Grissini gusto pizza con pomodoro, origano e formaggio

IMG_1487 copia

 

Oggi una ricetta strepitosamente buona! Tempo fa mi arrivo una newsletter non so di quale sito in cui c’era la foto di questi grissini al pomodoro e “tadah, ho dovuto” farli!

Vi assicuro che questi grissini “gusto pizza”, con pomodoro, origano e formaggio, saranno letteralmente spazzolati. A volte le cose più semplici sono anche le migliori e le più apprezzate! Ad esempio, con questa sfornata a momenti non mi lasciavano grissini per scattare foto eheh.

L’odore irresistibile di pizza che usciva dal forno ha solleticato letteralmente le narici dei miei familiari che si sono avventati sulla teglia e aspettato che si stiepidissero per provarli. Beh, come dargli torto? Il gusto “pizza” è assolutamente un must della nostra cultura culinaria e difficilmente si poteva dire di no a questa preparazione. Non trovate? 😉

Si tratta di grissini attorcigliati che ho preparato con pomodoro, origano e una spolverata di parmigiano grattugiato. Semplici, belli e buoni. Secondo me, faranno la loro figura in un buffet delle feste!

IMG_1488

 

Io li ho preparati con esubero di pasta madre. Sapete, li ho preparati dopo aver preparato le colombe e chi è dentro fino al collo, come me, nel magico mondo dei lievitati, sa che con i rinfreschi preparatori del lievito madre è quasi inevitabile avere degli esuberi.

Se siete alla ricerca di qualcosa di sfizioso e avete esuberi da smaltire questa ricetta fa per voi. E sono semplicissimi da preparare!

Ingredienti per una teglia e mezzo

  • 200 g di esubero di pasta madre
  • 100 g di acqua
  • 230 g circa di farina tipo 0
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 6-7 g di sale
  • passata d pomodoro
  • formaggio grattugiato q.b.
  • origano q.b.

Per l’emulsione prima di infornare

  • olio .q.b.
  • acqua q.b.

Se avete il li.co.li., mettetene 130 g aggiungendo 60 g circa in più di farina

E chi non ha esuberi?

Potreste comprare la pasta per pizza già pronta o la pasta sfoglia oppure fare così

  • 350 g di farina tipo 0
  • un pizzichino di lievito di birra
  • 120-125 g di acqua
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 6-7 g di sale
  • passata d pomodoro
  • formaggio grattugiato q.b.
  • origano q.b.

Preparazione

In una ciotola mettere gli esuberi spezzettati con le mani, aggiungere l’acqua ed azionate la planetaria con la frusta a foglia per farli sciogliere (se gli esuberi sono molto vecchi aggiungere un pizzico di bicarbonato per smorzarne l’eventuale acidità). Unire l’olio evo a filo ed amalgamare, poi metà della farina a pioggia (io ho usato una tipo 0), il sale e continuate ad impastare. Aggiungete poi il resto della farina e impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido e non troppo duro (di farina potrebbe volercene anche 240-245 g, a seconda dell’assorbenza).

Far riposare l’impasto per 20-30 minuti, coperto da un canovaccio o da una ciotola a campana per evitare possa seccarsi.

Trascorso questo tempo, procediamo a realizzare i nostri grissini-pizza.

Tagliamo in due l’impasto e stenderlo con il mattarello. Rifilare i bordi per dare una forma rettangolare regolare. Stendere la passata di pomodoro (consigliabile sia piuttosto densa), dare una spolverata di origano e una di parmigiano grattugiato. Ricoprire la parte superiore fino a metà del rettangolo, e la parte inferiore verso l’alto (sovrapponendo poco). Stendere un po’ col mattarello per appiattire.

pizap.com14592824443211

Con la rotellina taglia pasta tagliate in rettangolini larghi 2 cm ed attorcigliateli su se stessi formando i grissini. Adagiateli su una teglia ricoperta di carta forno ed accendete il forno per preriscaldarlo.

IMG_1461

Cottura

Spennellare i grissini con un’emulsione formata da un po’ di olio evo e acqua. Infornate in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, poi abbassare a 180 e cuocere per altri 10-15 minuti o finchè siano dorati e croccanti (ma non bruciati). Ogni forno è a sé chiaramente. Per renderli ben croccanti anche internamente, abbassate poi il forno a circa 150° e lasciate stare in forno per altri 5-8 minuti circa, controllando ed assaggiando magari uno per saggiarne la croccantezza. Spegnete il forno e tenete il forno semiaperto. Dopodichè sfornate e fate raffreddare completamente all’aria.

IMG_1487

Conservazione

Dopo che si sono raffreddati molto bene, li ho conservati in una busta salva-freschezza, mantenendosi fragranti.

L’interno dei miei grissini gusto pizza con pomodoro, origano e formaggio.

IMG_1490

Allora, li proviamo questi grissini gusto pizza con pomodoro, origano e formaggio? 🙂

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

*************

banner crema 400x400

Con questa ricetta partecipo a #panissimo 40 del mese di Aprile, organizzata da Sandra del blog Sono io, Sandra e Barbara, del blog Bread & Companatico. Per questo mese la raccolta è ospitata nel blog di Elisabetta , Cakes&co.

 

3 Commenti on Grissini gusto pizza con pomodoro, origano e formaggio

  1. Grazie Lucia per le prima due tue ricette che ci hai regalato questo mese per Panissimo. Il web ha bisogno di più panificatrici seriali come te.
    Ho dato uno sguardo in generale al tuo blog che è un contenitore infinito di ricette fantastiche di lievitati, complimenti! Io anche volendo non riuscirei a panificare più di una volta a settimana, credo di mancare della giusta dose d’organizzazione.
    Golosissimi questi grissini, in un aperitivo ma anche in una bella scampagnata all’aria aperta sono l’ideale da sgranocchiare. Appena ho un po’ di esubero li provo.
    Buon inizio settimana
    Ps: non so se è un problema del blog o se lo hai fatto di proposito ma nella ricetta delle girelle hai i commenti disabilitati.

    • Ciao Elisabetta, prima impastavo molto di più, come una folla, ora mi sto mantenendo su 1-2 volte a settimana… Sbato farò una pizza che spero di proporre per Panissimo.
      Per i commenti non saprei proprio, non so nemmeno come si disabilitano…
      Controllo, grazie mille! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.