Orecchiette amor di Puglia

Quando dici Puglia dici orecchiette alle cime di rapa, sono un mix di gusto e bontà che andrebbero mangiate un giorno sì e l’altro pure!

Le orecchiette hanno una storia lunga e piuttosto incerta ma si pensa che esistessero anche nell’Antica Roma come ci suggerisce Varrone nel suo “De lingua Latina” che parla di un impasto di acqua e farina incavato al centro.

La Puglia poi ha aggiunto il proprio tocco ad una base di orecchiette già sublime unendoci le cime di rapa e facendole diventare simbolo della Regione

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 kg Rape
  • 2 cucchiai Olio di oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 Peperoncino
  • 500 g Orecchiette

Preparazione

    • Per le cime di rapa procedete a pulirle eliminando le foglie esterne e prelevando  solo le foglie interne e il fiore.Lavatele bene
    • Sbollenta le cime di rapa velocemente nell’acqua bollente salata(il tempo di cottura dipende dalla consistenza che vuoi dare alle tue rape:se vuoi una consistenza più cremosa falle cuocere di più oppure per avere una maggiore consistenza fatele bollire di meno)
    • In una padella fai stufare le cime di rapa con i due cucchiai di olio, l’aglio e il peperoncino tagliato
    • Nel frattempo fai cuocere la pasta e quando sarà cotta scolala
    • Unisci la pasta alle cime di rapa e salta velocemente
    • Servi con un cucchiaio di olio a crudo

Senza categoria
Precedente Fagotto sorpresa al prosciutto Successivo Torta light mele e cannella

Lascia un commento

*