Crea sito

Limoncello fatto in casa, ricetta con foto

Limoncello fatto in casa, ricetta con foto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il limoncello è il liquore preferito dei miei, non c’è altro liquore che tenga. Dopo un pasto più abbondante del solito, si suol finire con un bicchierino di questo elisir giallo, specie dopo i pasti domenicali… Come dargli torto, il limoncello è un liquore profumatissimo, nella sua semplicità risulta essere davvero strepitoso! E come digestivo è davvero ottimo. Inoltre, può essere utilizzato per la preparazione di numerosi dolci e creme, o come bagne per torte, oppure per irrorare le macedonie di frutta. Non dimentichiamoci, poi, delle famose delizie al limone!

E’ un liquore gradevolmente dolce e, a seconda della quantità di alcool utilizzata, risulta essere più o meno alcoolico. Il limoncello è un liquore originario della penisola sorrentina, la sua caratteristica è di essere ottenuto dalla macerazione in alcol delle bucce di limoni (assolutamente biologici!), miscelata successivamente con uno sciroppo formato da acqua e zucchero. La scelta dei limoni da utilizzare per fare il limoncello è molto importante, deve trattarsi, infatti, di limoni di grandi dimensioni, con la buccia di un bel colore giallo, ricca di olii essenziali. Io ho utilizzato limoni biologici appena colti dalle mie piante quindi notevolmente profumati! Si dice che sia meglio utilizzare limoni colti di primo mattino… La raccolta dei limoni di solito si effettua nel periodo da febbraio ad ottobre, io ho utilizzato appunto i primi limoni della stagione.

2014-02-16 14.46

 

 

Tradizionalmente, la quantità di alcool e dell’acqua utilizzata per lo sciroppo è la medesima, ma avendolo fatto l’anno scorso, è risultato un limoncello un po’ troppo fortemente alcolico per i nostri gusti, anche perchè si utilizza alcool puro a 95°, non 90°. Ora invece gli ingredienti sono estremamente bilanciati ottenendo un liquore con una giusta gradazione alcoolica. Insomma, costituisce semplicemente un piacere per il palato gustare a piccoli sorsi il limoncello. Mi raccomando, il limoncello va servito ghiacciato, quindi riservate sempre uno spazio in freezer a questo liquore! Fare il limoncello è molto semplice, solo che ci vogliono lunghi tempi di attesa, tra la macerazione delle bucce e il tempo di riposo del limoncello, quindi iniziate ora a farlo per poterlo gustare fra un paio di mesi circa!

Veniamo alla ricetta, l’ho presa da Giallo zafferano ed è molto simile, con variazioni riguardanti il numero dei limoni e della quantità di zucchero. Ho poi preparato anche la ricetta dell’arancello, anch’esso assolutamente delizioso.

Se cercate la ricetta del liquore cremoso, vi lascio alla ricetta della buonissima crema di limoncello.

Ingredienti per 3 lt circa di liquore

  • 1 lt di alcool puro a 95°
  • 9 o 11 limoni (a seconda della loro grandezza)
  • 950 g di zucchero
  • 1,5 lt di acqua

Procedimento

Lavate i limoni, assolutamente biologici e non trattati, sotto l’acqua corrente, spazzolandoli molto bene per ripulirli da eventuali residui. Consiglio di insistere su questo passaggio iniziale, sciacquandoli molto bene per poi asciugarli con un canovaccio. Con un pela patate, sbucciateli ottenendo una sottile buccia, evitando di togliere anche la parte panosa del limone, quella bianca, che risulta amara.

IMG_0715

Mettere le bucce del limone in una brocca (chiusa ermeticamente) o un barattolo di ampia capacità, versarvi l’alcool puro e lasciar macerare per circa 20-30 giorni, in un luogo buio e fresco.

IMG_0716

Ogni tanto agitate il barattolo. Riponetelo in un luogo buio, oppure avvolgete il barattolo da carta stagnola.

2014-02-16 17.18

 

Preparazione del limoncello

Trascorso il tempo di macerazione, portate ad ebollizione in una pentola l’acqua (io ho usato acqua naturale di bottiglia), unirvi lo zucchero e mescolare fino al suo completo scioglimento, portando a leggero bollore.

Spegnere il fuoco e far raffreddare bene lo sciroppo.

Intanto, filtrate l’alcool dalle bucce di limone.

pizap.com10.27733852202072741394722832804

Versare l’alcool, che avrà assunto un bel colore giallo paglierino, nello sciroppo ormai freddo e mescolare. A questo punto, non resta altro che travasare il liquore così ottenuto nelle bottiglie. Mi raccomando di lavare accuratamente le bottiglie e di farle asciugare anche internamente.

Imbottigliare il profumatissimo limoncello così ottenuto. Chiudete avvitando molto bene i tappi e lasciate le bottiglie a riposare per altri 30-40 giorni, in un luogo fresco e buio (io le ho messe in cantina).

pizap.com10.16577065549790861394724147993

Trascorso questo tempo, potete rifiltrare di nuovo il liquore attraverso una garza a maglie fitte. Imbottigliare nuovamente e riporre le bottiglie in freezer, potete ora gustarvi finalmente il nostro liquore!

Limoncello fatto in casa

DSCN7205 copia

 
Un limoncello assolutamente delizioso, lo offro spesso ai miei ospiti ed è sempre molto gradito. Provatelo!

pizap.com10.7641630833968521394729746407

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

 

3 Comments on Limoncello fatto in casa, ricetta con foto

  1. Silvia
    28 novembre 2014 at 10:17 (3 anni ago)

    CIao Lucia!Mi hanno regalato dei limoni non trattati e avevo pensato di farci il tuo limoncello, l’unico problema è che hanno la buccia piuttosto verde…posso farlo lo stesso e si compromette il gusto del liquore?o è cambia solo il colore finale del limoncello?Ti ringrazio, SIlvia

    Rispondi
    • Lucia
      28 novembre 2014 at 19:17 (3 anni ago)

      Ciao Silvia. Ho capito. i limoni con la buccia verde…Si può fare il limoncello, ovviamente non diventerà di colore giallo paglierino, e il gusto è più intenso. Quello con le bucce gialle verrà un limoncello più delicato diciamo… Magari se mettessi 2-3 limoni con la buccia gialla in mezzo… Prova! hai la fortuna che non sono trattati 😉

      Rispondi
  2. Clementine
    31 agosto 2017 at 22:10 (2 mesi ago)

    Ciao Lucia,
    mi chiamo Clementine e vivo in Germania. Un mio amico italiano mi ha regalato alcuni limoni e
    cercando una ricetta ho trovato il tuo sito. Complimenti per la tua presentazione! Mi piacciono
    sia le belle foto istuttive che il testo che mi è piaciuto anche come una piccola lezione d´italiano.
    Grazie e ti auguro tanta fortuna anche in futura.

    Rispondi

Leave a Reply

*