente la farina integrale con quella 00 ed il risultato non cambierà.

La vostra golosa Torta di mele sarà  pronta per essere gustata e vi assicuro che sparirà in un attimo.

Dolci Delices

Pasta con salmone e noci

12435420_10207200601727318_989530392_oPasta con salmone: Un primo delicato nel quale utilizzo una crema di philadelphia in sostituzione alla panna, molto più leggera e cremosa. Il salmone dona al piatto un gusto deciso e raffinato che conquisterà tutti e le noci daranno una nota croccante. Un primo che si prepara in soli 10minuti, il tempo di cottura della pasta. Ho accompagnato questo piatto con un bicchiere di vino bianco Spera dell’azienda Siddura. La vicinanza al mare, il clima mediterraneo, il granito della Gallura ed il vento di maestrale, sono gli ingredienti che danno origine a Spera, un bianco fresco e profumato, moderatamente alcolico, che si apprezza al meglio servito come aperitivo o per accompagnare delicati piatti di mare. L’azienda Siddura è un’azienda sarda che opera nel cuore della Gallura, una zona che grazie al clima consente una produzione secondo natura di questi vini dal gusto particolare ed unico. Una produzione che si basa sulla ricerca della qualità sfruttando le risorse naturali in una zona dove le colline proteggono le piante e la leggera brezza marina accarezza la vite. Purezza, semplicità, tradizione e natura sono gli ingredienti principali che uniti alla dedizione, alla passione e alla valorizzazione del territorio consentono di realizzare questo delizioso vino di alta qualità.

12434702_10207203171431559_912180567_n

-Ingredienti-

Per 4 persone:

  • 350 gr di pasta
  • 500 gr di philadelphia
  • 100 gr di salmone affumincato
  • Olio q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 8 noci

-Preparazione-

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Mentre la pasta cuoce preparare la cremina di philadelphia e salmone. Scaldare qualche cucchiaio di olio in una padella antiaderente, aggiungervi poi il salmone tagliato a pezzetti e rosolare per 1 minuto. Aggiungere la philadelphia tagliata a pezzetti e qualche cucchiaio di acqua di cottura mescolando fin quando non si sarà sciolta completamente diventando liscia e cremosa ed aggijngere un pizzico di pepe nero. Scolare la pasta lasciando da parte dell’acqua di cottura, versarla nella padella e saltarla a fuoco spento aggiungendo se necessario qualche cucchiaio di acqua di cottura. Versarvi sopra le noci sminuzzate e la vostra deliziosa pasta con salmone e noci sarà pronta per essere gustata. Buon appetito!!!

Dolci delizie

Involtini di salmone

12436678_10207200610607540_1383823032_oGli involtini di salmone rappresentano un antipasto delicato e leggero per tutti coloro che amano il salmone. Un involtino dal ripieno morbido e croccante con la philadelphia e le noci, il tutto servito su un letto di pane bianco.  La frutta secca oltre a sposarsi benissimo con numerosi ingredienti, arricchendo il piatto di gusto, ha un potere benefico sul nostro organismo, in particolare le noci sono ricche di Omega 3 e Omega 6, ricche di minerali (fosforo, potassio, magnesio, calcio, ferro..) e Vitamine B1, B2, B6. Un antipasto non solo ricco di bontà e gusto ma un vero e proprio piatto di benessere, anche il salmone è infatti  ricco di Omega 3, che possono essere considerati dei veri e propri alleati per la nostra salute. Gli Omega 3 riescono ad abbassare il livello del colesterolo, incidono positivamente sul rallentamento dell’invecchiamento, prevengono i tumori ed aiutano a combattere l’osteoporosi.

-Ingredienti-

Per 4 persone:

  • 100 gr di salmone affumicato
  • 100 gr di philadelphia
  • Noci q.b.
  • 1 Fetta di pane bianco

-Preparazione-

Dividere il pane bianco a cubotti e scaldarlo in una padella antiadente fino a farlo dorare da entrambi i lati. Tagliare il salmone a strisce larghe circa 3 cm e lunghe circa 6 cm. Porre alla base della striscia un cucchiaio abbondante di philadelphia e mezza noce. Arrotolare il salmone partendo dal ripieno e porlo sul pane bianco. Potrete servire i vostri involtini su un vassoio ricoperto di rucola decorando con qualche noce. Ripetere il procedimento con le altre strisce ed i vostri deliziosi involtini di salmone saranno pronti per essere gustati. Potrete sostituire la philadelphia con lo stracchino, dal sapore meno dolce e più deciso, arricchendolo con qualche goccia di miele. Molto semplici da preparare ma ricchi gusto. Buon appetito!!!

Dolci Delizie

 

Risotto ai funghi con stracchino e noci

12285609_10207013529530630_1684744746_nIl risotto ai funghi con stracchino e noci rappresenta un primo al profumo di bosco ideale per stupire i vostri ospiti nelle cene speciali. Il risotto può essere preparato con vari ingredienti, quello che amo in assoluto in autunno è però quello ai funghi, che ho elaborato amalgamandolo allo stracchino, che gli attribuisce la giusta cremosità e alle noci che danno una nota croccante al piatto. Ho realizzato questa ricetta con il Riso Goio, riso DOP prodotto nel cuore della Baraggia Biellese e Vercellese ai piedi del Monte Rosa. Questo riso è coltivato in semi-asciutta, una tecnica che consente di mantenere più ossigenato e sano il terreno ottenendo un prodotto con caratteristiche organolettiche superiori. Prodotto dal 1929, grazie alla sua consistenza e cremosità è adatto per risotti, insalate e qualsiasi altra ricetta, dalla più raffinata alla più semplice.

12282938_10207013532170696_2040650090_n

-Ingredienti-

Per 4 persone:

  • 400 gr di riso
  • 500 gr di funghi porcini
  • 1 litro e 1/2 di brodo vegetale
  • 1 aglio
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 100 gr di stracchino
  • 6 noci
  • 100 gr di parmigiano macinato

-Preparazione-

Scaldare qualche cucchiaio di olio evo in una pentola e lasciar rosolare l’aglio privato del germe interno. Aggiungere i funghi puliti bene e tagliati a pezzetti e lasciarli cuocere aggiungendo un mestolo di brodo caldo ed un pizzico di pepe nero. Una volta cotti i funghi aggiungere il riso e lasciarlo tostare per qualche minuto, aggiungere poi il sale e qualche mestolo di brodo caldo e proseguire la cottura mescolando e aggiungendo gradualmente il brodo quando si sarà asciugato. Una volta giunto a cottura spegnere il fuoco ed aggiungere il formaggio macinato e lo stracchino tagliato a pezzettini. Mescolare per farli sciogliere bene ed una volta impiattato aggiungere le noci tritate grossolanamente ed il vostro delizioso risotto ai funghi con stracchino e noci sarà pronto per essere gustato.