Zuccherini alcolici digestivi

Zuccherini alcolici digestivi
Zuccherini alcolici digestivi

Oggi una ricetta molto carina e simpatica, un’ottima idea come regalino di Natale homemade. In questo periodo, in molti stanno già pensando alle preparazioni da realizzare in anticipo per doni personalizzati da destinare ad amici e parenti. Le idee sono tante, si spaziano dai biscotti ai liquori… Infine, oggi vi faccio vedere questa che per me è stata una bella (e graditissima) novità,

gli zuccherini alcolici !

Sono stati serviti durante un’occasione conviviale e tutti noi abbiamo voluto provare questi zuccherini alcolici aromatizzati, insomma proprio una bella idea come un digestivo dopocena! Non so se li conosciate, immagino di sì, ma ve li propongo lo stesso perché questi zuccherini alcolici sono davvero sfiziosi per concludere in bellezza un lauto pranzo o una cena, magari tra amici e parenti. Un digestivo alcolico che sarà apprezzato anche da chi non è un bevitore perché l’alcool potrà essere sfumato con l’aiuto di un accendino (farà una piccola fiammata) e in bocca si avrà solo il graditissimo sapore delle spezie utilizzate.

Questi zuccherini digestivi sono facilissimi da preparare, altro che non sono delle zollette di zucchero imbevute d’alcool e aromatizzati in vario modo, con erbe aromatiche, bucce di agrumi, spezie, bacche, etc. e vanno fatti riposare un po’ di tempo prima di assaggiarli.

Per questo vanno preparati con anticipo 😉

Zuccherini alcolici digestivi

Zuccherini alcolici digestivi
Zuccherini alcolici digestivi

Questi zuccherini poi costituiscono anche un graditissimo regalo home made, saranno molto apprezzati vedrete! In questo caso, l’effetto digestivo è simpatico, io stessa mi pare di averne presi 3 o 4 in quella sera, assolutamente estasiata dal gradevole sapore dei zuccherini! E’ fondamentale aromatizzare queste zollette in infusione e con un po’ di fantasia si può ottenere una gran varietà di zuccherini alcolici digestivi, creando gli abbinamenti che più vi piacciono. 🙂

Proma di passare al procedimento, vi raccomando solo di usare sempre alcool puro a 95/96° e non grappa e similari. La procedura è molto semplice e richiede poco tempo.

Vediamo cosa occorre

  • zollette di zucchero
  • alcool a 95°
  • aromi*
  • barattolo a chiusura ermetica

*Per gli aromi, potrete utilizzare: limone e menta (o lime), arancia e cannella e/o anice stellato, zenzero e limone, oppure speziati con anice stellato, chiodi di garofano e cannella, oppure si possono utilizzare bacche di vaniglia, cardamomo, liquirizia, peperoncino, chicchi di caffè, e tanto altro ancora.

Chiaramente le quantità degli ingredienti dipendono dalle dimensioni del barattolo utilizzato.

Preparazione

Per prima cosa sterilizzare in acqua bollente un barattolo a chiusura ermetica, oppure in forno, che è molto più comodo, disponendo i vasetti, con l’apertura verso l’alto, in forno a 100-120° e una volta raggiunta la temperatura desiderata lasciar i barattoli per 15 minuti all’interno del forno acceso. A 5 minuti dalla fine, mettete i coperchi, lasciando raffreddare a sportello chiuso.

Se utilizzerete come me, questi abbinamenti occorrono:

  • bucce di arancia
  • stecche di cannella e anice stellato

e

  • foglie di menta piperita
  • bucce di limone

Dovrete accertarvi di aver utilizzato agrumi non trattati, spazzolateli e lavateli sotto l’acqua corrente. Asciugateli e con un pelapatate ottenete delle scorze sottili. Lavate ed asciugate bene le foglie di menta.

IMG_3082

Inserire le zollette zucchero nei vasetti e alternateli con gli aromi scelti. Quindi, ad esempio, zollette, bucce e foglioline di menta e così via, alternando. Infine, aggiungete l’alcool a 95° fino a riempire tutto il vasetto. Le zollette devono essere completamente ricoperte. Chiudete ermeticamente e lasciate riposare per qualche settimana, meglio se un mesetto circa, in un luogo buio, per far acquisire allo zucchero il sapore aromatizzato dell’alcool.

IMG_3084

Questi zuccherini alcolici sono utilizzati come digestivi, quindi serviteli dopo un lauto pasto, servendoli con una pinza da cucina. Assolutamente consigliabile adagiare la zolletta su un cucchiaino e “darle fuoco” con l’accendino dal basso. Quando l’alcool sarà bruciato ed evaporato e la zolletta spenta, lo zuccherino aromatizzato si gusta! In questo modo, l’alcool evaporerà in parte e potrete così assaporare lo zucchero aromatizzato e smorzare anche il sapore forte dell’alcool. Attenzione alla fiammata eheh.

IMG_3123

 

 

Altri abbinamenti che si possono seguire:

solo arancia, con chiodi di garofano/cannella, bacche di ginepro,
mirtilli e bacche di cardamomo, arancia e caffè, chicchi di caffè, rosmarino e salvia, frutta in abbinamento ad un’erba aromatica, etc.

Come avete visto, gli zuccherini alcolici digestivi sono semplicissimi e veloci da preparare. È consigliabile conservare il barattolo in un luogo fresco ed asciutto.
Troppo buoni questi zuccherini alcolici digestivi, dovrete assolutamente provarli!

Zuccherini alcolici digestivi
Zuccherini alcolici digestivi

Se vi è piaciuto questo articolo, vi invito a cliccare “Mi piace” sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.