Posts Tagged ‘ceci’

Polpette di cicoria di campo e salsiccia in crema di ceci

By dolcemela

cicoriette di campo da profumo di glicine

Polpette di cicoria di campo e salsiccia in crema di ceci ricetta di verdure da profumo di glicine

Le polpette di cicoria di campo e salsiccia sono palline di cicoria selvatica e pane raffermo arricchite da uova, formaggio e salsiccia, il tutto racchiuso in un involucro croccante di farina di mais. Le polpette di cicoria di campo e salsiccia sono perfette come antipasto o secondo piatto e si possono mangiare anche a temperatura ambiente o fredde!! Tra l’altro non dimentichiamo che questo è un ottimo trucco per far mangiare la verdura ai bambini. Io le ho servite calde come secondo su un letto di crema di ceci, ma se abbondate con le porzioni direi che può diventare benissimo un piatto unico.

Polpette di cicoria di campo e salsiccia in crema di ceci

 

Ingredienti per 4 persone

Per le polpette:

  • 500 g di cicoria selvatica
  • 150 g di mollica di pane
  • 2 salsicce di maiale
  • 3 uova
  • 40 g di formaggio grana grattugiato
  • 1/2 cucchiaino di semi di finocchio
  • farina di mais
  • sale qb
  • olio evo

Per la crema di ceci:

  • 300 g di ceci precotti
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • brodo vegetale
  • olio evo qb
  • sale qb

Soffriggere l’aglio intero e il peperoncino in un cucchiaio di olio, aggiungere la salsiccia sbriciolata e far sfrigolare, aggiungere anche la cicoria, già sbollentata e un pochino strizzata e farla insaporire mescolandola per qualche minuto.  Aggiustare di sale, togliere l’aglio e il peperoncino e togliere dal fuoco, lasciare  che si raffreddi, intanto preparare l’impasto per le polpette.

In una terrina battere le uova con il formaggio, un pizzico di sale,  i semi di finocchio e la mollica di pane sbriciolata, aggiungere anche la verdura ormai fredda e formare un impasto ben amalgamato. Se dovesse risultare troppo morbido, perché la verdura potrebbe rilasciare acqua, mettere altra mollica fino a raggiungere la consistenza giusta. Formare delle palline un pochino schiacciate, non troppo grandi, rotolarle nella farina di mais e friggerle in olio d’oliva non profondo. Preparare la crema di ceci e preparare i piatti mettendo le polpettine sulla crema, un filino di olio extravergine d’oliva a crudo, qualche fiorellino di campo perché anche l’occhio vuole la sua parte e il piatto è servito. Buon appetito !! :D

Per la crema di ceci : rosolare in due cucchiai di olio un trito grossolano di carote e sedano, uno spicchio di aglio intero e un rametto di rosmarino. Aggiungere i ceci, farli insaporire, aggiustarli di sale e coprirli con del brodo vegetale. Farli andare a fuoco lento per una quindicina di minuti. In ultimo togliere l’aglio e il rosmarino e frullare con il minipimer ad immersione finché diventi una crema liscia.

 

 

 

 

 

Calamari grigliati e crema di ceci su crostone di pane

By dolcemela

Calamari grigliati e crema di ceci su crostone di pane al profumo di aglio e rosmarino, un secondo di pesce dietetico  per mantenerci leggeri. I calamari sono poco calorici ( intorno alle 70 kcal per 100 gr ) e se sono cotti alla griglia e conditi con poco olio ma  con limone ed erbe aromatiche a volontà  sono l’ideale per un regime dietetico. Un pò meno i ceci, che hanno più calorie (intorno alle 160 kcal) però prendendo una sola rosa di ceci e una fetta di pane fine fine come quella in foto, sfido qualunque dietista a dire che ho esagerato!!! :D

Calamari grigliati e crema di ceci su crostone di pane

Ingredienti per 1 persona

  • 2 calamari piccoli o 1 grande
  • 100 gr di ceci cotti
  • 1 fetta di pane
  • succo di limone
  • buccia di 1/2 limone
  • erbe aromatiche (prezzemolo – rosmarino-maggiorana)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo q b
  • sale qb
  • fiori di rosmarino per decorare il piatto

Preparazione

  • Pulire i calamari, lavarli e asciugarli. Con delle forbici fare quattro tagli dal lato della testa, in modo che sulla griglia, con il calore, i bordi si arricceranno all’insù, dando al calamaro un aspetto piacevole. Quindi  grigliarli stando attenti a non cuocerli troppo altrimenti diventano stopposi.
  • Nel boccale del minipimer mettere un filino di olio, abbondante succo di limone, un pizzico di sale ed erbe aromatiche a volontà. Frullate il tutto per qualche secondo e con la salsina ottenuta condite i calamari. Meglio farlo qualche ora prima, dandogli il tempo di insaporirsi per bene negli aromi, aggiungere anche una grattatina di buccia di limone che gli darà un profumino fresco e delizioso.
  • Mettete i ceci  in un pentolino con un filino di olio, 1/2 spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino. Salate e se vi piace potete mettere anche un pezzetto di peperoncino. Aggiungete un bicchiere di acqua e fate andare i ceci fino a che si asciugata tutta l’acqua. Togliete l’aglio e il rametto di rosmarino e frullate anche i ceci con il minipimer ad immersione.
  • Abbrustolite la fetta di pane e sfregatela con l’aglio. A questo punto possiamo passare alla preparazione del piatto.
  • Mettete la crema di ceci in una sacca à poche e formate una rosa sulla fetta di pane. Adagiate i calamari sul piatto, decorate con  fiori di rosmarino e servite.