Crea sito

Liquore arancello fatto in casa

Liquore arancello fatto in casa

Liquore arancello fatto in casa

Liquore arancello fatto in casa

Oggi sul blog la ricetta di un nuovo liquore, il

liquore arancello fatto in casa!

Si tratta della perfetta alternativa al classico e blasonato limoncello, da offrire al termine dei pasti, un ottimo e profumato digestivo alcolico. L’arancello per la mia famiglia è un po’ insolito, lo confesso, da bravi napoletani in casa stravedono per il limoncello, di cui ho da tempo una ricetta stra-collaudata (cliccare sulla parola e vi uscirà la mia ricetta). Quindi, quando ho proposto di preparare l’arancello sono rimasti un po’ basiti, ma quest’anno non potevo non farlo vista l’abbondanza di materie prime, grazie agli alberi così generosi della mia campagna. E così arancello è stato!

E che sorpresa, vi debbo dire. Questo liquore ha conquistato tutti ed è entrato di pari rango nel freezer di casa assieme al limoncello, cosicchè ora abbiamo due ottime alternative da bere dopo il pranzo della domenica o dopo un’occasione particolare!

Quindi, se avete a disposizione delle arance biologiche e non trattate e siete curiosi di provare questo liquore, non potete non provare l’arancello! Un po’ insolito rispetto al classico limoncello ma di pari rango. Un liquore profumato facile da realizzare, intenso e molto profumato, da sorseggiare come digestivo, ma adatto anche per aromatizzare i nostri dolci.

Inoltre, costituisce anche un’idea regalo per amici e parenti, magari se confezionato in bottiglie simpatiche e carine, con una bella etichetta.

Prima di passare alla ricetta della preparazione dell’arancello, mi preme sottolineare di utilizzare arance biologiche, di cui siete sicuri della provenienza, dovendo le bucce stare in infusione nell’alcool. Io ho usato quelle non trattate della campagna, con cui ho anche preparato svariati kg di marmellata di arance!

Liquore arancello fatto in casa.

Ingredienti per 1,5 lt circa di liquore

  • 1/2 lt di alcool puro a 95°
  • 5 arance non trattate (se grandi anche 4)
  • 450 g di zucchero
  • 600 ml di acqua

Procedimento

Lavate le arance biologiche e non trattate sotto l’acqua corrente, spazzolandole molto bene per ripulirle da ohììgni impurità. Consiglio di insistere su questo passaggio iniziale, sciacquandole molto bene per poi asciugarle con un canovaccio. Con un pela patate, sbucciatele ottenendo una sottile buccia, cercando di eliminare la parte bianca.

Mettere le bucce delle arance limone in una brocca (chiusa ermeticamente) o un barattolo di ampia capacità, versarvi l’alcool puro e lasciar macerare per circa 15 giorni, in un luogo buio e fresco.

Preparazione del liquore arancello

Trascorso questo tempo, portate ad ebollizione in una pentola l’acqua (io ho usato acqua naturale di bottiglia), unirvi lo zucchero e mescolare fino al suo completo scioglimento, portando a leggero bollore per qualche minuto. Spegnere il fuoco e far raffreddare molto bene lo sciroppo.

Intanto, filtrate l’alcool dalle bucce.

Versare l’alcool, che avrà assunto un colore arancione, nello sciroppo di zucchero ormai freddo e mescolare. A questo punto, non resta altro che travasare il liquore così ottenuto nelle bottiglie, attraverso un colino per filtrare il tutto. Mi raccomando di lavare accuratamente le bottiglie e di farle asciugare anche internamente. Chiudete avvitando molto bene i tappi e lasciate le bottiglie a riposare per almeno un mese prima di assaggiarlo, in un luogo fresco e buio.

Trascorso questo tempo, riporre il vostro liquore arancello in freezer e gustatelo!

Liquore arancello fatto in casa

Un ottimo liquore profumato all’arancia, molto gradevole ed aromatico

Una alternativa al classico limoncello, da gustare dopo i pasti!

Provatelo!

Fatemi sapere se vi è piaciuto 🙂

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

 

 

Leave a Reply

*