Crea sito

Ghiaccioli fatti in casa

Ghiaccioli fatti in casa

Ghiaccioli fatti in casa

Con questo caldo penso che la ricetta odierna possa fare proprio al caso, i ghiaccioli fatti in casa! Avevo comprato gli stampini per ghiaccioli e non vedevo l’ora di provarli. Come potete darmi torto eheh! 😉

Con il caldo estivo non c’è niente di meglio che un ghiacciolo alla frutta fatto in casa, con ingredienti genuini. Spesso, infatti, nei ghiaccioli confezionati sono presenti conservanti e coloranti artificiali, avete mai letto la lista degli ingredienti? Di norma contengono sciroppi di frutta e non succo…. I ghiaccioli che vi propongo oggi sono semplicissimi da preparare in casa, io li ho realizzati con puro succo di arancia, ma voi potreste scegliere i gusti che preferite.

Se non volete  rinunciare ad un ghiacciolo fresco fresco per ritrovare refrigerio nei momenti di pausa questa ricettta fa per voi! Non occorrono strumenti appositi, nessuna gelatiera, ma solo gli stampini per ghiaccioli, che ormai ritrovate ovunque. Se proprio non avete la possibilità di reperirle queste formine, potreste utilizzare gli stecchini in legno dei ghiaccioli acquistati in precedenza e bicchierini di plastica 😉

I ghiaccioli fatti in casa si prestano a costituire una fresca e sana merenda, nonchè un modo alternativo per proporre la frutta ai bambini più recalcitranti, visto che difficilmente rifiuteranno sotto forma di ghiaccioli 😉

Ringrazio il celebre Dario Bressanini per il suo articolo sui ghiaccioli davvero molto illuminante, in cui spiega la funzione degli zuccheri in questa preparazione

Ed ora ecco come preparare i ghiaccioli fatti in casa!

Ingredienti per 5 ghiaccioli (capacità 75 ml)

  • 200 g di succo di arancia/limone
  • 150 g di acqua*
  • 50 g di zucchero
  • 25 g di destrosio**

*l’acqua serve a diluire il sapore troppo intenso della spremuta d’arancia pura.

**il ghiacciolo normalmente ha un contenuto di zucchero che può andare dal 14%-15% fino ad arrivare a percentuali del 18-19%, sul peso del prodotto finito (fonte, web). La differente quantità di zucchero ne determina non solo la durezza/morbidezza del ghiacciolo, ma anche le dimensioni dei cristalli di ghiaccio che si verranno  a creare. In questi casi, è utilissimo il destrosio (un particolare tipo di zucchero) che è in grado di abbassare il punto di congelamento dell’acqua e, inoltre, ha un potere dolcificante inferiore rispetto al saccarosio (lo zucchero comune).

N.B. 

Se userete il succo di limone, aumentate lo zucchero a 70/80 g visto che è più agre.

Preparazione

Mettere in un pentolino l’acqua con i due tipi di zuccheri e portare a leggero bollore finchè non si sia sciolto il tutto. Unire poi il succo filtrato di arancia (o limone) e mescolare bene. Far raffreddare.

Mettere il succo  negli stampi per ghiaccioli e riporre in freezer per almeno 12 ore.

NOTA BENE

Questi ghiaccioli fatti in casa vanno mangiati velocemente una volta tolti dal congelatore, perché non avendo gli stabilizzanti presenti in quelli industriali si sciolgono un po’ più velocemente.

E ora non ci resta che provare a realizzare i ghiaccioli in casa!

Si conservano per tantissimo tempo in freezer, io farei una buona scorta visto il caldo di questi giorni!

Ghiaccioli fatti in casa

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258per non perdervi tutte le novità!

 

Leave a Reply

*