IMG_1659

 

Oggi vi propongo la ricetta di biscotti che in molti attendete: integrali, ma non solo! Sono anche senza uova e derivati dal latte, burro (quindi,vegan) e, inoltre, anche senza lievito! Infine, sono con farina integrale di farro, quindi adatti anche a chi non utilizza (o non vuole o non può) utilizzare farina di grano tenero per le proprie preparazioni.

E com’è nata questa ricetta? Dalla richiesta di una carissima ragazza di Milano – Patty – che mi segue e che conosco virtualmente da un bel po’ di anni ma che ormai considero come un’amica, la quale non può – per colpa di certe intolleranze – assumere determinati alimenti. Lei di solito acquista dei biscotti molto particolari, dei frollini biologici preparati con pochi ingredienti, tra cui farro, miglio soffiato, zucchero di canna e senza latte, lievito e senza uova.

Mumble, come riprodurli, come ottenere una consistenza solida ma friabile, senza che risultassero biscotti troppo duri? Beh, il mio consulente di fiducia, Francesco, mi ha fatto notare il riferimento alla descrizione: “biscotti a pasta montata” e mi ha aiutato moltissimo ad elaborare la ricettina!

IMG_1660

Dei biscotti semplici per la vostra colazione o merenda, buoni, integrali e leggeri e senza farine raffinate.

Adatti a chi segue un regime alimentare vegano, oppure per chi è intollerante o allergico a determinati ingredienti, oppure semplicemente è più attento alla salute e vuole variare un poco la propria alimentazione, magari con con qualcosa di più leggero e sano!

Alla fine, ecco come li ho preparati.

Ingredienti per circa 18-20 biscotti

  • ‎200 g di farina integrale di farro bio
  • 60 g di zucchero integrale di canna bio
  • 100 g di latte di riso (o di soja)
  • 1 pizzico di sale
  • 60 g olio di semi (di girasole)
  • 12 g di riso soffiato (o miglio soffiato)

Procedimento

In una ciotola aggiungere la farina setacciata, il sale, lo zucchero. Aggiungere a filo il latte di riso e mescolare con le fruste elettriche (io la frusta a filo della planetaria) creando uno sfarinato umido.

IMG_1648

Poi, con le fruste in funzione, aggiungere l’olio gradualmente creando un composto montato.

Montate per qualche minuto.

IMG_1650

Poi unite il riso soffiato (in alternativa, il miglio soffiato se riusciste a reperirlo) e mescolate con una spatola di silicone per farlo incorporare al composto.

IMG_1651

Ora io ho provato due alternative per formare i biscotti.

Ho messo metà composto in una sac à poche e ho formato i biscotti sulla teglia ricoperta di carta forno schiacciando con la sac à poche e con un dito inumidito ho staccato l’impasto.

Alcuni li ho formati con le mani, avendo cura di tenere una ciotolina d’acqua sul piano di lavoro in cui immergere le mani ogni tanto. L’impasto, infatti, è appiccicoso.

IMG_1653

Con i polpastrelli inumiditi schiacciate un po’ le palline per assottigliarle.. decidete voi lo spessore, in base alle vostre preferenze, per ottenere biscotti più spessi e morbidi o più sottili e croccanti.

Cottura

Infornare in forno pre-riscaldato e cuocere a 180° per circa 15 minuti, o fino a cottura degli stessi (il tempo dipende dallo spessore che darete, io li ho fatti un po’ più morbidi…). Sfornare e far raffreddare i biscotti su una gratella.

IMG_1667

 

Ecco i miei biscotti stati realizzati con farina integrale di farro e zucchero integrale di canna.

Conservazione

Si conservano in scatole di latta per qualche giorno! Al momento in cui vi scrivo, sono trascorsi 5 giorni e sono come appena fatti…

IMG_1666

Biscotti più light e sani, e dal’aspetto rustico ed integrale.

Non bellissimi ma molto sfiziosi… Poi con il riso soffiato croccante che dà un tocco in più!

IMG_1668

Provate e fatemi sapere!

https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

5 Commenti on Fior di biscotti integrali e vegan, con farina di farro

  1. li ho fatti un po’ meno vegan perché non beviamo latti vegetali ed io non amo molto lo zucchero di canna (il mio prof di chimica all’univ ci aveva detto chiaramente che la forma perfetta a quadratino è il risultato di una reazione chimica poco salutare). Ho usato zucchero semolato ed aggiunto un cucchiaio di buon miele millefiori. Ho messo 50g di olio e 15 di burro. Mi hanno piacevolmente stupita! Buoni!

    • Ciao Sara, li ho visti i tuoi biscotti su facebook 🙂 Mi piacciono le tue modifiche e mi fa piacere che sia rimasta soddisfatta! Buona giornata :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.