Biscotti  maschere di Carnevale

IMG_0489

Carnevale si sta avvicinando così ho pensato di anticiparmi un po’ realizzando questi biscotti a forma di Mascherine di Carnevale. Sono degli allegri e colorati biscotti realizzati con una friabile è speciale pasta frolla, quella del maestro Luca Montersino. In molti Paesi  dell’Europa, il Carnevale comincia ufficialmente il 17 gennaio, il giorno di Sant’Antonio Abate che cade domani quindi sono in tempo per proporvi questi simpatici biscotti di Carnevale!

Sono resi ancora più golosi con una decorazione a base di cioccolato fuso e conquisteranno grandi e piccini. Un’ottima idea da proporre magari durante un’allegra festa!

E potreste divertirvi a decorarvi nella maniera più disparata, magari prendendo spunto da queste foto! Colorati, semplici e divertenti, questi biscotti renderanno unico il momento della preparazione, specialmente se coinvolgerete i bambini.

IMG_0492

Mani in pasta e prepariamo queste mascherine per i nostri bimbi, e non solo!

Io mi sono divertita tantissimo a decorarle e devo dire che in quella mezzoretta mi sono rilassata e dato sfogo alla mia creatività. E poi che buoni questi biscotti con la pasta frolla “fine” del maestro, scioglievolissima! Qui potete vedere altri biscotti realizzati con questa ricetta. I biscotti più buoni che esistano, davvero scioglievoli e friabili!

Ingredienti

  • 500 g di farina tipo 00
  • 300 g di burro (io 250 g)
  • 200 g di zucchero a velo
  • 80 g di tuorli (circa 4-5 tuorli)
  • 1 g di sale
  • buccia grattugiata di limone q.b.
  • 1/2 bacca di vaniglia (o un cucchiaino pieno di estratto di vaniglia)

Per decorare

  • cioccolato fondente (circa 80-100 g)
  • zucchero a velo
  • acqua q.b.
  • perline colorate
  • confettini colorati
  • coloranti alimentari
  • etc.

Procedimento

Sulla spianatoia mettere la farina, lo zucchero a velo e il sale. Aggiungere il burro a tocchetti tirato dal frigo 15-20 minuti prima. Potrete mettere tutto in planetaria, naturalmente.

Il burro dovrà essere intorno ai 13° per permetterne la giusta miscelazione: infatti, un burro troppo freddo (alla temperatura di frigorifero, 4° C) non riuscirebbe a miscelarsi bene, lasciando dei pezzettini nell’impasto. Viceversa, un burro troppo caldo tirerebbe fuori tutto il suo grasso rendendo l’impasto unto e sgretolato, difficile da lavorare.

Creare un composto sabbioso sfregando il burro sulla farina. “Sabbiare” il composto significa sfregare tra il pollice e l’indice…

Il metodo sabbiato consiste proprio in questo. Miscelare la farina col burro a tocchetti e creare un composto “sabbioso” sfregando con le dita della mano il burro con la farina (o utilizzare la planetaria con la frusta a “foglia”) finché si saranno formate tante briciole. In questo modo si impermeabilizzano le proteine della farina e si rendono meno vulnerabili all’umidità, anche dopo la cottura. Il risultato è una pasta più friabile. Aggiungere poi le uova che con la loro percentuale di acqua, riescono a far legare il tutto dando compattezza alla pasta frolla.

Aggiungere al centro della farina a fontana i tuorli precedentemente sbattuti un po’ alla volta e raccogliere pian piano il composto sabbioso, per farlo assorbire. Aggiungere i semi della mezza bacca di vaniglia, la scorza di limone grattugiata, lavorare pochissimo la frolla, giusto il tempo necessario a farla compattare e formare un panetto, schiacciatelo formando un rettangolo e avvolgerlo con la pellicola, e riporlo in frigorifero per almeno 2-3 ore.

Se utilizzate la planetaria, occorreranno pochi secondi con la frusta a foglia.

pizap.com14526347885211

 

Intanto che la pasta frolla riposi, ritagliate su un cartoncino pulito delle sagome che riproducono le maschere di Carnevale.

Una volta trascorso il tempo di riposo, infarinare leggermente la spianatoia e stendere il panetto di pasta frolla con il mattarello, dando prima dei colpi orizzontali e verticali per “snervare” la pasta frolla, che sarà un po’ dura. Stendere la pasta frolla fino ad arrivare ad uno spessore di 8 mm. Ritagliare le mascherine appoggiando la sagoma di cartoncino sulla pasta frolla stesa e incidendo con un bisturi. Oppure potreste utilizzare le formine o i taglia pasta.

IMG_0477

Formate i biscotti realizzando mascherine dalle fogge più diverse.

Le mie sono tutte ritagliate a mano con un bisturi (potreste usare la punta di un coltellino affilato).

Adagiarle i biscotti su una teglia ricoperta di carta da forno (per me un foglio siliconico riutilizzabile) e preriscaldare il forno.

IMG_0480

Cottura

Infornare i biscotti in forno preriscaldato a 175° C possibilmente statico per circa 15 minuti, devono restare bianchi in superficie. Appena vedete che i bordi iniziano a scurirsi sfornateli. Ogni forno è a sè chiaramente, quindi controllate.

Sfornare e far raffreddare i biscotti su una gratella.

E ora non resta altro che decorare i biscotti!

IMG_0482

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, fatelo intiepidire un po’ e mettetelo in un conetto di carta forno. Decorare i biscotti secondo la vostra fantasia e fatevi aderire i confettini colorati prima che si asciughi. Potreste utilizzare, in alternativa, una ghiaccia preparata con zucchero a velo e poche gocce di acqua, che potreste colorare con i coloranti alimentari, possibilmente in pasta o in polvere.

Vi piacciono?

IMG_0492

 

Particolare delle mascherine..

IMG_0496

Potreste decorare anche i biscotti dalle varie forme, dopotutto Carnevale è simbolo di allegria e dominano i colori vivaci!

IMG_0498

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.