Crea sito

Angel cake con albumi e sciroppo di canditura

Angel cake con albumi e sciroppo di canditura

Angel cake con albumi e sciroppo di canditura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi vi posto la ricetta in versione modificata e migliorata dalla ciambella con  albumi e sciroppo di canditura della frutta, pubblicata l’anno scorso.

Sono ormai mesi che non mi faccio più viva sul blog, l’ho completamente abbandonato, è vero, ma non ho mai messo da parte gli impasti e il pasticciare in cucina. Ho continuato ad impastare e produrre in cucina, ma non ho più postato ricette nuove in quanto ho perso lo slancio dei primi tempi e mi scuso per questo… Ma oggi mi rifaccio viva e vi voglio pdescrivere questa nuova tipologia di Angel cake!

La angel cake è una torta americana molto soffice preparata solo con albumi, zucchero e cremor tartaro, cotta in uno speciale stampo a cilindro, con i piedini, onde consentirne il successivo raffreddamento da capovolto. Cosa cambia in questo caso? Beh, nulla o quasi!

Per chi frequenta i gruppi di cucina e di panificazione su Facebook sa che in questi tempi siamo alle prese con le prove per i panettoni natalizi e si sta procedendo a candire la frutta per poi utilizzarla nei panettoni o colombe. 😉

A proposito, vi ricordo il metodo per candire le scorze degli agrumi e quello per candire le fragole  o per candire l’ananas (cliccare sopra per le ricette), e così via. 

 

Dal procedimento di canditura avanza il più delle volte lo sciroppo di zucchero e così ho già elaborato la ricetta della ciambella con sciroppo di canditura che ho già preparato innumerevoli volte.

Se poi dalla preparazione dei grandi lievitati delle feste vi avanzano anche parecchi albumi,  non resta che smaltirli in questa Angel cake con albumi e sciroppo di canditura!  Una ciambella leggera e soffice e anche senza lattosio, non contenendo nè burro nè latte, che presenta esattamente le stesse caratteristiche della tradizionale angel cake!

L’ho fatta e rifatta in svariati modi, qui in versione tricolore!

Angel cake con albumi e sciroppo di canditura

Se vi capita di avere a disposizione una certa quantità di albumi, avanzati magari da altre preparazioni, non gettateli, si possono conservare in frigo fino ad una settimana, chiusi in una ciotola ermetica, ed anche congelare. Si possono congelare in bicchieri di plastica, segnandone la quantità (solitamente un albume di un uovo medio grande pesa all’incirca 40 grammi), fino a 3 mesi, poi si fanno scongelare per una notte in frigorifero e si monteranno a neve ugualmente.

 

Insomma, se avete degli albumi e dello sciroppo di canditura della frutta da smaltire e cercate una ricetta di un dolce leggero, soffice e semplice da preparare, eccovi la mia ricetta della Angel Cake!

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA CHIFFON (o ANGEL CAKE)

  • 300 g di albumi
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 300 g di sciroppo di canditura
  • 250 g di farina tipo 00*
  • 60 g acqua
  • 120 g di olio di semi
  • 1 g di sale
  • aromi a piacere
  • 1 bustina di lievito per dolci

VARIAZIONI

Versione bicolore: Aggiungere a metà impasto q.b. di cacao amaro setacciato (un cucchiaio circa).

Si può fare tricolore, dividendo il composdto in 3 parti e unendo orzo (o caffè solubile) e cacao amaro setacciati.

Con le mele: Si può aggiungere cannella a piacere e mele tagliate sottilissime con la mandolina, e così via…

PREPARAZIONE

Montate a neve fermissima gli albumi, aggiungendo una bustina di cremor tartaro, che non solo è un agente lievitante, ma anche stabilizzante degli albumi. Otterrete come una meringa soda. 

IMG_4120

Setacciate in una ciotola capiente la farina setacciata con la fecola, il sale e il lievito. Unite poi a filo lo sciroppo di canditura e l’acqua, mescolando con una frustina a mano, poi l’olio sempre a filo, mescolamdo per non fare grumi, ottenendo una sorta pastella densa. Unite gli aromi  a piacere e mescolate.

Ora unite poco per volta gli albumi montati a neve, poco alla volta e mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.Versate l’impasto in uno stampo da chiffon cake senza imburrare e infornate in forno pre-riscaldato.

COTTURA

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti , poi abbassate a 165° e proseguite per altri 20/25 minuti circa. Se del caso, coprite con un foglio di carta stagnola per non far scurire troppo la superficie. In ogni caso, vale sempre la prova stecchino per controllare se il dolce sia cotto internamente: infilzandolo dovrà uscire asciutto. Sfornare e far raffreddare capovolto, esattamente come si fa con l’angel cake appunto. Una volta raffreddato, staccatelo delicatamente dallo stampo e capovolgere su di un vassoio da portata e spolverizzare con zucchero a velo a piacere prima di servire.

Angel cake con albumi e sciroppo di canditura

 

 

 

 

 

 

Qui trovate diverse versioni di questa ricetta, ogni volta un successo.

Sofficissima come una nuvola, provate! 😉

 

 

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdervi tutte le novità!

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.