DSCN6082

 

Dopo il successo della torta morbida al limone in guscio di pasta frolla e confettura, da tempo mi frullava in mente di preparare una variante di questo dolce. La mia intenzione era quella di preparare una versione con crema pasticcera al limone…Poi mi sono detta: e se la rendessimo ancora più golosa con una crema al cioccolato? Però la torta al limone non si abbina tanto bene col cioccolato… Ideona! Usiamo l’arancia, dal momento che cioccolato e arancia si sposano benissimo! Non è vero? 😉

Beh, alla fine ho ideato un dolce assolutamente eccezionale, una torta soffice soffice profumata all’arancia, racchiusa da un friabile guscio di pasta frolla, con una deliziosa crema al cioccolato! E’ un dolce davvero particolare: una torta in una crostata con crema al cioccolato.

Beh, se vi fidate di me, vi consiglio assolutamente di provarla! Io l’ho portata in occasione di un pranzo ed è finita in men che si dica! E ho ricevuto tanti complimenti per la bontà di questo dolce, originale e classico nello stesso tempo. Ha incontrato davvero i gusti di tutti!

Penso che non ci sia bisogna di aggiungere altro… Se cercate idee per un dolce un po’ diverso dai soliti e di sicuro successo, provate questa ricetta e fatemi sapere il risultato!  😉

Vediamo cosa occorre per questa crosto-torta.

Ingredienti per una teglia di 28-30 cm

Per la pasta frolla

  • 300 g di farina tipo 00
  • 100 g di strutto (oppure 150 g di burro)
  • 120 g di zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • un pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di un’arancia

Per la torta all’arancia

  • 4 uova medie
  • 1 pizzico di sale
  • 220 g di zucchero semolato
  • 200 g di farina tipo 00
  • 10 g di lievito per dolci (poco più di mezza bustina)
  • la scorza grattugiata di un’arancia
  • 210 ml tra succo di arancia e acqua
  • 10 ml di rhum (facoltativo)
  • 80 g di olio di semi di mais

Per la crema pasticcera al cioccolato

  • 400 ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 20 g di farina
  • 20 g di maizena
  • 40 g di cacao amaro (oppure 60 g di cioccolato fondente)
  • un pizzico di vaniglia (io ho usato l’estratto)

Per decorare

  • zucchero a velo q.b.

Procedimento

Per prima cosa, preparate la pasta frolla. Potete prepararla anche il giorno prima e conservarla in frigorifero. Su una spianatoia mettere la farina setacciata, aggiungete il sale e il burro a tocchetti (io ho usato lo strutto, viene molto più friabile la pasta frolla, provate), tirato dal frigo circa 15 minuti prima. Creare un composto sabbioso sfregando con le dita della mano il burro con la farina, finché si saranno formate tante briciole (dovete ottenere come una “sabbia bagnata“).

Formare una fontana e al centro aggiungere la buccia grattugiata dell’arancia, l’uovo intero con il tuorlo, lo zucchero e sbattete con una forchetta il centro e raccogliete pian piano il composto sabbioso all’esterno. Lavorare velocemente la pasta frolla con le mani formando un panetto, avvolgerlo da pellicola, e riporlo in frigorifero per circa 30 minuti.

DSCN6060

 

Preparare la crema pasticcera al cioccolato

Riscaldare il latte in una pentola dal fondo spesso (il latte dovrà riscaldarsi ma non bollire), aggiungendo la vaniglia. In una boule di vetro aggiungere i tuorli e lo zucchero (aggiungendo un pizzico di sale) e mescolarli con una frusta a mano finchè siano diventati leggermente spumosi. Aggiungere la farina setacciata con la maizena ed il cacao amaro e mescolare energicamente con la frusta per evitare la formazione di grumi.

Aggiungere al composto il latte caldo a filo, poco per volta, mescolando per amalgamare il tutto. Rimettere il tutto nella pentola e far addensare la crema pasticcera sul fuoco, a fiamma moderata, per evitare che possa attaccarsi sul fondo della pentola o possa bruciarsi. Mescolate continuamente con l’aiuto di una frusta a mano finchè la crema pasticcera non si è addensata.

