Straccetti di pollo alla sorrentina in padella

Il petto di pollo alla sorrentina è un secondo piatto leggero e gustoso, che si prepara in un istante, ed è perfetto per tutta la famiglia.
Il sapore ricorda quello degli gnocchi alla sorrentina grazie alla presenza di mozzarella e pomodoro, bontà e freschezza ma in questo caso non accenderemo il forno, si, facciamo tutto in padella. Inoltre il petto di pollo cotto in questo modo risulta molto morbido, proprio per questa sua caratteristica piace tanto anche ai bambini risultando un ottimo salva-cena o un secondo preparato al volo.
Il petto di pollo alla sorrentina è un piatto facilissimo e appetitoso, pronto in 15 minuti, vedrete, sarà un successone anche perché grazie alla mozzarella filante nessuno potrà resistergli. 😉

Straccetti di pollo alla sorrentina in padella
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Petto di pollo 500 g
  • Pomodorini (maturi) 150 g
  • Mozzarella (fiordilatte o bufala) 150 g
  • Origano 1 pizzico
  • Basilico 2-3 foglie
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Farina q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

  1. Come preparare gli straccetti di pollo alla sorrentina in padella

    Lavate le fettine di petto di pollo, poi tagliatele a striscioline non troppo sottili.
    Infarinate gli straccetti e scuoteteli in un passino per eliminare la farina in eccesso, quindi rosolateli in padella con un giro di olio, mescolando spesso, bastano pochi minuti altrimenti la carne diventerà stopposa.
    Regolate di sale, poi togliete gli straccetti dalla padella e metteteli da parte.
    Soffriggete uno spicchio di aglio schiacciato aggiungendo altro olio se necessario.
    Unite i pomodorini tagliati a pezzetti, regolate di sale, aggiungete un pizzico di origano e qualche fogliolina di basilico e continuate la cottura per circa 10 minuti. I pomodorini  devono appassire, se preferite, mentre li mescolate potete schiacciarne qualcuno però attenzione, fate piano perché schizzano ! Quando il sughetto vi sembra abbastanza ristretto, (ho dato un tempo indicativo ma regolatevi secondo i vostri gusti) potete unire gli straccetti di pollo e lasciare che si insaporiscano qualche minuto.
    A questo punto eliminate lo spicchio di aglio e distribuite la mozzarella sul pollo. Coprite la padella con un coperchio e spegnete, basterà il calore per fondere la mozzarella in un paio di minuti. Gli straccetti di pollo alla sorrentina sono pronti per essere gustati.

     

Consiglio

Se preferite, potete sostituire la mozzarella con altri formaggi filanti a vostro piacimento come scamorza bianca, per un sapore delicato o affumicata per una versione più rustica.

 
Precedente Verdure gratinate alle erbe aromatiche Successivo Ciliegie e amarene sciroppate

Lascia un commento