La ganache al cioccolato fondente è un tipo di crema, piuttosto semplice da realizzare, che si fa semplicemente con due ingredienti: panna e cioccolato (di solito in quantità uguali), e può assumere una  consistenza diversa a seconda dei casi. Può essere lasciata così com’è, piuttosto fluida, e viene allora, in questo caso, utilizzata come glassa di copertura di torte, profitteroles, etc. Altrimenti, quando è ben raffreddata, può essere montata con le fruste elettriche ottenendo una crema piuttosto vaporosa, adatta a essere utilizzata come farcitura di torte.

581614_4735824642466_460220626_n copia

 

Le origini di questa crema sono francesi e si racconta che sia stata creata accidentalmente da un giovane apprendista pasticcere, il quale rovesciò del latte caldo dentro una ciotola contenente della cioccolata in tavolette. Il capo pasticcere vedendo l’accaduto, andò su tutte le furie poiché con quell’incidente il cioccolato si era irrimediabilmente rovinato, e diede dell’imbecille (ganache) al ragazzo, che tentò di rimediare al danno miscelando gli ingredienti e creando così la cosiddetta “crema ganache” (fonte: web).

Vediamo cosa occorre. Per preparare la ganache al cioccolato bianco le dosi sono, invece,  diverse: cliccate sul titolo per poter accedere alla ricetta.

Ingredienti

  • 250 ml di panna (possibilmente panna fresca)
  • 250 g di cioccolato fondente di buona qualità
  • 15 g di burro

Procedimento

Tritare il cioccolato in piccoli pezzi e metterlo in una ciotola.

556187_4735820282357_747717852_n

Intanto, versare la panna in una pentola antiaderente e riscaldarla lentamente, a fuoco minimo. La panna non dovrà bollire ma stare semplicemente al limite del bollore.

557742_4735820882372_604396592_n

Versare la panna nella ciotola con il cioccolato e mescolare fino completo scioglimento del cioccolato. Dovrete ottenere un composto liscio e privo di grumi.

255534_4735822322408_1497364495_a

 

 

 

 

Aggiungere alla ganache la noce di burro, serve a renderla più lucida, e mescolate fino a completo scioglimento del burro.

Far raffreddare bene. A questo punto la ganache può essere usata come glassa di copertura di una torta (ad esempio, una sacher torte) o dei profitteroles, facendola colare sopra.

Oppure la ganache può essere montata ed essere utilizzata come deliziosa farcitura di torte, biscotti, macarons o come frosting di cupcakes!

Quindi, iniziare a montare la ganache ben fredda con le fruste fino a che non cambia consistenza e risulta un composto montato: dovrà essere cremoso, denso e solido. Non montare oltre il necessario, altrimenti rischia di impazzire e separarsi. Un trucco per montare con facilità la ganache è quello di mettere la ciotola contenente la ganache da montare su una boule contenente del ghiaccio e acqua.

Un altro espediente è quello di mettere le fruste elettriche per una decina di minuti nel freezer prima di montare la ganache.

581614_4735824642466_460220626_n copia

La crema ganache può rimanere in frigo per qualche giorno. Non dimenticare però di toglierla dal frigo un po’ di tempo prima di farcire o decorare una torta per evitare che sia troppo dura da utilizzare.

DSCI2487

 Torta farcita con la ganache

La ganache montata può essere utilizzata per stuccare una torta prima di rivestirla con pasta di zucchero o con mmf. Ha una resa perfetta, sicuramente maggiore rispetto alla sola panna montata, senza il rischio che possa smontarsi!

DSCI2500

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” alla mia pagina di fbhttps://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdervi tutte le novità

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.