Polpette di cavolfiore

polpette di cavolfiore
polpette di cavolfiore

In questo periodo i cavolfiori abbondano visto che è uno degli ortaggi tipici della stagione invernale. E’ un tipo di verdura dalle tante proprietà che fanno bene alla salute. Contengono tanti principi nutritivi come potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico, vitamina C etc. Inoltre, sono depurativi, rimineralizzanti e favoriscono la rigenerazione dei tessuti, si caratterizzano poi per la presenza di antiossidanti (flavoni) , che aiutano a contrastare l’azione degenerativa dei radicali liberi. E ci sono tante altre proprietà, il tutto è facilmente reperibile sul web.

Ma soprattutto i cavolfiori hanno un basso contenuto di calorie (25 kcal/100 g) e un elevato potere saziante che li rendono adatti nelle diete.

Polpette di cavolfiore

polpette di cavolfiore
polpette di cavolfiore

Dopo il pasticcio gratinato di cavolfiore e la pasta di cavolfiore light vi voglio proporre questa ricetta per cucinare in maniera saporita questo ortaggio. Può essere servito a tavola sotto forma di contorno o come ingrediente per arricchire un primo o un secondo, in genere vengono bolliti o cotti a vapore, gratinati, trasformati in mousse o utilizzati come condimento per la pasta o ingrediente di minestre. Oggi vi consiglio di servirlo sotto forma di polpette!

Un piatto semplice e sfizioso che potrebbe piacere anche ai più recalcitranti. Inoltre, si tratta di una ricetta leggera e in questo periodo post festivo non guasta. Infatti, le polpette sono state cotte al forno, anche se nulla vi impedisce di friggerle eheh. Vediamo la ricetta!

Ingredienti per una 13-15 polpette (dipende da quanto le fate grandi)

 

  • 500 grammi di cavolfiore (peso al netto)
  • 2 uova piccole intere (100 g, peso senza guscio)
  • 30 g di formaggio grattugiato
  • sale e pepe q.b.
  • un pizzico di noce moscata
  • pangrattato q.b.

E, inoltre:

  • olio di semi (in caso di frittura)
  • olio evo (in caso di cottura al forno)

Preparazione

Pulite il cavolfiore eliminando le foglie esterne e le parti più dure, nonchè il gambo centrale. Separate le cimette e sciacquatele bene sotto l’acqua.

IMG_0770

 

Portate a bollore l’acqua in una pentola capiente, aggiungete il sale e tuffatevi le cimette del cavolfiore. Fate cuocere per circa 15 minuti, scolate sollevando le cimette e adagiatele su una ciotola.

IMG_1172

 

Schiacciate il cavolfiore in una capiente ciotola, unite le uova e mescolate il tutto, poi il sale e pepe q.b. e il pangrattato ma poco per volta, fino a rendere il composto più sodo. Lavorate bene il composto che deve avere una consistenza abbastanza asciutta, nel caso risulti troppo umido aggiungervi ulteriore pangrattato. Riporre in frigo a rassodare per 1 oretta.

Formiamo quindi le polpette. Mettete un po’ di impasto in una mano, arrotondare e roteate le polpette sul pangrattato e disponetele su di un piatto.

Panatura

Passare le polpette nel pangrattato, roteandole e facendo aderire ben bene la panatura. Impanare  in questo modo tutte le polpettine.Riporre le polpette così impanate in frigo a rassodare per qualche tempo (io le ho tenute un paio d’ore). Potrete a questo punto friggerle o cuocerle al forno.

pizap.com14833775129631

Cottura

Per chi volesse cuocere le polpette di cavolfiore al forno, come me, procedere in questo modo. Adagiarle su una teglia ricoperta da carta forno, irrorarle con un filino di olio evo e infornarle in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti, girandole a metà cottura.

Io le ho cotte nell’Estense (fornetto che cuoce sul gas)

Ho messo la teglia con le polpette al secondo ripiano. Preriscaldare il fornetto per circa 5-6 minuti sul fuoco da 7 cm. Cuocerle per circa 30-35 minuti, girandole a metà cottura.

Servire le polpette di cavolfiore calde, accompagnate con della insalata.

Queste polpette sono davvero buonissime.

Ottime quando si è a dieta e si vuole qualcosa di sfizioso, ma si prestano anche per essere mangiate dai bambini. La cottura al forno le rende leggere, più sane e permette di ottenere un piatto con poche calorie.

15841445_10212272163348151_1102330140_n

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.