IMG_3929

 

Oggi vi propongo un primo piatto davvero molto buono e perfettamente autunnale!

Ravioli alla zucca, dove la zucca è dentro l’impasto per realizzare la pasta fresca!

Siamo in piena stagione delle zucche e spero di darvi un’idea su come impiegare diversamente la zucca. In blog ci sono già tantissime ricette con la zucca , come pasta frolla alla zucca, zucca grigliata,  risotto alla zucca, pasta al forno con zucca e provola, muffin alla zucca e tanto altro ancora… Date un’occhiata!

Ma quando ho visto questi ravioli realizzati da una ragazza (ciao Mariagrazia!) non ho resistito. Li ho preparati anche io, con un ripieno goloso di ricotta e prosciutto crudo e in più ho pensato di renderli ancora più gustosi adagiandoli su una crema di funghi! Un primo piatto da leccarsi davvero i baffi, insomma!

Con la zucca che è avanzata (insomma, queste zucche sono enormi e sembrano non voler finire mai…) ho preparato una deliziosa vellutata di zucca, che vedrete prossimamente sul blog.

Insomma, dei modi per fare fuori la zucca si trovano eheh.

Ed ecco come si preparano questi ravioli di pasta fresca alla zucca!

Ingredienti per 3-4 persone circa

  • 200 g di semola rimacinata di grano duro
  • 100 g di polpa di zucca (circa 250 g di zucca a crudo e senza buccia)
  • 1 uovo intero
  • un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 200 g di ricotta
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 20 g di grana grattugiato
  • 15 g di pecorino grattugiato
  • sale, pepe e noce moscata q.b.
  • 50 g di prosciutto crudo (o speck)

Per il fondo di funghi

  • 250 g di funghi (per me una busta di funghi surgelati misti)
  • uno spicchio di aglio
  • sale & pepe q.b.

E, inoltre:

  • olio extravergine d’oliva
  • parmigiano grattugiato q.b.

Procedimento
Lavate,  sbucciate una zucca e tagliatela a piccoli pezzi e cuocetela a vapore per circa 10-15 minuti o finchè sarà tenera. L’alternativa è cuocerla a 180° in forno fino a quando non sarà morbida, circa 20 minuti.

IMG_3905

Una volta cotta la zucca frullatela per ridurla in purea e far raffreddare.

Sulla spianatoia aggiungete la semola rimacinata di grano duro e disponetela a fontana, aggiungendo il pizzico di sale: al centro mettervi l’uovo e la purea di zucca e iniziare a mescolare con una forchetta raccogliendo la farina dai bordi ed evitando che fuoriescano dalla fontana, poi iniziate ad impastare con le mani, prendendo tutta la farina che si trova all’esterno.

IMG_3907

Impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Io ho impastato in planetaria con la frusta a foglia e finito di impastare sulla spianatoia. La zucca cotta al vapore è un po’ umida, se occorre, aggiungete una manciata in più di semola ma con il riposo l'”appicicosità” del panetto si assestera un poco…

Dopo aver impastato per qualche minuto per renderla più elastica ed aver ottenendo una palla liscia e compatta, copritela con un canovaccio e fatela riposare per almeno 30 minuti in un luogo fresco e asciutto. Infatti, deve stare lontana dalle correnti d’aria per evitare che la pasta possa seccarsi.

IMG_3908

Intanto che la pasta riposa, preparare il ripieno dei nostri ravioli.

Setacciare la ricotta in una terrina. Aggiungere il tuorlo, i formaggi grattugiati, sale, pepe e noce moscata q.b. e mescolare il tutto. Poi il prosciutto crudo tagliato finemente al coltello e mescolare. Per un sapore più deciso potete mettere lo speck.

Coprire la ciotola con pellicola e conservare in frigo fino al suo utilizzo.

IMG_3910

Prepariamo i ravioli

Trascorso il tempo di riposo, la pasta fresca potrà essere stesa facilmente. Cospargere l’asse con semola rimacinata, e dividere il panetto in più parti. Appiattire un panetto col mattarello e coprire col canovaccio gli altri.

Assottigliate il panetto con la macchina stendipasta, piegandolo più volte (“laminazione“) e passando dallo spessore più grande a quello più sottile (di solito il penultimo della macchina) o comunque fino allo spessore desiderato. Io sono passata al n° 6 del Kenwood.

IMG_3912

Adagiare le sfoglie sull’asse e spolverizzatele con un po’ di semola.

IMG_3913

Ho utilizzato lo stampo per ravioli, a forma di mezzaluna.

Con il retro dello stampo ritagliate tanti dischetti. Adagiare un dischetto sullo stampo, mettere un cucchiaino di ripieno, inumidire i bordi con un po’ di acqua e chiudere sigillando per formare il raviolo.

IMG_3916

 

Ecco come vengono i ravioli con questo attrezzino.

Non è carinissimo???

IMG_3917

Disporre i ravioli su un vassoio cosparsi con un po’ di semola e conservare in frigo fino al loro utilizzo.

IMG_3925

******************

I ravioli possono essere anche congelati, per averli sempre pronti all’occorrenza. Come congelarli?

Li metto in freezer sui vassoi, distanziati, per una notte intera. Poi, al mattino, quando si saranno induriti, sistemo tutti i ravioli in un sacchetto per alimenti, così occuperanno meno spazio. Se non li congelerete, si conserveranno in frigo fino a un massimo di due giorni.

Non occorre scongelarli. Basterà tuffarli in acqua bollente salata ancor congelati. Occorreranno circa 5 minuti circa di cottura.

******************

Cuocere i funghi che costituiranno il fondo. Soffriggere uno spicchio di aglio in due cucchiai di olio evo. Quando sarà dorato, sollevarlo ed aggiungere i funghi. Farli cuocere per circa 15 minuti aggiustando di sale e pepe. Dopodichè frullarli con l’aiuto del frullatore ad immersione.

Tenerne da parte alcuni che serviranno per decorazione.

IMG_3923

Cottura ravioli

Portate a bollore l’acqua in una capace pentola, salatela e aggiungete i ravioli di pasta fresca: cuoceranno in pochi minuti. Quando saranno cotti, scolarli e adagiarli in una terrina dove li condirete con un filo di olio evo e del parmigiano grattugiato.

Sul piatto versate due cucchiaiate della crema di funghi, adagiarvi i ravioli, al centro disponete un po’ di funghi che avevate messo da parte e spolverizzate con parmigiano grattugiato a piacere e irrorate con un filino di olio.

Buon appetito!!

IMG_3928

Ed ecco l’interno!

 

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” alla mia pagina di fbhttps://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdervi tutte le novità.

 

2 commenti su “Ravioli con pasta fresca alla zucca”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.