Trancetti di salmone con panure su letto di finocchi

Oggi vi voglio proporre la ricetta dei trancetti di salmone con panure su letto di ginocchi che a me personalmente piace tantissimo. Non sono tanto amante del pesce ma il salmone lo compro spesso e da quando ho scoperto questa ricetta la ripropongo ai miei con piacere. Abbiamo avuto il piacere di gustarla al matrimonio di mio nipote, qualche anno fa’ ed io, sfacciata e curiosa ho chiesto al cameriere se si informasse in cucina degli ingredienti che conteneva il piatto. Naturalmente ho dovuto dire che ero un soggetto allergico e che prima di assaggiare dovevo sapere assolutamente gli ingredienti…. per spillare la ricetta altrimenti e mo che l’avrei avuta!! 😀 Un pochino è vero che sono allergica ma non certo al salmone o ai finocchi che si vedevano benissimo, ma era la panatura che mi incuriosiva e non riuscivo a decifrare i sapori anche perché ero pienissima…lo sapete quello che succede ai matrimoni no? Prima il buffet all’aperto e si potrebbe già andare via che siamo già belli pieni…ma no, si entra in sala e si ricomincia con due primi…due secondi..ah ah ad un certo punto dici no non tocco più nulla ma i camerieri continuano a metterti avanti di tutto e di più e tu curioso…ehhe che sarà… cos’è questa robina quà?? Vabè assaggio soltanto !!! 😀 Le mie ultime parole famose !! Va bene…a parte gli scherzi questa ricetta è veramente da ripetere…provatela e poi mi saprete dire !!!

 

 

Trancetti di salmone con panure

 

Trancetti di salmone con panure su letto di finocchi.

 

 

 

Ingredienti per 4 persone

4 tranci di salmone (anche surgelato)

2 finocchi

1 arancia biologica

basilico fresco

prezzemolo

pane raffermo

sale

pepe

Se prendete il salmone surgelato è già bello pulito e spinato altrimenti se è fresco vi dovete armare di pazienza, togliere la pelle e spinarlo. Fate la panure mettendo il pane e le erbe aromatiche in un robot con le lame taglienti e frullate. Trasferite la panure su un piatto e aggiungetevi la buccia di arancia tritata, un pizzico di sale e pepe. Mescolate bene il composto e rotolatevi i filetti fino a ricoprirli uniformemente su tutti i lati.

Pulite i finocchi e tagliateli più sottili possibili, distribuiteli sul fondo di una teglia, irrorateli con un filo d’olio e il succo dell’arancia, salate e pepate. A questo punto adagiate i filetti di salmone sopra i finocchi, coprite la teglia con carta stagnola e trasferite in forno a 180° gradi per un 15-20 minuti.

Servite i trancetti di salmone con panure caldi !

 

 

Trancetti di salmone con panure

 

Se volete servire i tranci di salmone già spinati e che abbiano anche un bell’aspetto, fate così: Incidete la spina dorsale del trancio ed eliminate l’osso senza incidere la pelle.

Estraete le lische con una pinzetta, poi inserite le strisce verticali nel centro del trancio.

Avvolgete uno spago da cucina attorno al trancio, stringete un pochino e fate il nodo, in questo modo dopo la cottura avrete un bel medaglione di salmone.

 

 

 

Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette ?

Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE…

…GRAZIE

 

 

 

10 commenti su “Trancetti di salmone con panure su letto di finocchi

  1. che bella ricetta, da molto gusto al salmone e non lo appesantisce. Grazie per questa ricetta che proverò a fare. Un abbraccio e buona serata

Lascia un commento