Crea sito

Insalata di riso venere

2015-07-29 16.43.21L’insalata di riso venere rappresenta il pasto ideale nelle giornate estive. Si tratta di un riso integrale poco conosciuto ma dalle molteplici proprietà nutritive. In primo luogo è a basso indice glicemico e privo di glutine, dunque è adatto proprio a tutti, in secondo luogo rappresenta una fonte essenziale di sali minerali e di vitamine, fondamentali per il benessere del nostro organismo. Ricco di antiossidanti è un importante aiuto per combattere i radicali liberi e per prevenire numerose malattie. Queste sono solo alcune delle proprietà del riso venere dunque sarebbe opportuno introdurlo in maniera costante nella nostra alimentazione.

– Ingredienti –

Per 4 persone:

  • 400 gr di riso venere
  • 200 gr di piselli
  • 5 pomodori
  • 200 gr di mais
  • 160 gr di tonno
  • 200 gr di olive verdi
  • 3 carote
  • Olio evo q.b.

– Preparazione –

Mettere la sera il riso in una pentola con abbondante acqua e lasciarlo riposare per tutta la notte ( questo abbrevierà i tempi di cottura ). Sbucciare e tagliare le carote e metterle a cuocere in abbondante acqua con i piselli. Cambiare l’acqua del riso che avrà riposato per una notte e metterlo a cuocere per circa 15 minuti. Una volta cotto, scolarlo, condirlo con dell’olio e lasciarlo raffreddare. Unire poi i piselli, le carote, i pomodori tagliati, il mais, il tonno e le olive denocciolate, mescolare e lasciar riposare in frigo per un’ora. La vostra insalata di riso venere è pronta per essere gustata, un piatto sano e poco calorico adatto soprattutto a chi vuole perdere peso in modo sano ed equilibrato. Buon appetito!!!

Dolci Delizie

Pesto al pistacchio

 

 

 

IMG_20150729_153522Il pesto al pistacchio è una variante originale del classico pesto. Siete amanti del pesto ma siete stufi della classica ricetta??? Non potete fare a meno di provare questa ricetta, in cui il sapore avvolgente e profumato del basilico si sposa con il gusto aromatico e deciso del pistacchio.

– Ingredienti –

  • 100 gr di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 ml di olio di oliva
  • 100 gr di parmigiano
  • 2 cucchiai di pistacchi
  • 1 pizzico di sale

– Preparazione –

Mettere nel frullatore il basilico, il sale, l’aglio ed i pistacchi, iniziare a frullare e poi aggiungere gradualmente l’olio. Quando il composto sarà cremoso ed omogeneo aggiungere il parmigiano e farlo amalgamare. Il vostro pesto al pistacchio è pronto.

Può essere conservato qualche giorno in frigo in un contenitore chiuso oppure può essere congelato nei vasetti per essere poi utilizzato quando necessario.

Il pesto al pistacchio si presta per essere utilizzato nelle classiche ricette come sostituto del classico pesto oppure può essere utilizzato per arricchire di sapore primi di pesce, come il risotto ai gamberi e le trofie al pesce spada o semplicemente per rendere più sfiziosa una sfoglia al forno ai 4 formaggi. In qualsiasi ricetta il pesto al pistacchio darà un valore aggiunto ai vostri piatti e a piacere potrete decorare e completare il piatto con delle foglioline di basilico e pistacchi tritati. Buon appetito!!!

Dolci Delizie

Crema al caffè

11823699_10206341820578326_596267341_nLa crema al caffè è un dessert estivo e rinfrescante, ideale nelle giornate più calde per concedersi una piacevole pausa golosa. Semplicissima da preparare sarà buona come quella del bar, con pochissimi ingredienti e poco tempo otterrete una crema a cui non saprete resistere. Non ci credete? Non vi rimane che provare.

– Ingredienti –

  • 250 ml di panna
  • 2 tazzine di caffè
  • 4 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiaini di nutella
  • cacao amaro q.b.

