Crea sito

Ciambella light allo yogurt e carote (senza burro nè olio)

DSCN5164

 

Cercavo un’idea per realizzare un ciambellone per le mie colazioni e merende che fosse abbastanza leggero, senza troppi grassi. Di solito preparo le mie ricette preferite che sono la torta sette vasetti e la ciambella all’acqua, riducendo lo zucchero, ma questa volta avevo voglia di qualcosa di diverso da proporre anche per il mio blog. Avevo un vasetto di yogurt bianco magro e ho subito pensato di impiegarlo per la preparazione di un ciambellone, questa volte con le carote. Mi sono detta: e se eliminiamo completamente i grassi, cioè il burro e l’olio? Il mio timore era quello di ottenere un “mappazzone“, ma mi sono buttata e ho realizzato quello che ho considerato un vero e proprio esperimento, per fortuna conclusosi bene. Quindi, sono rimasta molto soddisfatta per essere riuscita a realizzare un dolce  che mi ha sorpreso per il risultato finale!

La torta era molto soffice grazie alla presenza dello yogurt e umida per l’aggiunta delle carote e si è mantenuta tale anche il giorno dopo! Potrete prepararlo per colazione o per merenda, senza troppi sacrifici per la linea, essendo abbastanza light e, inoltre, è una ciambella molto genuina, sana, leggera e salutare. Un ottimo compromesso: un dolce senza burro nè olio, ma pieno di gusto, adatto in qualsiasi momento della giornata. E piacerà anche a chi detesta le carote, ad esempio i bambini, non se ne accorgeranno! 😉

Ho preso spunto dal forum di Cookaround, apportando qualche aggiunta e variazione e ora vi propongo la mia versione di ciambella alle carote allo yogurt.

Mi raccomando di montare a lungo le uova con lo zucchero per ottenere un composto molto spumoso per evitare che il dolce abbia poi una consistenza troppo compatta. Se volete, potete sostituire i 40 grammi di fecola con farina di mandorle.

Ingredienti per uno stampo da 20 cm

  • 2 uova grandi intere
  • un pizzico di sale
  • un vasetto da 125 g di yogurt bianco (il mio era magro)
  • 120 g di zucchero*
  • 180 g di farina 00
  • 40 g di fecola o frumina
  • 150 g di carote grattugiate (circa 2 carote grandi)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di un limone (o pasta di limoni)
  • aroma vaniglia (io un cucchiaino di estratto)
  • mezza fialetta di aroma di mandorla (oppure cannella, noce moscata, etc)
  • zucchero a velo per spolverizzare

* magari a voi potrà risultare poco dolce. Consiglio, se non siete abituati, di aumentare lo zucchero a 150 grammi.

Preparazione

Lavare ed asciugare le carote. Tagliare le estremità, pelarle e grattugiarle: io ho usato l’apposito attrezzo per ottenere delle carote grattugiate molto finemente. Il peso deve essere di 150 grammi. Tenetele da parte.

Montare le uova con il pizzico di sale e lo zucchero fino a renderle ben spumose: devono raddoppiare di volume e avere una consistenza “a nastro“, quindi azionate le fruste elettriche ad alta velocità per almeno 10 minuti.

Aggiungere lo yogurt bianco ed amalgamatelo al composto. Unite gli aromi a piacere.

DSCN5156

Aggiungete le carote grattugiate ed amalgamatele avvalendovi di una frusta a mano.

DSCN5157

Setacciate, ora, insieme il lievito, la farina e la frumina ed aggiungete le polveri al composto, amalgamando con una frusta a mano, poco per volta, e delicatamente per non smontare il composto di uova.

DSCN5159

Imburrare ed infarinare uno stampo a ciambella da 20 cm di diametro (io uso lo spray staccante, che è molto comodo), versarvi il composto ed infornare in forno statico e pre-riscaldato.

DSCN5161

Cuocere la ciambella a 180° per circa 30-35 minuti, o fino a quando lo stecchino uscirà pulito. (ogni forno è a sè chiaramente).

