Ciambellone ACE (arancia e carote)

IMG_4048
Ciambellone ACE (arancia e carote)

 

 

 

Buona domenica a tutti! Mi dispiace per i disagi di ieri ma ho avuto il sito offline per oltre 12 ore, per fortuna il mio fidanzato Francesco mi ha dato una mano a risolvere il problema. Oggi per farmi perdonare vi propongo in anticipo rispetto ai tempi programmati la ricetta per un ciambellone sofficissimo, che ho chiamato ACE per la presenza degli ingredienti del più famoso e goloso succo di frutta, arancia, carota e limone. In verità, ho utilizzato anche lo stesso succo per preparare una torta sofficissima e leggera, senza latte nè burro. Quindi, un dolce adattissimo anche agli intolleranti al lattosio.

Il risultato è una ciambella genuina, semplicissima da preparare, soffice e molto profumata. Ed è anche colorata, per la presenza delle carote nell’impasto. Direi che mette senz’altro di buon umore!

Dolce e agrumato, piacerà a tutti, vedrete.

14375232_10211145235375656_1740136828_o
Ciambellone ACE (arancia e carote)

 

lI ciambellone  ACE è un dolce adattissimo per iniziare al meglio la giornata accompagnato da caffè o cappuccino o anche una bella tazza di thè. Ma anche per merenda, accompagnato da spremuta di arancia o anche come coccolina dolce dopocena, va sempre bene! 😉

Soffice, golosa, dopo le torte all’acqua, col succo mancava nel mio repertorio.  Il risultato è un dolce davvero morbido e leggermente umido all’interno. Buono nella sua semplicità, io l’ho servito spolverizzandolo semplicemente con dello zucchero a velo, ma potreste decorarlo con fettine di arancia, perchè no caramellate.

Per preparare il ciambellone ACE non occorre molta bravura, è una ricetta semplice, basterà seguire qualche accorgimento per ottenere un dolce morbido, gustoso e profumato. Consiglio quindi di acquistare agrumi non trattati e maturi.

Ingredienti per uno stampo dal diametro di 24 cm

  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di fecola di patate
  • un pizzico di sale
  • 250 g di carote grattugiate
  • 80 g di olio di semi (di mais o di arachidi)
  • 100 g di succo ACE
  • una bustina di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di un’arancia e di un limone (io un cucchiaino della mia pasta di limoni)
  • aroma vaniglia (un cucchiaino)

E, inoltre,

  • zucchero a velo a piacere per spolverizzare

 Preparazione

Lavare ed asciugare le carote. Tagliare le estremità, pelarle e grattugiarle: io ho usato l’apposito attrezzo per ottenere delle carote grattugiate molto finemente. Il peso deve essere di 250 grammi. Tenetele da parte (devono pesare 250 g).

Montare i tuorli con il pizzico di sale e lo zucchero fino a renderle ben spumose: devono raddoppiare di volume e avere una consistenza “a nastro“, quindi azionate le fruste elettriche ad alta velocità per almeno 10 minuti (le uova preferibilmente tenute a temperatura ambiente per 1-2 ore o immerse in acqua calda, così monteranno meglio). Usare le fruste elettriche o la planetaria ad alta velocità.

Aggiungere gli aromi, poi unite il succo, l’olio, la fecola setacciata. Poi le carote grattugiate e mescolate, infine, unite la farina setacciata con il lievito, poco per volta, con la frusta a mano per non smontare troppo il composto. Oppure utilizzate la spatola pasticceria del kenwood. Infine, vanno aggiunti gli albumi precedentemente montati a neve, aggiungendoli in tre tempi, con movimenti delicati dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.

IMG_4032

 

Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella di 24 cm (io uso lo spray staccante che è comodissimo) e versarvi il composto ed infornare in forno statico e pre-riscaldato.

Cottura

Infornare in forno statico pre-riscaldato e cuocere la ciambella a 180° per circa 40 minuti. In ogni caso vale sempre la prova stecchino: infilzandolo, dovrà uscire asciutto. Se utilizzate il forno ventilato, consigliabile è abbassare la temperatura di 10°.

IMG_4033

Io l’ho cotto nella pentola fornetto (fornetto Versilia), che cuoce sul gas ed ha un diametro di cm 24.

Come cuocere nel Versilia

Imburrare benissimo e cospargere di pangrattato facendolo roteare bene per tutto lo stampo (oppure mettete spray staccante) e mettere una striscia di carta forno intorno al foro centrale. Versarvi l’impasto della torta e coprire con il coperchio. Mettere la pentola-fornetto sul fornello da caffè (4 cm) con lo spargifiamma. Per i primi 5 minuti tenere il fuoco a fiamma medio-alta, poi abbassare il gas a circa la metà (non proprio al minimo). In ogni caso, mai aprire il coperchio se non siano trascorsi 2/3 della cottura. Dopo circa 45-50  minuti verificate la cottura infilando uno stecchino o uno spaghetto all’interno di un foro. Per far dorare sopra, negli ultimi 5 minuti alzare la fiamma che scalda il coperchio e ne colora un po’ la superficie. Io ho impiegato circa un’ora di cottura.

Sfornate e fate raffreddare. Una volta intiepidita rovesciatela su un vassoio da portata.

Sfornare il dolce, quando è intiepidito toglierlo dallo stampo, adagiarlo su un vassoio da portata e spolverizzare con zucchero a velo.

IMG_4043
Ciambellone ACE (arancia e carote)

Servire il vostro ciambellone ACE!

Un’ottima ciambella, tanto profumata.

 

IMG_4055

Spolverizzare con zucchero a velo a piacere.

Vi auguro una dolcissima merenda con il mio ciambellone Ace.

 

14393173_10211145238335730_571610240_o

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdervi tutte le novità!

2 Commenti on Ciambellone ACE (arancia e carote)

  1. Ciao Lucia, ottima torta, davvero invitante.
    Ultimamente le mie torte sul fornetto Versilia non vengono bene, provo anche con questa.
    Una curiosità: come mai hai messo della carta da forno attorno al foro centrale del Versilia?
    Grazie, buona giornata.

    • Ciao Luciano
      ti ringrazio molto
      Dunque venendo alla tua domanda, sono solita mettere carta forno solo intorno al buco centrale del fornetto Versilia perchè ho notato che i miei ciambelloni tendono a colorirsi sin troppo intorno al buco e, così facendo, cerco di rimediare a questo inconveniente…
      Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.