IMG_1991

Nuova ricetta di biscottini, anche questi piuttosto rustici e leggeri, dopo gli ultimi biscotti vegan con farina di farro.

Negli ultimi tempi, sto preparando ricette leggere e non troppo caloriche, anche perchè in molti chiedete ricettine light da pubblicare in blog. Questi biscotti sono il frutto di una rielaborazione di biscotti commerciali di cui una ragazza che mi segue mi ha fatto leggere la composizione mandandomi una foto dell’etichetta e mi ha chiesto se riuscissi a riprodurli in casa.

Potevo non provarci, secondo voi?

IMG_1995

Così a partire da quegli ingredienti sono nati questi biscotti rustici e bicolori, con farina di farro, zucchero di canna, yogurt e cacao, piuttosto leggeri per l’assenza di burro. Non sono perfetti nell’aspetto e nemmeno bellissimi, ma diciamo che il loro essere grezzi è una caratteristica che contraddistingue questi biscotti!

Biscotti che rivelano tutto il loro sapore addentandoli: un sapore di buono, di rustico, di integrale, leggeri ma corposi. E poi la farina di farro dà un tocco davvero speciale alle nostre preparazioni. La farina di farro che ho utilizzato era per giunta integrale, quindi basso indice glicemico e maggiore rusticità del prodotto finito. 😉

IMG_2001

Ecco come ho preparato questi biscotti bicolore con farina di farro!

Ingredienti per circa 12-13 biscottoni

  • ‎250 g di farina integrale di farro bio
  • 90 g di zucchero integrale di canna bio (per me qualità “demerara”)
  • 1 pizzico di sale
  • 60 g di yogurt magro bianco (per me kefir auto-prodotto)
  • un tuorlo d’uovo (conservare l’albume)
  • 40 ml di olio d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • un pizzico di vaniglia (io un cucchiaino di estratto)
  • 4 g di lievito per dolci
  • 10 g di cacao amaro in polvere

Procedimento

Emulsionare nel bicchiere del frullatore ad immersione il tuorlo con l’olio fino ad ottenere una specie di “maionese”.

In una ciotola aggiungere lo zucchero di canna, lo yogurt, il sale e la vaniglia. Aggiungere l’emulsione (tenendone da parte un cucchiaio che servirà per l’impasto scuro) e mescolare  (io la frusta a filo della planetaria).

IMG_1983

Unire poi poco per volta la farina di farro setacciata con il lievito per dolci e far compattare.

Io mi sono fermata con l’impastatrice dopo pochi secondi e ho finito di compattare con le mani.

IMG_1984

A metà composto ho aggiunto il cacao amaro, un cucchiaio di yogurt e uno di emulsione e compattato, il composto da sbricioloso deve compattarsi come una frolla.

Ho formato due palle, avvolte da pellicola e messo in frigo a riposare per circa 20 minuti.

IMG_1986

Trascorso il tempo di risposo, formare i biscotti dalla forma che volete. Ma non forme troppo elaborate perchè il composto potrebbe risultare un po’ sbricioloso.

Io con le mani un po’ unte di olio di semi ho ricavato tante palline, roteandole tra i palmi delle mani. Poi le ho spennellate con l’albume avanzato (due palline bianche e quella al cacao al centro) e le ho unite esercitato una leggera pressione. Le ho adagiate sulla teglia da forno e schiacciato il biscottone così formato con le mani.

Ho proseguito fino ad esaurimento.

IMG_1987

Cottura

Infornare i biscotti bicolore in forno pre-riscaldato a 180° per circa 15 minuti. Sfornare e far raffreddare i biscotti su una gratella.

IMG_1996

Ecco i miei biscottoni rustici con la farina di farro!

Conservazione

Si conservano in scatole di latta per qualche giorno.

IMG_2000

L’ìnterno di questi biscotti…

Davvero molto buoni, provateli!

IMG_1998

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” sulla mia pagina fbhttps://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

2 Commenti on Leggeri e rustici biscotti con farina di farro e cacao, senza burro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.