Crea sito

Pasta frolla senza uova, ricetta base

Pasta frolla senza uova

2015-04-01 11.27.47

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La pasta frolla è un impasto di base utilizzato per la preparazione di molti prodotti, come crostate, dolci e biscotti. Si tratta di una delle basi della pasticceria italiana e, come ben sapete, esistono tantissime versioni e anche lo stesso procedimento della sua preparazione varia di ricetta in ricetta. In ogni caso la pasta frolla è un tipo di impasto che richiede pochi ingredienti: farina, grassi (burro, margarina, strutto), zucchero, uova e aromi.

La ricetta della pasta frolla base l’ho già postata, però sapete che ci sono tante persone intolleranti o allergiche ad alcuni ingredienti, tipo le uova. Quindi, oggi vi propongo la ricetta di una pasta frolla senza uova, un impasto ottimo per crostate o biscotti.

Consiglio assolutamente di provarla perchè è assolutamente deliziosa, anche se non vi sono le uova 😉 La ricetta l’ho presa da Francesco, e precisamente dal suo blog Polvere di grano. Se avesse più tempo da dedicare al suo blog, trovereste davvero tante ricette interessanti e originali e tante sono ancora da pubblicare….

Ora vediamo come si preparare questa pasta frolla senza uova! Friabile e scioglievole, grazie alla presenza dello zucchero a velo e del burro. Sì c’è il burro, ma non è tantissimo rispetto ad una ricetta base, dove è previsto burro in misura del 50-60%.

Insomma, una deliziosa pasta sablèe!

Se cercate, invece, una pasta frolla completamente vegana c’è quest’altra ricetta di pasta frolla senza uova nè burro.

Per la pasta frolla (è una pasta frolla senza uova, di Francesco)

  • 500 g di farina 00
  • 200 g di burro
  • 200 g di zucchero a velo
  • 100 g di acqua
  • 1/3 di bacca di vaniglia (io uso l’estratto)
  • buccia grattata di limone

Preparazione

Tirare il burro dal frigorifero e tenerlo a temperatura ambiente per una decina di minuti: dovrà essere intorno ai 13°. Questo per permetterne la giusta miscelazione, infatti un burro troppo freddo (alla temperatura di frigorifero, 4° C) non riuscirebbe a miscelarsi bene, lasciando dei pezzettini nell’impasto. Invece, un burro troppo caldo tirerebbe fuori tutto il suo grasso rendendo l’impasto unto e sgretolato, difficile da lavorare.

IMG_0324

 

Metterlo tagliato a fette nella ciotola della planetaria. Aggiungere poi lo zucchero a velo e gli aromi (buccia di limone e vaniglia. Io uso l’estratto homemade). Azionare la frusta a foglia a vel. min.

Creare un composto sabbioso sfregando con le dita della mano il burro con la farina, finché si saranno formate tante briciole. Naturalomente, se avete la planetaria utilizzate la frusta a foglia (o a k).

DSCN6055

 

Aggiungere poi l’acqua a filo ed avviate la planetaria al minimo per pochi secondi, fino a compattare il tutto.

Lavorare velocemente la pasta frolla formando un panetto, avvolgerlo da pellicola, e riporlo in frigorifero. Consiglio di schiacciarlo fino a creare un rettangolo (così si avrà un raffreddamento uniforme), avvolgerla da pellicola e porre in frigo per almeno un’ora. Anzi è consigliabile un riposo di più ore (io l’ho tenuta 3 ore).

Potete prepararla anche il giorno prima, io così ho fatto.

Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, utilizzare la pasta frolla per l’utilizzo cui è destinata:

fondi di crostate, crostate ripiene, biscotti, etc.

IMG_1620

 

Io l’ho usata per farcire una crostata con marmellata di zucca!

"Bisogna essere un po' folli per donare il proprio #cuore a qualcuno.... #heart #cuore di #pastafrolla con #marmellata di #zucca e #cannella"

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdervi tutte le novità!

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

2 Risposte a “Pasta frolla senza uova, ricetta base”

  1. che brava Luci!
    questa è per la nostra Lauretta. Da provare sicuramente
    approfitto per farti tanti auguri per il nuovo anno a te e famiglia e moroso ovvio
    e anche per il tuo blog che sta andando alla grande

    1. Grazie Simona, sei troppo gentile. Approfitto anche io per ricambiare gli auguri. In particolare, un salutone va alla tua mitica mamma, troppo simpatica! Ma la figlia da qualcuno doveva aver preso 🙂 Un saluto anche al babbo e tuttta la famiglia
      Con affetto, Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.