IMG_2260

 

Oggi vi faccio vedere la torta che ho preparato per festeggiare la festa della mamma la volta scorsa. Ho deciso di prepararle una torta un po’ particolare, ma solo esternamente. Infatti, la mia mamma ha gusti classici e tradizionali per cui si tratta di un pan di Spagna farcito con crema pasticcera e fragole e bagna leggermente aromatizzata al liquore. Non potendo variare la farcitura ho deciso di sbizzarrirmi con la decorazione.

Per cui ho pensato di realizzare una torta che ricordasse un cestino di fragole vista la stagione e devo dire che è piaciuta proprio tanto!

IMG_2265

 

E’ piuttosto semplice da realizzare, e riuscirete a stupire il destinatario della vostra torta, con un effetto speciale.

Poi l’abbinamento crema pasticcera e fragole non delude mai ed è un tipo di torta che piace sempre a tutti. Naturalmente, potete farcirla come volete ma la crema pasticcera è un classico intramontabile.

IMG_2276

 

Ecco cosa occorre per realizzare una bellissima torta cestino di fragole!

Illustrerò gli ingredienti eil procedimento in tappe.

Ingredienti

Per il pan di Spagna (teglia 24×18 cm)

  • 4 uova intere
  • un pizzico di sale
  • 120 g di zucchero semolato
  • 90 g di farina 00 (W 160-180)
  • 40 g di frumina
  • buccia grattugiata di un limone

Per la crema pasticciera (metodo Montersino)

  • 500 ml di latte fresco intero
  • 150 g di zucchero
  • 80 g di tuorli (4 tuorli)
  • 25 g di maizena
  • 20 g di amido di riso
  • 1/3 bacca di vaniglia bourbon

Per la bagna

  • 250 ml di acqua
  • 100 g di zucchero
  • 30 g di Liquore Strega

Per la decorazione

  • 250 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • cacao amaro q.b.
  • 200 g di pasta di zucchero
  • coloranti alimentari
  • stecchini di legno

Preparazione per il Pan di Spagna

Il procedimento completo con tutorial è in questa ricetta del pan di Spagna perfetto senza lievito. Montare le uova intere con il sale e lo zucchero con le fruste elettriche alla massima velocità (o con la planetaria. Se utilizzate l’impastatrice, andrà bene una velocità 4 o 5).Montare le uova fino a quando l’impasto diventerà chiaro,gonfio e spumoso, per circa 15 minuti

Poi bisogna abbandonare lo sbattitore elettrico (o la planetaria) e utilizzare la frusta a mano. Cominciamo a setacciare sopra il composto di uova le polveri, cioè farina e fecola poco per volta, incorporando dall’alto verso il basso.

Imburrare ed infarinare molto bene la teglia, eliminando la farina in eccesso, e versarvi l’impasto, partendo dall’esterno verso il centro, senza livellare l’impasto con una spatola nè battere la tortiera sul tavolo per livellare. In questo modo l’impasto non si smonterà e non si formerà l’effetto “vulcano” al centro.

Cottura

Cuocere il pan di spagna a 180° in forno ben preriscaldato statico sopra e sotto per circa 35 minuti, non aprendo il forno durante i primi 20 minuti di cottura, altrimenti rischierebbe di sgonfiarsi. Dopo 20 minuti ho abbassato a 170°. In ogni caso vale la prova stecchino per verificare la corretta cottura di un pan di spagna. Una volta giunto al punto di cottura, spegnete il forno. Poi, aprite leggermente lo sportello del forno, bloccandolo con il manico del cucchiaio di legno per far fuori uscire l’umidità. Dopo circa 5 minuti, sfornate il pan di spagna facendolo raffreddare per altri 5 minuti. Non appena sarà diventato tiepido, capovolgetelo e lasciatelo raffreddare su una gratella.

IMG_2230

Preparare la crema pasticciera.

Vi rimando per comodità all’articolo dove è descritto, con un utile tutorial fotografico, il procedimento per preparare la crema metodo Montersino. Eccolo qui. Se preferite, potete preparare la crema pasticcera, secondo il metodo tradizionale.

Preparare la bagna.

Sciogliere lo zucchero nell’acqua facendo sobbollire per qualche minuto. Spegnere ed aggiungere il liquore (io lo Strega, ma va bene altro liquore a piacere). Far raffreddare la bagna.

Montare la panna. Vi consiglio di riporre le fruste e la ciotola per almeno 10 minuti prima di montare. Mentre montate la panna aggiungete 2-3 cucchiaini di cacao setacciato. Riporre in frigo fino al suo utilizzo.

Assemblaggio della torta 

Tagliare il pan di Spagna in due strati: io ho usato l’apposito seghetto, ma va bene anche un coltello dalla lama affilata.

IMG_2231

N.B.

Mettere il pan di Spagna in frigorifero almeno un paio d’ore prima di tagliarlo: in questo modo si taglierà in 3 dischi precisi, evitando sbriciolamenti, essendo infatti un pan di Spagna molto delicato.

Adagiate il primo disco di pan di spagna su un vassoio da portata, bagnatelo leggermente con la bagna preparata in precedenza, utilizzando un pennello in silicone intinto nella bagna e farcite con un primo strato di crema. Distribuitevi le fragole tagliate a pezzettini e ricoprite con il secondo disco, bagnandolo anch’esso.

IMG_2234

Rivestire con un po’ di crema pasticcera e riporre in frigo (preferibile è utilizzare l’anello o il quadro regolabile d’acciaio: al suo interno sistemo il disco di pan di Spagna e procedo con l’assemblaggio della torta).

Porre la torta così bagnata e farcita e coperta da pellicola in frigo per qualche ora ad assestarsi.

Dopo qualche ora, meglio se l’indomani togliere l’anello e procedere a decorare la torta.

IMG_2236

Con la pasta di zucchero ho preparato i manici del cestino realizzando due cordoncini che ho intrecciato, vi ho infilzato due stecchini attraverso cui li ho inseriti nella torta.

Per la pasta di zucchero potete realizzarla in casa, seguendo questa ricetta.

Ho distribuito fragole intere sopra la torta e proceduto a realizzare il bordo ricorrendo all’ effetto canestro con il beccuccio apposito.

IMG_2237

Se volete, con il resto della pasta di zucchero, preparate farfalle, fiori e foglioline a piacere.

Decorate come vi suggerisce la vostra fantasia, ricordando che dovrebbe assomigliare ad un cestino di frutta.

IMG_2273
IMG_2265

Riporre la torta in frigo fino al momento di servire!

L’interno.

IMG_2274

Vi è piaciuta questa torta? Volete prepararla anche voi?

Ovviamente potreste utilizzare una teglia rotonda, il pan di Spagna da 4 uova per una teglia di 20-22 cm andrà bene.

Eccovi una fetta della torta!

IMG_2277

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdevi tutte le novità

2 commenti su “Torta cestino di fragole”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.