Mont Blanc, dolce con le castagne

Mont Blanc

Era da tempo che volevo proporvi un dolce con le castagne, visto che adoro assolutamente questo prodotto autunnale per eccellenza! Le mangerei ogni giorno, arrostite, lesse, in zuppe o altre preparazioni ! ^_^

Oggi vi presento il mio Montblanc o “Montebianco”, un dolce di probabile origine francese, che leggo essere molto diffuso in Piemonte e Lombardia. Trattasi di un dolce al cucchiaio preparato con le castagne, dolce autunnale per eccellenza, ma servito anche in occasione delle feste natalizie.

Mont Blanc

La scelta degli ingredienti è fondamentale per questa ricetta, in quanto le castagne da utilizzare per la preparazione di questo dolce sono i marroni, una varietà più grande, polposa e dolce di castagne ma, in alternativa, si possono utilizzare anche le castagne comuni, purchè siano belle grosse.

Per la decorazione è fondamentale la panna montata che, appunto, ricorda la cima imbiancata della montagna! 😉 D’altronde, il nome Montebianco (Montblanc) richiama proprio la forma che assume questo dolce. Inoltre, può essere decorato con scaglie di cioccolato fondente per un risultato ancor più goloso!

Mont Blanc, dolce con le castagne

Io non conoscevo la ricetta ad essere sincera, ma girovagando sul web ho scoperto che è semplicissima quindi mi sono messa all’opera per preparare il Montblanc e farlo assaggiare anche al mio maritino. Una ricetta davvero facile da realizzare dove la parte più impegnativa è solo quella iniziale, in quanto pulire e sbucciare le castagne è un lavoro un po’ noioso. Inoltre, questo dolce non richiede l’utilizzo del forno ed è senza uova! Inoltre se siete intolleranti al lattosio, si possono utilizzare latte e panna delattosati.  Vediamo come si prepara il montblanc!

Per renderlo ancora più goloso potete guarnire con cioccolato fondente tritato, tanta panna montata oppure con marron glacè sbriciolati o anche semplicemente del cacao amaro spolverizzato.

Mont Blanc, la ricetta

Ingredienti (sono per due persone, vi consiglio di raddoppiare le dosi)

  • 200 gr di castagne grandi o marroni (peso già calcolato al netto)
  • 200 ml di latte
  • 50 gr di zucchero
  • 1/3 di bacca di vaniglia o 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 15 gr di cacao amaro
  • 10 g di rhum
  • 1 pizzico di sale
  • 250 ml di panna fresca
  • 20 g di zucchero a velo
  • marron glacé a piacere
  • cacao amaro q.b. per decorare

 

Preparazione

Lavate e intaccate le castagne, praticando su ognuna di esse un taglio profondo. Mettetele in una pentola ricoperte d’acqua e fate cuocere per almeno 30 minuti, altrimenti nella pentola a pressione per circa 10/12 minuti. Ora prendete una castagna alla volta mentre le altre rimarranno nell’acqua calda e, così, sarà più facile spellarle. Sbucciare e privare tutte le castagne anche della pellicina interna. Dovrete ottenere 200 g di castagne pulite (o 400 g, se farete doppia dose). Quindi, rimettetele sul fuoco con il latte, lo zucchero, la bacca di vaniglia incisa o l’estratto di vaniglia e il sale. Cuocete ancora le castagne, a fuoco moderato e mescolando spesso, per circa venticinque minuti. Scolate le castagne e passatele con uno schiacciapatate, raccogliendo la purea in una ciotola. Unite il cacao setacciandolo direttamente nella ciotola, poi il rhum ed amalgamate fino ad ottenere un composto abbastanza asciutto, e riporre in frigo per un’oretta a rassodare, coprendo la ciotola con pellicola. Intanto, montate la panna fresca con lo zucchero a velo.

alcune fasi del procedimento

Trascorso il tempo di riposo, con uno schiacciapatate a fori grossi, passate il composto di castagne, cioccolato e rhum formando una “montagnola” su di un piatto o vassoio da portata.

Io ho preferito fare due monoporzioni e ho preparato come base un disco di pasta frolla con farina di castagne.

Con una sac à poche ricoprite interamente la montagna di castagne con i ciuffetti di panna montata per creare la cima bianca e decorate a piacere con cioccolato fondente tritato  oppure marron glacè o del cacao amaro spolverizzato.

Mont Blanc, dolce con le castagne

A noi è piaciuto tantissimo, provatelo anche voi! 🙂

 

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.