DSCN6049

Girare continuamente nello stesso verso finché la crema si sarà addensata. Cuocere per qualche minuto dopodichè spegnere il fornello e trasferire la crema pasticcera così ottenuta in una terrina di vetro.

N.B.

Se NON avete aggiunto cacao amaro, alla crema pasticcera classica unite il cioccolato fondente tagliuzzato con un coltello e mescolate bene finchè non si è sciolto tutto e avrete ottenuto la crema al cioccolato.

DSCN6050

 

 

 

 

 

 

Coprite la crema pasticcera così ottenuta da un foglio di pellicola aderente, per evitare la formazione della pellicine sulla superficie. Far raffreddare fino al suo utilizzo.

 

Prepariamo la torta aromatizzata all’arancia

Iniziate a preparare tutti gli ingredienti per averli a disposizione sul tavolo. Spremete 2 arance e, se non riusciste ad arrivare alla quantità della ricetta, allungate il succo di arancia con un po’ d’acqua: l’importante è che i liquidi pesino 210 grammi.

Separare i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli con il pizzico di sale e lo zucchero fino ad ottenere un composto ben spumoso, aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia e l’olio a filo e mescolare con le fruste a bassa velocità, poi il succo di arancia a filo e poco per volta. Io ho aggiunto anche un po’ di rhum per aromatizzare.

DSCN6063

 

Aggiungere al composto la farina setacciata con il lievito poco per volta e amalgamare il tutto, sempre con le fruste, ma a bassa velocità.

DSCN6064

Montate a parte gli albumi a neve ferma ed incorporarli al composto, mescolando con una frustina a mano dal basso verso l’alto, delicatamente per non smontare il tutto.

DSCN6065

Accendere il forno a 180° per preriscaldarlo e tirate la pasta frolla dal frigo: stendetela col mattarello sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere uno spessore di 5 mm.

Imburrare ed infarinare uno stampo per crostata da 28-30 cm e foderarlo con la pasta frolla stesa. Rifilare i bordi, bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e distribuitevi uno strato uniforme di crema pasticcera al cioccolato.

Versate l’impasto della torta all’arancia sopra la base di pasta frolla e di crema al cioccolato.

pizap.com14151366792861

Infornate in forno statico pre-riscaldato a 180° per almeno 45-50 minuti (se occorre, abbassate la temperatura del forno a 160° e prolungate di altri 10-15 minuti). Vale la prova stecchino: infilzando uno spaghetto dovrà uscire pulito.

A cottura ultimata, sfornate e lasciate raffreddare. Togliere il dolce dallo stampo solo quando si è ben raffreddato ed adagiarlo su un vassoio da portata. Spolverizzate con lo zucchero a velo a piacere.

DSCN6085

Tagliare a fette la torta all’arancia in guscio di pasta frolla.

Io l’ho preparata la sera prima così l’indomani sarà ottima!

DSCN6094

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il guscio di friabile pasta frolla racchiude un goloso ripieno di crema al cioccolato e una torta sofficissima profumata all’arancia…

Un accostamento favoloso, credetemi!

DSCN6095

 

 

Beh noi l’abbiamo divorata e fatto anche il bis. E voi?

Fatemi sapere se vi è piaciuta questa torta in guscio di pasta frolla.  Vi aspetto nella mia pagina fb per vedere le vostre foto di crosto-torta!

DSCN6100

llSe vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

 

6 Commenti on Torta morbida all’arancia con crema al cioccolato in guscio di pasta frolla

  1. Ciao Lucia, sto preparando questa torta che mi solletica da un po’… Una volta fredda secondo te è meglio conservarla in frigo? O viste le temperature basse del periodo può stare anche a T ambiente? Grazie mille!
    Daria

    • Ciao Daria. Noi l’abbiamo conservata a temperatura ambiente è una crostata con dentro una torta al limone. e di solito le crostate e le torte tipo i ciambelloni non vanno in frigo… Certo, un discorso diverso è se si è in estate con 40° 😀
      Mi raccomando, fammi sapere come ti verrà, ci tengo molto 🙂
      grazie, a presto!
      Lucia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.