Chocolate chips cookies

Chocolate chips cookies
Chocolate chips cookies

 

Avevo proposto un piccolo sondaggio nella pagina facebook collegata al mio blog su che tipo di biscotti avreste voluto che io pubblicassi. La scelta è stata ardua ed è risultato un ex aequo tra i cookies e i biscotti all’amarena napoletani. Questa volta ho preparato i biscotti al cioccolato, stile cookies americani.

I cookies sono dei biscotti molto famosi, e credo che quasi tutti li abbiate provati. Da piccola li divoravo, mangiando almeno due o tre di questi biscottoni, anche perchè ero un poco inappetente e non c’era verso che io mangiassi primi o secondi piatti.

Qualche anno fa ho provato a prepararli in casa un paio di volte ma dopo aver formato le palline con l’impasto, un impasto che le varie ricette volevano fosse morbido e quindi modellabile con le mani, durante la cottura si allargavano a dismisura, diventando praticamente delle frittelle. Questi biscotti hanno la caratteristica, infatti, di essere di grandi dimensioni, spessi e fragranti. Non ci ho più riprovato…

Fino a quando ho visto la ricetta di Paoletta, del blog Anice&Cannella. Mi hanno subito incuriosito e colpito per vari motivi. Innanzitutto, vengono definite tipo gocciole e poi la ricetta aveva la caratteristica che l’impasto non fosse tipo “a crema”, bensì veniva fatto riposare in frigo e i cookies si ottenevano tagliando a fette un rotolo formato con l’impasto ormai induritosi.

Ed eccoli qua! Ho seguito la ricetta di Paoletta con piccole variazioni, ad esempio invertendo la quantità di zucchero integrale e bianco, a vantaggio di quello integrale, cioè quello scuro, profumatissimo con un’aroma speziato che sa di caramello. Anche l’aggiunta di un po’ di farina integrale è consigliata, per un sapore più rustico. Poi, se volete rendere più gustosi i cookies, aggiungete un po’ di granella di nocciole o altra frutta secca, ma pare che in quelli originali made in U.S.A. le gocce sono di solo cioccolato fondente.

Mi raccomando, acquistato lo zucchero di canna, quello scuro, integrale o muscovado infatti la caratteristica dei cookies è questo mix tra brown sugar e zucchero bianco che permette di ottenere i cookies perfetti.

Seguite alla precisione i vai passaggi della ricetta per avere dei cookies degni di questo nome!

Ingredienti per tre teglie di biscotti
  • 330 g di farina 00
  • 55 g di farina integrale (oppure di farro o di tipo 1)*
  • 190 g di burro
  • 2 g di sale (un bel pizzico)
  • 85 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero muscovado o integrale scuro
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 5 g di lievito in polvere per dolci
  • 2 g di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia home made
  • 200 g di cioccolato fondente (io 150 g di gocce)**

* Oppure utilizzate tutta farina 00

* potreste, per un sapore più rustico, mettere 150 g di cioccolato fondente e 50 g di noci, oppure nocciole, noci pecan, arachidi tostate tritate grossolanamente.

Procedimento

Mettere le gocce di cioccolato in freezer e intanto tirate il burro dal frigorifero per ammorbidirlo un po’, renderlo cioè a pomata (potete tirarlo 30 minuti prima). Nella ciotola della planetaria lavorate il burro con il sale e i due tipi di zucchero per renderlo cremoso, utilizzando la frusta a foglia. Se non avete la planetaria, va bene una spatola e lavorare con la forza delle braccia oppure utilizzare le fruste elettriche di un comune frullino.

Aggiungere un uovo intero e amalgamare, poi il tuorlo, l’essenza di vaniglia e continuare a lavorare con la frusta a foglia o con le fruste elettriche. Ora setacciate insieme i due tipi di farina con il lievito e il bicarbonato ed aggiungete le polveri poco per volta al composto di burro, lavorando poco il composto.

pizap.com14115866974621

 

Prima di aggiungere l’ultima farina residua, passate alla spatola ed aggiungere le gocce di cioccolato (e la frutta secca tritata, se volete) e lavorare ancora un poco fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati.

DSCN5280

N.B.

Io ho utilizzato le gocce di cioccolato fondente: voi per un sapore ancora più caratteristico, potreste fare a metà con il cioccolato fondente tagliuzzato grossolanamente con un coltello. Il cioccolato andrà conservato in frigorifero fino al momento di tagliarlo e utilizzarlo in ricetta.

**********************

Trasferite il composto su una spianatoia (io ho utilizzato il tappeto di silicone) e compattatelo un po’ con le mani. Ora dividere il composto in due parti e con le mani formare due cilindri. Chiaramente le dimensioni dei cookies dipenderanno dalla grandezza che darete a questi rotoli, quindi se volete i classici biscottoni, rendete più grande il diametro del cilindro, fermo restando che comunque in cottura crescono molto. Avvolgeteli bene da pellicola e riponete in frigorifero per almeno un’oretta.

Trascorso il tempo di riposo, accendete il forno a 190° per pre riscaldarlo e con un coltello tagliare il cilindro in fette spesse circa 1 cm o poco meno.

DSCN5284

Man mano che tagliate le fette, prima di adagiare i biscotti in teglia lavorateli un po’ con le mani per dare una forma più regolare, aggiustandole un po’ per ricompattarle, se proprio si vuole un biscotto perfettamente tondeggiante!

Adagiare i biscotti su una teglia da forno foderata con carta forno ed infornare in forno statico pre riscaldato a 180° e cuocere una teglia alla volta per 12/13 minuti o comunque appena i bordi iniziano a colorarsi.

DSCN5285

Non fa niente se il centro è ancora morbido, raffreddandosi si induriranno! Quindi, appena sfornati sono un pochetto morbidi, siate delicati nel maneggiarli e far raffreddare i cookies completamente su una gratella.

Per il tempo di cottura, mi raccomando di prestare attenzione perchè può variare a seconda del forno, della grandezza e della quantità dei cookies. Evitate di ottenere biscotti troppo morbidi o troppo secchi! 😉

Intanto, infornate la seconda teglia di biscotti. Infatti, è preferibile  infornare una teglia per volta. In tutto, ho ottenuto tre teglie di cookies.

Mi raccomando di tirare il rotolo dal frigo e di formare i biscotti poco prima di infornarli per evitare che si ammorbidiscano troppo: è bene che l’impasto sia ancora freddo di frigo, per evitare che possano “spiattellarsi” in cottura.

Quando si saranno ben raffreddati, conservare i cookies in una scatola di latta. Si conserveranno a lungo, sempre se non finiranno prima!

Chocolate chips cookies
Chocolate chips cookies

Croccanti e dorati all’esterno, morbidi all’interno, con gocce di cioccolato fondente e un’aroma di vaniglia… Come si fa a resistere ai Chocolate Chips Cookies?

Chocolate chips cookies
Chocolate chips cookies

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Delicious! 🙂

DSCN5296bis

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità

 ***************************

Banner

Con questa ricetta partecipo al contest “Un anno di colazioni: I Biscotti” di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra

1 Commento on Chocolate chips cookies, come ti preparo i cookies al cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.