– Preparazione –

Preparare il caffè e versarvi ancora caldo lo zucchero e la nutella, mescolare per farli sciogliere bene e metterlo in frigo a raffreddare. Una volta raffreddato unire alla panna liquida ed amalgamarli, lasciarli riposare nel congelatore per 2 ore, dopo di che montare la panna e versarla in bicchierini o coppe da dessert, spolverizzare con il cacao amaro e la vostra crema al caffè sarà pronta da gustare. Per rendere ancora più ricca la vostra crema potrete aggiungervi scaglie di cioccolato o nocciole tritate e potrete accompagnarla con bastoncini di cioccolato o biscotti, come ad esempio i cantucci, ecco la ricetta: http://blog.giallozafferano.it/dolcidelizie/cantucci-2/. Sarà possibile preparare la vostra crema al caffè in anticipo per servirla ai vostri ospiti come goloso ma leggero fine pasto.

Dolci delizie

Millefoglie con crema diplomatica

IMG_20150324_183055La millefoglie con crema diplomatica è un dolce delicato e raffinato tipico della cucina francese. Il dolce ideale per rendere speciale ogni occasione e per stupire i vostri ospiti.

– Ingredienti –

  • 3 confezioni di pasta sfoglia rettangolare
  • 200 gr di scaglie di cioccolato fondente
  • 100 gr di mandorle pelate
  • cacao amaro q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Per la crema diplomatica:

  • 4 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • 60 gr di farina
  • 250 ml di latte
  • 500 ml di panna
  • 20 gr di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina

– Preparazione –

Stendere la sfoglia su una teglia con la carta forno che trovate nella confezione, bucherellarla con una forchetta ed Infornarla a 180° per 30 minuti circa, quando la sfoglia sarà dorata sarà pronta per essere sfornata, ancora calda spolverizzarla con dello zucchero a velo e lasciarla raffreddare, ripetendo lo stesso procedimento per le altre due sfoglie. Mentre attendiamo che le sfoglie siano ben fredde iniziamo a preparare la crema diplomatica. Unire il latte con 250 ml di panna liquida,  metà dello zucchero e la vanillina, metterli in un pentolino e scaldarli senza portarli ad ebollizione, mescolare per far sciogliere bene lo zucchero. Sbattere con una frusta i tuorli con lo zucchero rimanente, unire poco alla volta la farina setacciata e mescolare bene, aggiungere poi gradualmente il latte ancora caldo, una volta amalgamato il tutto mettere il composto sul fuoco a fiamma bassa, facendo bene attenzione a mescolare energicamente la crema finchè non si addensa, quando inizieranno a formarsi le prima bolle togliere dal fuoco e coprire con la pellicola a contatto con la crema, per non far formare grumi e lasciar raffreddare. Montare ora i 250 ml di panna fredda con lo zucchero a velo. Una volta raffreddata la crema, unirla alla panna montata, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non farla smontare. La crema diplomatica è pronta e procediamo ora alla composizione della torta. Mettere su un vassoio il primo strato di sfoglia, ricoprire con 1/3 della crema, versarvi sopra metà delle mandorle tritate e delle scaglie di cioccolato, coprire con la seconda sfoglia, 1/3 della crema, mandorle e scaglie e infine coprire con la terza sfoglia e la crema. Decorare a piacere con una spolverata di cacao amaro e mandorle e se volete potrete decorarla con della panna montata (facoltativo). Conservare in frigo per un’ora e la vostra golosa millefoglie con crema diplomatica sarà pronta da gustare.

Consiglio di NON preparare la millefoglie con largo anticipo, ad esempio il giorno prima, perchè la sfoglia a contatto con la crema perde la propria croccantezza e friabilità, elemento tipico del dolce. Inoltre se avete poco tempo, potrete saltare il passaggio di cottura delle sfoglie acquistando le sfoglie dolci già pronte che trovate in tutti i supermercati.

                                                                                Dolci Delizie