Crea sito

Grissini con esubero di pasta madre profumati al rosmarino

DSCN6415

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di solito, io gestisco i rinfreschi del mio lievito madre in modo da non avere esubero o comunque pochissimo esubero per volta. Quindi, da un rinfresco, mi avanzano circa 30 grammi di esubero per volta che metto in una ciotolina e ripongo poi in frigo. Gli esuberi si accumulano, quindi, con i successivi rinfreschi e solitamente li conservo per circa due settimane, in attesa di utilizzarli per qualcosa…

Nel mio blog sono presenti varie ricette che consentono di smaltire l’esubero di pasta madre derivante da vari rinfreschi consecutivi, ad esempio in occasione dei grandi lievitati, come Pandori e panettoni natalizi. 😉

Spesso, per comodità, preparo grissini o tarallini che non necessitano di lievitazione, i quali oltre ad essere semplici e veloci da realizzare, sono buonissimi e molto graditi a tutti! In questa sezione del blog di ricette con esubero potete vedere tante ricette di questi stuzzichini.

Oggi ho preparato dei grissini aromatizzati al rosmarino: sapeste che profumo e che sapore! Poi in parte ho utilizzato anche farina di farro, quindi ancor più buoni! Voi potete utilizzare solo farina 0 naturalmente. Vi consiglio assolutamente di prepararli e consiglio doppia dose: finiscono presto! ;)

Ingredienti per una teglia di grissini

  • 200 g esubero di pasta madre solida
  • 100 g di acqua
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 50 g olio e.v.o.
  • un rametto di rosmarino fresco
  • 200 g farina 0
  • 50 g di farina di farro
  • 7-8 g di sale
  • semola per spolverizzare

Procedimento

Per prima cosa tirate l’esubero dal frigo per far tornare un poco a temperatura ambiente. In una padellina mettete l’olio evo, aggiungete gli aghi di un bel rametto di rosmarino e fateli soffriggere per un po’ (giusto un minuto eh), senza bruciarli. Far raffreddare.

DSCN6411

Sciogliere con l’aiuto di un cucchiaio gli esuberi di pasta madre nell’acqua, aggiungendo un pizzico di bicarbonato Aggiungere poi l’olio aromatizzato al rosmarino e metà della farina e impastate, avvalendovi sempre del cucchiaio. Aggiungere il sale, poi il resto della farina. Io ho aggiunto qualche ago di rosmarino fresco tagliuzzato con le forbici. Finire di impastare su una spianatoia ottenendo un impasto sodo ed omogeneo. Per quanto riguarda la quantità di farina, regolatevi: dovete ottenere un panetto morbido, non appiccicoso ma neanche troppo duro.

Naturalmente, potete preparare l’impasto in planetaria.

Far riposare il panetto per 20 minuti circa, coperto da un canovaccio o da una ciotola a campana per evitare che possa seccarsi. Dopodiché procedere alla formazione dei grissini.

DSCN6412

Staccate vari pezzi di impasto e stendeteli sulla spianatoia formando dei bastoncini lunghi circa 30 cm e rotolateli sulla semola rimacinata. Adagiate i grissini così formati sulla teglia del forno ricoperta di carta forno.

DSCN6413

Infornate i grissini in forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 10 minuti, poi abbassate a 180° e cuocete per altri 10-15 minuti o finché saranno dorati. Io consiglio di abbassare a 150° e cuocerli peer altri 5 minuti per farli asciugare bene anche internamente. Spegnete il forno, bloccate lo sportello col manico di un cucchiaio di legno e lasciate i grissini nel forno per altri 10 minuti, così si asciugano bene e saranno croccanti e friabili, ma poi sfornateli per evitare che siano eccessivamente duri!

Buoni, rustici e fragranti, insomma irresistibili!

DSCN6414

Conservateli in sacchetti di carta o di tela e i vostri grissini dureranno a lungo!

Ecco l’interno… Buoni e friabili! E aromatizzati al rosmarino sono ancora più buoni!

DSCN6418

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

 

 

 

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

12 Risposte a “Grissini con esubero di pasta madre profumati al rosmarino”

  1. Ciao Roberta. Ti ringrazio molto.
    🙂
    Allora per la liquida devi usarne 135 grammi ed integrare aggiungendo 65 g in più di farina
    Fammi sapere!

  2. ciao Lucia, sono appena rientrata dal lavoro e mi sono messa già all’opera,avevo molto esubero e ho impastato questi meravigliosi grissini,speriamo bene!!!!!!!!!!a presto.

  3. ciao!!!!!!!!sono venuti buonissimi 😉 e menomale che ho fatto la doppia dose,finiti tutti.grazie ti voglio bene tantissimo….avrei tante domande da farti ma ci metto una vita a scrivere……….come mi piacerebbe avere il piacere di conoscerti. 🙂

    1. Ciao, buongiornoooooooo
      Che piacere aprire il blog e leggere msg come questi 🙂 ti si illumina la giornata, credimi! 🙂
      Grazie ancora, chissà un giorno… Si potrebbe fare un mini raduno…. Sei di Napoli o giù di lì?

  4. Buongiorno a te!!!!!!!!!!!!!non sai io quanto sono 🙂 felice poter interagire con te 😉 chiederti consigli che sei sempre disponibile,è soprattutto chiara e semplice nello spiegare :-). comunque ho ancora un pò di esubero,e questa volta vorrei fare i grissini con i semi di sesamo,ovvio solo l’esterno dei grissini…..a proposito di questo,siccome devo andare a lavoro ed ho già tolto l’esubero dal frigo li posso fare intorno alle 12:00?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.