Indicazioni per la cottura nel fornetto estense

Pre-riscaldare il fornetto sul fuoco da 7 cm per una decina scarsa di minuti. Infornare il dolce e cuocere per i primi 10 minuti a fiamma alta, sul fuoco da 7 cm. Diminuire gradualmente la fiamma per arrivare al minimo. Cottura totale circa 50-55 minuti. Gli ultimi 15 minuti aprire i fori. Anche in questo caso, vale la prova stecchino. Mi raccomando, non alzare la campana del fornetto prima che siano trascorsi almeno 30 minuti.

Sfornare il dolce, quando è intiepidito toglierlo dallo stampo, adagiarlo su un vassoio da portata e spolverizzare con zucchero a velo.

Servire la vostra ciambella light alle carote!

DSCN5170

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La fetta di questo dolce…Molto soffice, umido e gustosissimo!

DSCN5167

 

 

Particolare dell’interno…

Vi ho convinto a prepararla?

DSCN5175

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come ho già scritto nell’introduzione alla ricetta, questa ciambella light alle carote rappresenta un ottimo compromesso per chi vuole qualcosa di dolce e non vuole rinunziarvi e non vuole sentirsi troppo in colpa. 😉

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità

****************

Con questa ricetta partecipo al Contest ” La ciambella perfetta” di Erika e Michela

 

4 Comments on Ciambella light allo yogurt e carote (senza burro nè olio)

  1. Martina
    25 settembre 2014 at 1:45 (3 anni ago)

    Ciao Lucia, ho iniziato a vedere le tue prime ricette nel gruppo di misya e quando ho visto che hai aperto un blog sono stata veramente felice per te, e ti ho messo subito nei preferiti…complimenti per le tue ricette e per le spiegazioni, che sono davvero dettagliate, in ogni ricetta che posti poi si nota tutta la tua passione e l’impegno che hai per la cucina.
    Oltre che farti i miei complimenti, ho voluto scrivere il mio primo commento nel tuo blog, perchè ho fatto questa ciambella light e mi è piaciuta molto, e cosa più importante è piaciuta a mio marito che è un pò troppo prevenuto nei confronti dei cibi light e delle verdure…che traguardo vederlo mangiare la ciambella e sentirlo dire che gli piaceva! Grazie e continua così.
    Martina

    Rispondi
    • Lucia
      26 settembre 2014 at 0:02 (3 anni ago)

      Ciao Martina grazie, son felice che ti ricordi di me dai tempi di Misya 🙂
      Era un sogno che coltivavo da tempo, quello di aprire un blog 🙂
      Grazie a te per seguirmi, mi fa piacere che si noti la passione che metto!
      Certo il blog pecca di grafica, non sono molto brava col pc, ma cerco di fare del mio meglio..Cercherò di abbellirlo ma la cosa fondamentale sono le ricette, sono tutte provate da me 🙂
      Per la ciambella light meno male che è piaciuta a tuo marito! Anche il mio papà è prevenuto sulle cose light quindi ti capisco benissimo..
      Grazie ancora per essere passata di qui,
      un bacio 🙂

      Rispondi
  2. monya
    27 ottobre 2014 at 14:39 (3 anni ago)

    Ciao Lucia..questa sarà il mio prossimo ciambellone..adoro la torta di carote. Però io non ho uno stampo così piccino..e le dosi sono minime..come posso fare con uno stampo da 25cm??
    p.s. complimenti..ti viene tutto una favola 😉

    Rispondi
  3. Lucia
    27 ottobre 2014 at 16:13 (3 anni ago)

    Ciao Monya, una ragazza ha fatto i muffin con questa ricetta. Può essere un’idea??
    Altriment, fai una dose e mezza..
    Ti ringrazio mille, ma non sono perfetta , sbaglio anche io ihih solo che non lo viene a sapere nessuno eheh
    A presto 🙂

    Rispondi

Leave a Reply

*